Risorse idriche

Prelievi acque superficiali

Modulistica per il rilascio delle autorizzazioni per i prelievi idrici da acque superficiali

Si ricorda che il ripristino delle opere di derivazione danneggiate dall’evento alluvionale del 24-25 Novembre 2016 deve essere preventivamente autorizzato dalla Autorità idraulica competente sul tratto d’alveo interessato (Regione Piemonte Settore Tecnico Area Metropolitana o AIPo), nonché dal Servizio Risorse Idriche di questa Città metropolitana a norma dell’art. 27 comma 11 del D.P.G.R. 29/7/2003 n. 10/R e s.m.i. Leggi l'avviso completo (pdf   83 KB).

A seguito dell'entrata in vigore della Direttiva Derivazioni dell'Autorità di Bacino del Fiume Po la modulistica è stata aggiornata, prevedendo inoltre alcuni moduli specifici nuovi.

Attività

Modulistica per presentare la domanda

Rilascio della licenza di attingimento

Istanza (word 39 KB)

Rinnovo della licenza di attingimento

Istanza (word 25 KB)

Autorizzazione ai sensi dell'art. 12 del D.Lgs. 387/2003 alla costruzione e all'esercizio di impianto idroelettrico (potenza installata > 100 kW)

Istanza per nuovo impianto (word 83 KB)

Istanza per manutenzione straordinaria impianti esistenti (word 91 KB)
Novità!

Istanza per variante non sostanziale a impianti autorizzati non esistenti  (word 66 KB)
Novità!

Concessione/variante/concessione in sanatoria di derivazione di acque superficiali

Istanza di nuova concessione (word 41 KB)

Istanza di nuova concessione procedura semplificata senza opere fisse (word 40 KB)

Istanza di nuova concessione procedura semplificata con opere fisse  (word 40 KB)

Istanza per impianti ad uso energetico su traversa nuova o esistente  (word 205 KB)
Novità!

Domanda di autorizzazione all'uso plurimo della risorsa  (word 84 KB)
Novità!

Rinnovo della concessione di derivazione di acque superficiali

Istanza (word 36 KB)

Trasferimento di utenze

Istanza (word 28 KB)

Rinuncia totale/parziale a concessione di derivazione

Istanza (word 30 KB)

Concessioni preferenziali e riconoscimenti di antico diritto oggetto di autorizzazione provvisoria alla continuazione della derivazione, ovvero con provvedimento definitivo già rilasciato

Si utilizzano le medesime modulistiche sopra riportate in funzione della tipologia di domanda necessaria