Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA)

Regolamento PRTR

Il registro europeo delle emissioni e dei trasferimenti di sostanze inquinanti (PRTR - Pollutant Release and Transfer Register) è stato istituito dal regolamento CE 166/2006. Il d.p.r. 11 luglio 2011, n. 157 ha definito le modalità di attuazione del regolamento europeo. Il decreto definisce le autorità competenti, gli obblighi dei gestori delle installazioni, i contenuti delle comunicazioni, la pubblicità dei dati e la sensibilizzazione del pubblico. Il decreto stabilisce in particolare il termine per la presentazione da parte dei gestori della dichiarazione prevista dal regolamento CE n. 166/2006 entro il 30 aprile.

L'omessa presentazione della dichiarazione nei termini previsti o l'omessa rettifica delle eventuali inesattezze della comunicazione, sono sanzionati ai sensi dell'art. 30 del D.lgs. 46/2014 recante ulteriori disposizioni per l'attuazione del regolamento CE n. 166/2006.

La presentazione della dichiarazione deve essere effettuata con modalità telematiche dal sito E-PRTR.

Le informazioni sulle modalità di presentazione e le guide per la compilazione della dichiarazione sono disponibili sullo stesso sito.

Dichiarazione E-PRTR 2019 - Modalità di presentazione

Per la presentazione delle dichiarazioni PRTR relative all'anno 2018 (art. 4 del DPR 157/2011), si informano i gestori tenuti a presentare la dichiarazione che anche per quest'anno ISPRA chiede di compilare un file excel e di trasmetterlo previa applicazione della firma digitale all'indirizzo PEC dell'ISPRA e alle Autorità competenti. Per le installazioni della Città metropolitana di Torino, la dichiarazione deve essere inviata, con le stesse modalità indicate da ISPRA, alla casella PEC protocollo@cert.cittametropolitana.torino.it.

Si prega di indicare chiaramente nell'oggetto della PEC "Dichiarazione PRTR 2019 - Ragione sociale e Città metropolitana di Torino" (come specificato anche sul sito di ISPRA).

Tutte le informazioni sono riportate sul sito dell'ISPRA.