Risorse idriche

Il catalogo "CIRCA"

Catalogo degli Interventi di Riqualificazione e Compensazione Ambientale

 

Inaugurazione del Rain Garden di Collegno
Domenica 21 novembre 2021, in Via Antica di Rivoli 21 a Collegno si è svolta l'inaugurazione del Rain Garden, progetto di riqualificazione ambientale che favorisce l'infiltrazione delle acque piovane nella falda idrica in un'area soggetta ad allagamenti periodici in occasione di eventi meteorologici intensi.
L'approccio adottato per realizzare l'intervento ha previsto l'uso delle Nature-based solutions (NBS) Quest'area verde consentirà di aumentare la biodiversità presente e di far convivere all'interno diverse funzioni e servizi ecosistemici, oltre a diventare un luogo di fruizione per la cittadinanza anche grazie alla realizzazione di un percorso ciclabile collegato alla rete esistente.

Il progetto, prima realizzazione del piano delle compensazioni del Comune di Collegno, è inserito nel catalogo CIRCA ed è stato sviluppato nell’ambito del Bando “Restauro Ambientale Sostenibile” della Compagnia di San Paolo.

 

ATTENZIONE
Con la giornata di mercoledì 10 novembre 2021 si concludono gli interventi di manutenzione della piattaforma MOOn. E' disponibile il nuovo link per la compilazione della scheda di segnalazione CIRCA.

 

Localizzazione delle segnalazioni per il catalogo CIRCA pervenute al 30 novembre 2021

Si ricorda ai Comuni e ai soggetti impegnati sul territorio di segnalare le aree che necessitano di interventi ambientali o con valori paesaggistici e naturalistici da preservare, tramite la compilazione della scheda del Catalogo CIRCA , anche in previsione di prossime aperture delle linee di finanziamento del PNRR, nell’ambito del quale la Città metropolitana ha chiesto di inserire, tra l’altro, anche il finanziamento degli studi di fattibilità proprio per le aree censite nel catalogo.

Il comunicato stampa
Lo speciale dedicato al Catalogo CIRCA

Nella prima fase di raccolta di segnalazioni di aree da inserire nel Catalogo CIRCA sono pervenute 87 schede da parte di 24 Comuni e 4 altri Enti (3 associazioni e 1 Ente di gestione di area protetta).
Delle segnalazioni pervenute, 13 sono finalizzate al Bando forestazione, le altre sono relative ad interventi di riqualificazione ambientale di altro tipo. 34 delle aree segnalate sono caratterizzate da elementi di pregio legati a zone umide.
E' in corso la fase di analisi ed elaborazione dei dati raccolti : le aree proposte saranno oggetto di sopralluogo e caratterizzazione per il loro inserimento all'interno del Catalogo.

Logo CIRCA

Un territorio caratterizzato da una migliore qualità ambientale, cioè più rispettoso degli equilibri naturali, è garanzia di un maggior benessere per i cittadini e consente di rispondere meglio alle attuali emergenze climatiche.
Per questo la strategia ambientale della Città metropolitana di Torino, volta a contenere i processi di consumo del suolo e delle risorse naturali primarie, intende anche favorire la biodiversità attraverso la riqualificazione ambientale del territorio.

In questa ottica nasce l’idea di realizzare il “Catalogo degli Interventi di Riqualificazione e Compensazione Ambientale” (CIRCA).

Il lago di Viverone

Il Catalogo si pone l’obiettivo di censire aree, sull'intero territorio metropolitano, per attuare interventi di conservazione e/o miglioramento della funzionalità ecologica del territorio, per tutelarne la biodiversità, implementarne la rete di infrastrutture verdi e aumentarne di conseguenza la capacità di risposta al cambiamento climatico.

Per interventi di riqualificazione ambientale si intendono interventi finalizzati a:

  • migliorare la qualità delle matrici ambientali;
  • incrementare naturalità, biodiversità e funzionalità ecologica e reticolare del territorio;
  • preservare aree di pregio naturalistico non ancora tutelate;
  • ripristinare habitat deteriorati e aree degradate.

Il Catalogo è uno strumento a supporto delle Amministrazioni locali per la riqualificazione ambientale del proprio territorio, in quanto consente di censire le "necessità ambientali" e di conseguenza individuare le occasioni di finanziamento più idonee a soddisfarle. Quanto censito nel Catalogo costituirà anche il riferimento prioritario sul quale fare ricadere le compensazioni ambientali previste dalla legislazione vigente (ad esempio in materia di VIA e di VAS) garantendo così una maggior efficacia degli interventi compensativi.

Il Catalogo CIRCA sarà normato come strumento operativo del nuovo Piano Territoriale Generale Metropolitano (PTGM) in fase di redazione.

Per avviare il processo di raccolta dati è stata elaborata una Scheda di segnalazione di aree degradate, da riqualificare e/o di aree che necessitano di tutela per particolari pregi paesaggistici/naturalistici.
A partire dalle segnalazioni ricevute verrà creato un geo-database contenente le informazioni raccolte che, al termine delle procedure di validazione e verifica previste, verrà reso disponibile alle Amministrazioni comunali.

La Scheda di segnalazione delle aree da riqualificare e/o tutelare


Si invitano tutti i Comuni della Città metropolitana, nonché gli altri Enti o Associazioni che operano sul territorio, a compilare una scheda per ciascuna area da segnalare .

La CMTO ha inoltre attivato un tirocinio extracurriculare che vede l'affiancamento di una laureata in Biologia dell'Ambiente - curriculum Gestione dell'Ambiente e del Territorio, agli uffici della Direzione Risorse Idriche e Tutela dell'Atmosfera nella messa a punto e sperimentazione delle schede di campo per il rilievo ed il censimento di aree sul territorio metropolitano al fine dell'inserimento delle stesse nel Catalogo.

Per informazioni: riqualificazioniambientali@cittametropolitana.torino.it

NOTE TECNICHE: Al termine della compilazione della scheda, qualora il tasto 'Invia' non si attivasse, cioè non diventasse blu, controllare che tutte le informazioni obbligatorie, contraddistinte da un asterisco rosso, siano state inserite. Qualora invece il tasto 'Invia' si attivasse ma dopo averlo premuto apparisse un messaggio di anomalia, potrebbe essere necessario chiudere tutte le finestre del browser e ricominciare a partire da questa pagina. Si suggerisce pertanto di copiare temporaneamente i testi da inserire nella scheda su un file di testo di appoggio (blocco note, writer, word...) prima di premere il tasto 'Invia', cosicché, in caso di anomalia, non si debba riscrivere tutto daccapo. Il messaggio di corretta trasmissione della scheda restituirà il codice scheda RA.00xxx.