Accesso agli atti

Accesso civico

E' il diritto di accesso previsto dal Decreto Trasparenza (D. Lgs. 33/2013) e consente a chiunque di ottenere documenti, informazioni e dati oggetto di pubblicazione obbligatoria, nei casi in cui sia stata omessa la loro pubblicazione.
L'elenco dei documenti che la Città metropolitana di Torino è tenuta a pubblicare è disponibile nella sezione Amministrazione Trasparente del sito, come previsto sempre dal Decreto Trasparenza.

Chi può presentare domanda di accesso civico

Chiunque può presentare richiesta, senza bisogno di fornire alcuna motivazione. Anche se la richiesta può essere presentata da chiunque, è sempre necessario che il richiedente si identifichi, fornendo i propri dati e allegando copia del documento d'identità.

Come presentare la domanda

Per facilitare la presentazione della domanda di accesso è stato predisposto un modulo, scaricabile in formato pdf oppure compilabile online (entrambi disponibili a fondo pagina). L'utilizzo del modulo non è obbligatorio, purché vengano fornite tutte le informazioni previste per l'esercizio del diritto di accesso. Il modulo in formato pdf potrà essere inviato all'URP con le seguenti modalità:

  • Posta Elettronica Certificata (PEC) all'indirizzo protocollo@cert.cittametropolitana.torino.it
    Questa modalità è consigliata a tutti coloro che sono in possesso di una PEC (imprese, studi legali, altri professionisti). Per ulteriori informazioni su questa modalità di trasmissione (es. dimensione file) vi invitiamo a consultare la pagina del nostro sito dedicata alla Posta Elettronica Certificata (PEC).
  • E-mail all'indirizzo urp@cittametropolitana.torino.it
  • Fax al n. 011 861 4237
  • Posta ordinaria scrivendo a: Città metropolitana di Torino - Ufficio Relazioni con il Pubblico - Corso Inghilterra 7 - 10138 Torino
  • Di persona all’URP di Corso Inghilterra 7 a Torino, nell'orario di apertura dell'Ufficio.

E' possibile inviare la domanda di accesso, oltre che all'URP, anche al Responsabile per la Trasparenza oppure anche alla Direzione che detiene i documenti, se la si conosce. Un elenco completo delle Direzioni e relativi dirigenti è disponibile sul nostro sito Internet nella sezione Elenco dirigenti della Città metropolitana di Torino .

E' sempre necessario allegare alla domanda di accesso una copia del proprio documento d'identità. La copia del documento non è richiesta solo se la domanda viene presentata tramite PEC e firmata digitalmente.

Costi

La richiesta di accesso civico è gratuita, così come è gratuito, se richiesto, l'eventuale invio dei documenti in formato digitale. Se il richiedente desidera avere anche copia cartacea dei documenti, è previsto il rimborso delle spese che l'Ente ha sostenuto per la riproduzione materiale degli atti, in base alle tariffe approvate (Deliberazione della Giunta della Provincia di Torino n. 233110 del 23/09/2003).

Tutele

In caso di mancata pubblicazione entro trenta giorni dalla richiesta di accesso civico, il richiedente può ricorrere al titolare del potere sostitutivo, indicato nella sezione Amministrazione Trasparente, che decide entro quindici giorni.

Modulo (formato pdf)
Modulo online (compilabile dal sito)