Cooperazione internazionale

Progetti

La Città metropolitana di Torino partecipa attivamente, come capofila o come partner, a progetti di cooperazione e sviluppo nei Paesi Terzi. I progetti, redatti in collaborazione con associazioni ed enti locali, vengono predisposti a partire dalle diverse esigenze dei territori interessati e possono concretizzarsi sia attraverso aiuti materiali che scambi di competenze e conoscenze tecniche.

La Città metropolitana di Torino, inoltre, sostiene progetti di cooperazione decentrata portati avanti da altri attori della società civile o pubblici che si impegnano in iniziative di solidarietà nei Paesi Terzi fornendo contributi finanziari ed assistenza tecnica.

PROGETTI  IN CORSO

AREA GEOGRAFICATITOLO PROGETTOPROGRAMMA DI FINANZIAMENTO

AFRICA

  • S.M.A.R.T. Sanitation, Marketing Agriculture, Rural Development and Transformation

  • 100% Plastica - Intervento di sviluppo del settore di raccolta e riciclo dei rifiuti plastici ad Awassa

Bando dell' Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo

Bando dell'Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo

MEDIO ORIENTE

UNDP United Nations Development Programme
Autorità d'ambito torinese ATO3

TRASVERSALE

Autorità d'ambito torinese ATO3

Autorità d'ambito torinese ATO3

AREA MEDITERRANEA

  • BleuTourMed_C3 -Maritime and Coastal SustainaBLE Tourism in the Mediterranean.
    La Città metropolitana di Torino partecipa in qualità di stakeholder
Programma Interreg MED

 
PROGETTO MC2CM - seconda fase

Progetto approvato e in fase di avvio.
Il progetto Mediterranean City-to-City Migration, 2° fase sarà realizzato grazie al sostegno di ICMPD, UN-Habitat and UCLG ed al successo della fase 1 che ha consentito all'Unione europea di finanziare il proseguimento del progetto.
La Città metropolitana di Torino, sarà coinvolta insieme alle altre città che già hanno partecipato alla fase 1 del progetto (Amman, Beirut, Lisbona, Lione, Madrid, Tangeri, Tunisi e Vienna) e insieme a nuove città che saranno coinvolte in questa 2° fase, che si concluderà a marzo 2021
Le attività inizieranno a settembre con il workshop "Improving communication on migration: local governance challenges" che si terrà a il 18-19 settembre 2018 a Cartagine (Tunisia) e proseguiranno a Vienna con un incontro tecnico, volto a definire le aree di lavoro e la metodologia, che si svolgerà il 17 e 18 ottobre prossimo. L'incontro sarà anche l'occasione per presentare le nuove città che aderiranno al progetto.