Cooperazione internazionale

Opportunità di tirocinio, volontariato e lavoro

Immagine mondo e persone

La Città metropolitana di Torino è da sempre aperta alla dimensione internazionale, promuove le Relazioni Internazionali attraverso il rafforzamento dei partenariati internazionali, la costruzione di rapporti di collaborazione e l'adesione a reti di enti a livello internazionale, locale ed europeo.

Conta presenze internazionali significative quali l'Università degli studi di Torino, il Politecnico e centri di eccellenza nel campo della ricerca, della tecnologia e dell'innovazione, oltre alle agenzie delle Nazioni Unite quali l'International Training Centre of the International Labour Organization (ITC ILO), l'United Nations Interregional Crime and Justice Research Institute (UNICRI) e lo United Nations System Staff College (UNSSC).

Attraverso questa sezione, la Città metropolitana di Torino,  intende fornire un servizio di informazione e primo orientamento per consentire agli interessati di conoscere le opportunità di tirocinio, volontariato, formazione e lavoro offerte dagli Organismi nazionali e Internazionali e dalle OSC (Organizzazioni della Società Civile e altri soggetti senza fini di lucro).

Naviga sui link di seguito indicati, per orientarti nell'articolato mondo della cooperazione internazionale e selezionare le opportunità di tuo interesse:

1) Nazioni Unite

2) Organizzazioni internazionali

3) Ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale (MAECI)

a) Opportunità studio e lavoro
b) Concorsi per opportunità di lavoro al MAECI
c) Opportunità di tirocinio MAECI-MIUR-CRUI
Il MAECI ha sottoscritto una nuova Convenzione con il MIUR e con la Fondazione CRUI per la riattivazione dei tirocini curriculari trimestrali presso le Rappresentanze diplomatiche italiane all'estero.
I tirocini presso le Rappresentanze diplomatiche, gli Uffici consolari e gli Istituti Italiani di Cultura del MAECI sono destinati agli studenti - di età non superiore ai 28 anni - iscritti ai corsi di laurea magistrale o a ciclo unico che consentono l'accesso alla carriera diplomatica.
I tirocini curriculari presso gli Istituti italiani di Cultura sono invece estesi anche agli studenti iscritti ad altri corsi di laurea
d) La Carriera diplomatica
Requisiti per essere ammessi al concorso diplomatico:
1) Cittadinanza italiana
2) Età non superiore ai 35 compiuti. Il limite di età può essere innalzato per un massimo complessivo di tre anni in alcune ipotesi specificamente previste dal regolamento
3) Uno dei seguenti titoli accademici (lauree specialistiche/lauree magistrali o diplomi di laurea del previgente ordinamento universitario nei tre grandi filoni delle scienze politiche/relazioni internazionali, giurisprudenza, economia) e ogni altro equiparato a norma di legge, conseguito in Italia presso università o istituti di istruzione universitaria. I candidati in possesso di titolo accademico rilasciato da un Paese dell'Unione europea sono ammessi alle prove concorsuali, purché sia stato equiparato ad uno di quelli indicati dal regolamento
4) Idoneità psico-fisica tale da permettere di svolgere l'attività diplomatica sia presso l'Amministrazione centrale che in sedi estere, ed in particolare in quelle con caratteristiche di disagio
5) Godimento dei diritti politici
Approfondisci

4) Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo

a) Posizioni aperte 
b) Altre opportunità di lavoro in cooperazione internazionale 
c) Opportunità di formazione in cooperazione internazionale
L'Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo intende agire come piattaforma operativa del sistema italiano della cooperazione, rafforzarlo e renderlo protagonista nella lotta alla povertà, la promozione della pace, la difesa dei diritti e la costruzione dello sviluppo sostenibile. Sul sito vengono pubblicati di volta in volta bandi relativi alla ricerca di personale da inserire nei progetti di Cooperazione allo sviluppo italiani.

5) Organizzazioni della Società Civile e altri soggetti senza finalità di lucro

6) Servizio civile internazionale Italia (SCI Italia) e Servizio civile nazionale (Italia)

SCI Italia è la branca italiana del Service Civil International, network di volontariato internazionale attivo dal 1920, secondo solo alla Croce Rossa internazionale in quanto a longevità. E’ una ONG riconosciuta dal Ministero degli Affari Esteri e Membro consultivo dell’UNESCO e del Consiglio d’Europa. Un campo di volontariato ha durata variabile da 10 giorni a 3 settimane, mentre i progetti di volontariato a lungo termine (LTV) da 1 a 12 mesi. La scelta è ampia: Italia o Europa, Asia, Africa, America Latina e America del Nord.
Per maggiori informazioni:
a) Modalità di partecipazione ai campi di volontariato
b) Elenco e descrizione dei campi/progetti di volontariato internazionale
Servizio civile nazionale Italia sul sito della Città metropolitana di Torino, sezione “Politiche sociali” è possibile consultare la pagina dedicata al Servizio civile volontariato nazionale.

7) Volontariato europeo per l'aiuto umanitario 

Eu Aid Volunteers è un'iniziativa di volontariato internazionale promossa e finanziata dalla Direzione generale per gli aiuti umanitari e la protezione civile dell'Unione europea.
Tutti i cittadini europei maggiorenni possono diventare Eu Aid Volunteers: da chi è più esperto e possiede competenze tecniche, a chi è alle prime esperienze.
L’Unione europea distingue tra: Junior Volunteer, meno di 5 anni di esperienza e Senior Volunteer, più di 5 anni di esperienza. Diverse sono le opportunità di volontariato offerte per i candidati interessati a fare un'esperienza nell'ambito degli aiuti umanitari.

8) Corpo europeo di solidarietà

ALCUNE OPPORTUNITA' PER I GIOVANI.

Tirocini Robert Schuman
L'obiettivo dei tirocini Robert Schuman è contribuire alla conoscenza dell'Europa e alla formazione professionale dei cittadini dell'UE e fornire un'idea del lavoro del Parlamento europeo.
Dove: Bruxelles (Belgio), Lussemburgo (Lussemburgo), Strasburgo (Francia)
Durata: 5 mesi (1 ottobre)
Requisiti: laureati che abbiano compiuto 18 anni. I candidati devono possedere una conoscenza approfondita di due lingue ufficiali dell'Unione europea e non devono aver lavorato per più di due mesi consecutivi all'interno di un'istituzione o di un organo dell'UE.
Retribuzione: circa 1.300 euro.
Scadenza: 30 giugno 2019

Tirocini presso la Corte dei Conti
La Corte dei Conti è una delle istituzioni dell'Unione Europea, il cui compito principale è quello di controllare ogni organismo o individuo che gestisca o riceva fondi comunitari. In particolare, le istituzioni e gli organismi comunitari, le amministrazioni nazionali, regionali, locali e i beneficiari finali degli aiuti comunitari.
Dove: Lussemburgo
Durata: il tirocinio può avere una durata di tre, quattro o cinque mesi (1 settembre).
Requisiti: il candidato deve avere nazionalità di uno degli Stati membri dell'Unione Europea, essere in possesso di un diploma universitario di almeno tre anni, non avere già effettuato un tirocinio all'interno della Corte e possedere una conoscenza approfondita di una lingua ufficiale dell'Unione Europea e una conoscenza soddisfacente di almeno un'altra lingua ufficiale dell'Unione Europea.
Retribuzione: il tirocinio può essere retribuio (1.350 euro mensili) oppure non retribuito a seconda della disponibilità di bilancio.
Scadenza: 31 maggio 2019
Stage retribuito negli Stati Uniti presso la Delegazione UE
La Delegazione dell'UE agli Stati Uniti offre tirocini retribuiti a giovani laureati con un diploma universitario e meno di un anno di esperienza professionale.
Beneficiari: neolaureato (almeno laurea triennale)
Dove: Stati Uniti
Durata: 6 mesi
Requisiti: neolaureato con meno di 1 anno di esperienza professionale, essere cittadino di uno Stato membro dell'UE o Stato di preadesione e non avere precedenti esperienze professionali superiori alle 6 settimane in nessuna delle istituzioni dell'UE
Retribuzione: 1200 euro al mese
Scadenza: 15 maggio per il semestre autunnale (settembre-dicembre) o 15 settembre per il semestre primaverile (gennaio-maggio)

Tirocinio presso (FRONTEX) Agenzia europea per la gestione della cooperazione operativa alle frontiere esterne
Il programma di tirocinio di Frontex offre l'opportunità di acquisire un'esperienza pratica di lavoro sulla cooperazione nell'ambito delle frontiere esterne dell'Unione europea, per conoscere l'Unione europea, le sue istituzioni e attività e mettere in pratica le capacità acquisite durante gli studi o sul lavoro.
Dove: Varsavia (Polonia)
Durata: 3-12 mesi
Requisiti: i cittadini degli Stati membri dell'Unione europea o dei paesi associati Schengen che hanno completato il primo ciclo di istruzione superiore (universitaria, studi equivalenti a quelli universitari o studi sulle attività di contrasto) e ottenuto un diploma di laurea o equivalente rilevanti per le attività di Frontex.
Retribuzione: circa 720 euro al mese.
Scadenza: in qualsiasi momento
 
Volontariato di un mese in Grecia con i Corpi Europei di Solidarietà
L'associazione InformaGiovani offre a 3 giovani residenti in Italia la possibilità di partecipare al progetto "GLAZE II - Gastronomy Love, Attitude Zooming on Education" coordinato dal nostro partner Solidarity Tracks a Lefkada (Grecia).
Beneficiari: I candidati devono essere di età compresa tra 18 e 30 anni, avere passione e abilità nel cucinare, familiarità con l'uso delle nuove tecnologie e, infine, essere iscritto al database Corpi Europei di Solidarietà.
Dove: Lefkada (Grecia)
Retribuzione: Il progetto è realizzato con il supporto finanziario della Commissione Europea (European Solidarity Corps) e prevede: rimborso delle spese di viaggio, supporto individuale mensile, vitto e alloggio.
Scadenza: 30 aprile 2019

Corsi gratuiti online per lavorare nelle istituzioni dell'Unione europea
L'EPSO, l'ufficio di selezione del personale per tutte le istituzioni e le agenzie dell'Unione europea, offre Corsi di formazione e preparazione agli esame EPSO, che intendono semplificare e chiarire la procedura di selezione, fornendo informazioni utili sull'accesso e sulla vita all'interno delle istituzioni.
L'iscrizione è gratuita, previa registrazione alla pagina e non sono richiesti requisiti specifici per la partecipazione.
Beneficiari: tutti gli interessati alle carriera istituzionale.
Scadenza: sempre aperti.

UNESCO: Internship Programme
L'United Nations Educational, Scientific and Cultural Organization (UNESCO) offre un Internship Programme aperto tutto l'anno.
Beneficiari: studenti universitari che abbiano completato almeno tre anni di studi universitari in un'area di studio collegata al lavoro dell'UNESCO (Giurisprudenza, Gestione delle Risorse Umane, Management Studies, International Relations).
Durata: tra 1 e 6 mesi.
Dove: nelle varie sedi dell'organizzazione presenti in tutto il mondo.

UNICEF: Junior Professional Officers Programme
Lo United Nations Children's Fund (UNICEF) offre la possibilità a giovani professionisti di fare un'esperienza in ambito internazionale tramite lo Junior Professional Officers Programme.
Beneficiari: giovani professionisti che abbiano la cittadinanza in uno dei paesi donatori, che non abbiano più di 32 anni e che siano in possesso di una laurea magistrale.
Dove: presso la sede centrale o in un paese o ufficio regionale dell'UNICEF.
Durata: dai 2 ai 4 anni.

Segretariato Unione per il Mediterraneo: internship retribuito di 6 mesi
Il Segretariato dell'Unione per il Mediterraneo offre opportunità di stage per giovani laureati e post-laurea .
Età: 30 anni non ancora compiuti
Lingue: buona padronanza dell'inglese. La conoscenza di francese, spagnolo e / o arabo è un vantaggio.
Retribuzione: indennità mensile di € 550
Durata: 6 mesi.
I candidati devono presentare domanda per il programma di tirocinio solo se soddisfano i criteri minimi e se sono cittadini degli Stati membri dell'UpM.

Corpo europeo di solidarietà: nuovo invito a presentare proposte
La Commissione europea ha pubblicato un nuovo invito a presentare proposte per il Corpo europeo di solidarietà. Possono fare domanda sia gruppi di giovani registrati al portale del Corpo europeo, sia organismi pubblici e privati con sede in uno Stato membro dell'UE che abbiano ottenuto il necessario marchio di qualità.
I progetti ammissibili al finanziamento vanno da progetti e partenariati di volontariato a tirocini e posti di lavoro in settori quali la tutela del patrimonio culturale europeo, la promozione dell'inclusione sociale delle persone con minori opportunità e la risposta alle sfide ambientali e climatiche.
E' possibile presentare le proposte progettuali tra il 5 febbraio e il 1° ottobre 2019.


 



Per prendere visione di ulteriori posizioni aperte, potete consultare i siti sopra-elencati, divisi per Organizzazione.
Le informazioni relative alle opportunità pubblicate in questa pagina non sono esaustive, per approfondimenti, contattare l'ente o l'associazione che propone l'offerta.

Info e contattiinfo_cooperazione@cittametropolitana.torino.it



English version

Version française