Opportunità di finanziamento

In questa pagina sono evidenziate alcune opportunità di finanziamento volte al sostegno di iniziative e progetti, in special modo riguardanti tematiche sociali e culturali.
I bandi indicati sono finanziati sia da programmi europei che da programmi regionali o nazionali, o ancora da Fondazioni e altre associazioni. Sono rivolti a diverse categorie di beneficiari: enti pubblici e privati, organizzazioni della società civile, autorità locali, piccole e medie imprese, università, centri di ricerca.

IN EVIDENZA
Posticipazioni scadenze bandi
La Commissione europea sta posticipando la scadenza di diversi bandi a causa dell'emergenza COVID-19.
Alla pagina del sito Europa Facile potrete trovare un prospetto riepilogtivo dei bandi posticipati e eventuali futuri aggiornamenti 

Bando Cariplo Coronavirus: un fondo per le comunità in difficoltà 
Fondazione Cariplo stanzia un fondo di 2 milioni di euro per mitigare gli effetti indesiderati nei confronti degli enti non profit, causati dalle misure di contenimento del COVID-19.

EU Health Programme : Bando 2020 per il sostegno alle riforme nel campo della forza lavoro sanitaria 
Bando per l'assegnazione di un contributo finanziario a progetti riguardanti la riforma della forza lavoro sanitaria, necessaria per affrontare le sfide che il sistema sanitario sta attraversando, con modifiche dei modelli di assistenza primaria, dalle carenze di personale sanitario e dai "deserti medici", zone con scarsa popolazione rimaste prive di assistenza sanitaria.
Beneficiari
Autorità pubbliche, fornitori di assistenza sanitaria, associazioni di operatori sanitari, organizzazioni legalmente stabilite, enti del settore pubblico, in particolare, istituti di ricerca e sanità, università e istituti di istruzione superiore negli Stati membri e negli altri stati partecipanti al programma.
Contributo
Normalmente il sostegno copre fino al 60% dei costi ammissibili di progetto, ma per progetti "di utilità eccezionale" il contributo può essere aumentato fino all'80%.
Previsto indicativamente budget di 400.000 euro a progetto.
Scadenza: 10 giugno 2020
 
Coinvolgere i cittadini nella politica di coesione: nuovo bando per le organizzazioni della società civile
La direzione generale Politica regionale e urbana DG REGIO, è alla ricerca di proposte per sostenere idee e iniziative innovative per la promozione dell'impegno dei cittadini nella progettazione e/o attuazione e/o monitoraggio della politica di coesione.
Priorità alle proposte di progetto che:
Sviluppano nuovi strumenti o azioni a supporto dell'impegno dei cittadini nella politica di coesione e/ Supportano il potenziamento degli strumenti o delle attività esistenti, per rafforzare e ampliare l'impegno dei cittadini nella politica di coesione
Le sovvenzioni non supereranno i 25.000 EUR e copriranno al massimo l'85% dei costi ammissibili.
Budget totale: 250.000 euro.
Scadenza: 31 maggio 2020.

Intelligent Cities Challenge" per 100 città europee
Obiettivo del bando: aiutare 100 città europee a diventare più verdi, più inclusive e più intelligenti grazie alle tecnologie emergenti (digitali e non), al fine di migliorare la qualità della vita dei cittadini e garantire crescita, sostenibilità e resilienza.
Beneficiari: città dell'UE con più di 50.000 abitanti ( ocittà più piccole in consorzio) con un modesto livello di adozione delle tecnologie digitali per lo sviluppo sostenibile, ma un elevato potenziale di cambiamento nel breve periodo.
Contributi: un supporto dedicato e gratuito da parte di esperti per attuare strategie di trasformazione per renderle più verdi, vivibili e smart la città.  Accesso a strumenti online e a una comunità internazionale per opportunità di incontro, collaborazione e scambio.
Durata: le città selezionate saranno coinvolte per una durata di 26 mesi, da maggio 2020 a luglio 2022.
Scadenza per la presentazione delle exprssion of interest posticipata al 29 maggio 2020.
 
Bando AICS Enti territoriali.
Sulla GU Serie Generale n. 302 del 27-12-2019  è stato pubblicato l' Avviso pubblico per la concessione, da parte dell’Agenzia italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, di contributi per  iniziative presentate dagli enti territoriali per la "Promozione dei Partenariati Territoriali e implementazione territoriale dell'Agenda 2030". Ogni Ente territoriale, in qualità di Soggetto proponente, potrà presentare una sola proposta come capofila.
Obiettivo generale 1 – Contribuire allo sviluppo dei Paesi partner;
Obiettivo generale 2 – Contribuire alla promozione di uno sviluppo urbano/territoriale.
Durata: la durata minima del progetto è di 24 mesi e quella massima di 36 mesi.
Contributo: non superiore a 900.000 euro per iniziative di durata pari a 24 mesi fino al massimo di 29 mesi e 1.400.000 euro per iniziative di durata superiore e fino al massimo di 36 mesi.
AVVISO: la scadenza è stata posticipata al 27 aprile 2020
Ogni Ente territoriale, in qualità di Soggetto proponente, potrà presentare una sola proposta come capofila.

Bando WiFi4EU: rimandato
Il 4° bando WiFi4EU, iniziativa promossa dall'Ue per la diffusione di connessioni wifi gratis negli spazi pubblici, la cui apertura era prevista per il 17 marzo 2020 sarà posticipato a data da destinarsi.
Domande e risposte sul bando
Elenco dei soggetti ammissibili nel proprio paese. 

Bando programma LIFE 2020: pubblicazione ad aprile
La Commissione europea ha annunciato le scadenze (date indicative) relative ai progetti tradizionali, finanziati nell'ambito dei due sottoprogrammi LIFE.
La call per progetti tradizionali -sottoprogramma Ambiente- aprirà il 2 aprile 2020 e prevede 2 scadenze per la presentazione delle proposte progettuali:
metà giugno per l'invio delle concept note
febbraio 2021 per l'invio delle proposte complete
Anche il il bando per progetti tradizionali del sottoprogramma Azione per il clima, aprirà il 2 aprile e chiuderà a settembre 2020.

Smart & Start Italia
E' nuovamente possibile presentare le domande di agevolazione per "Smart & Start Italia", lo strumento di agevolazione del Ministero dello Sviluppo economico per le start-up innovative
La misura agevolativa è riservata alle startup innovative, localizzate su tutto il territorio nazionale, iscritte nell'apposita sezione speciale del registro imprese e in possesso dei requisiti di cui all'articolo 25 del decreto-legge n. 179/2012. Le startup devono essere costituite da non più di 60 mesi alla data di presentazione della domanda e devono essere classificabili di piccola dimensione.


Programma DCI II – Organizzazioni della società civile e Autorità locali
Il bando Europaid promuove lo sviluppo urbano integrato attraverso la partnership tra le Autorità locali dell’UE e dei paesi partner in conformità con l’Agenda 2030: è articolato in quattro lotti geografici e due lotti trasversali e prevede un contributo UE fino al 95% dei costi ammissibili.
Lotto 1 – Africa Sub-sahariana
Lotto 2 – Asia e PacificoLotto 3 – America latina e Caraibi
Lotto 4 – Paesi della politica di vicinato (Sud e Est)
Lotto 5 – Città sostenibili di dimensioni più ridotte
Lotto 6 – Città sostenibili in paesi fragili (Afghanistan, Burundi, Repubblica centrafricana, Chad, Repubblica democratica del Congo, Eritrea, Etiopia, Haiti, Iraq, Mali, Somalia, Sud Sudan, Sudan, Siria, Yemen)
Procedura in 2 fasi, scadenza per la presentazione dei concept note: 14 aprile 2020.

Metropolis: bando per progetti Pilota
Metropolis sostiene finanziamenti per supportare lo sviluppo delle capacità e lo scambio di conoscenze e pratiche sulla gestione metropolitana tra i membri e partner di Metropolis, nel quadro di specifici progetti pilota. I progetti devono contribuire al raggiungimento degli obiettivi stabiliti dalle agende globali (Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, Nuova agenda urbana, Accordo di Parigi sul Cambiamenti climatici, quadro di Sendai per la riduzione del rischio di catastrofi, agenda di azione di Addis Abeba).
Le proposte devono inoltre affrontare il 1° obiettivo specifico (Governance metropolitana) e almeno 1 dei 5 obiettivi rimanenti (sviluppo economico, sostenibilità, coesione sociale, uguaglianza di genere, qualità della vita).
Budget: ogni progetto selezionato riceverà un massimo di 26,000.00 €, che deve essere
speso in attività correlate tra il 1° gennaio 2021 e il 30 giugno 2023
Beneficiari: Capofila e partner devono essere membri di Metropolis, ma possono collaborare con i partner anche governi locali, reti cittadine, entità accademiche, aziendali non associati a Metropolis
Scadenze:
15 maggio: scadenza per ricevere assistenza dal Segretariato generale Metropolis nell'elaborazione di una proposta di progetto
15 giugno: scadenza presentazione candidature

 

Per maggiori informazioni sulle diverse opportunità di finanziamento, potete visitare:
la pagina Bandi News dell'associazione TECLA EUROPA
la pagina del portale dei partecipanti, Funding&tenders, della Commissione europea
la pagina bandi/premi/programmi europei di interesse per i giovani del portale Eurodesk
la pagina Bandi, avvisi e finanziamenti della Regione Piemonte
la pagina Ricerca partner progetti europei della Regione Piemonte
la pagina bandi, contributi e finanziamenti della Camera di Commercio di Torino
la pagina bandi, borse e premi dell'ACRI - Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio
la pagina bandi della Compagnia di San Paolo
la pagina bandi della Fondazione CRT
la pagina dedicata ai bandi della cooperazione internazionale della DG International Cooperation and Development


France and Greece are then coming third and fourth in terms of number of applications submitted, reflecting also previous participation to UIA Calls. Compared to previous years, the 2018 Call sees the greater participation of Eastern European urban authorities; notably from Romania, Hungary and Bulgaria. Finally, it is worth noticing that for the first time in the UIA initiative, an application from an outermost region (Mayotte, France) has been submitted.