Sicurezza integrata

La sicurezza è un bene pubblico e un diritto fondamentale per i cittadini, da tutelare attraverso attività che nell'ambito delle comunità locali si pongano a difesa del rispetto delle norme che regolano la vita civile e ne migliorino le condizioni di vivibilità, la qualità delle relazioni, la coesione sociale.
L'art. 117, secondo comma, lettera h), della Costituzione riserva allo Stato la piena e totale competenza legislativa in materia di ordine pubblico e sicurezza, mentre l'art. 118, terzo comma, dispone che la legge statale disciplini in questo ambito forme di coordinamento fra Stato e Regioni.
La Legge Regione Piemonte 10 dicembre 2007 n. 23 promuove la realizzazione di "un sistema integrato di sicurezza". Con il termine "sicurezza integrata" vengono definite quelle politiche ed azioni "dei soggetti pubblici, privati e dell'associazionismo, operanti in campo sociale, in materia di sicurezza urbana e della persona per la riduzione e prevenzione dei fenomeni di illegalità e inciviltà diffusa, integrate e coordinate con le azioni degli enti istituzionali in materia di contrasto alla criminalità" (art. 2, L.R. 23/2007).
In questo ambito troviamo interventi in settori di competenza prevalentemente locale, quali la riqualificazione delle aree urbane degradate, la prevenzione di situazioni di disagio sociale, in particolare giovanile, la mediazione dei conflitti sociali e culturali, le azioni di supporto al controllo del territorio (polizia locale di prossimità, utilizzo di strumenti tecnologici di sorveglianza), l'educazione alla legalità, l'assistenza alle vittime di reato.

Per informazioni contattare:
Servizio Politiche Sociali e di Parità
Ufficio per le Politiche di Sicurezza Integrata
Via Maria Vittoria, 12 - 10123 Torino
Gigliana Mainardi
Tel. 011-861 2780
Cell 3496510617
e-mail: gigliana.mainardi@cittametropolitana.torino.it