Apprendimento cooperativo - Cooperative learning

Il GIS - Il Progetto GIS

Il GIS, GrGruppo per l'Innovazione della Scuolauppo per l'Innovazione della Scuola, è nato nel 2006 in seguito al progetto avviato nell'anno scolastico 1997-98 dall'allora Provincia di Torino, con l'obiettivo di sviluppare metodologie didattiche innovative.
Il gruppo è costituito da insegnanti che gravitano sul territorio della Città metropolitana di Torino e che intendono condividere scopi e attività e collaborare in una prospettiva di ricerca-azione e formazione continua.

Il quadro pedagogico-didattico nel quale si progettano, organizzano e sviluppano le attività del gruppo è il socio-costruttivismo, con particolare riferimento alle metodologie del Cooperative Learning (apprendimento cooperativo), le quali forniscono un forte contributo alla risoluzione di numerosi problemi educativi e formativi.

Fanno anche parte del quadro di riferimento del Gruppo altre metodologie didattiche che ben si armonizzano con il Cooperative Learning, quali la valutazione e la didattica per competenze, l'utilizzo della progettazione per la comprensione profonda (apprendimenti significativi) e la creazione di contesti scolastici che si configurino come comunità di apprendimento.

I formatori del GIS - Ce.Se.Di. (Centro Servizi Didattici) sono impegnanti da anni nella conduzione di corsi, laboratori e gruppi di lavoro su tematiche inerenti alla formazione docenti.

Tra gli altri si segnalano i seguenti percorsi di ricerca/azione:

Cooperazione didattica per l'educazione scientifica

Nato nei primi anni del duemila, il gruppo è costituito da una ventina docenti di tutti i gradi di scuola che progettano e sperimentano - insieme ai colleghi che si iscrivono ogni anno – percorsi didattici innovativi nelle scienze, basati sulle evidenze di apprendimento fornite dalla ricerca internazionale (ottica STEM).

Matematica e prove INVALSI

Nel 2014 si è creato un gruppo di ricerca-azione che, partendo dalle difficoltà riscontrate dagli insegnanti di matematica, ha avviato la progettazione di percorsi didattici coerenti con le Indicazioni Nazionali ed Europee, con l'obiettivo di abbandonare una didattica troppo addestrativa a vantaggio di una didattica laboratoriale. Il lavoro si è concluso nel 2018 con la redazione di un fascicolo dal titolo "Chi ha paura delle Prove INVALSI?"

Italiano e prove INVALSI

Il gruppo di lavoro porta avanti un progetto iniziato nell'anno scolastico 2017/18 e nato dalla constatazione delle difficoltà degli studenti nell'affrontare le prove INVALSI e dalla convinzione che fosse necessario affrontare un lavoro di analisi e di studio dei principi linguistici sottesi alla comprensione di un testo scritto.

Valutazione delle competenze

Il percorso, iniziato nell'anno scolastico 2012/13 e conclusosi nel 2018 ha prodotto quattro guide operative scaricabili nella sezione Risorse didattiche

Matematica in gioco

Dal 2018 al 2020 il gruppo ha lavorato sulla didattica laboratoriale, con l'obiettivo di affrontare nodi concettuali, legati all'apprendimento della matematica, attraverso il gioco.
Quanto prodotto è stato mostrato in due workshop in occasione delle edizioni IX e X della Conferenza Regionale della scuola