Bando periferie - Riqualificazione urbana

Interventi - Città metropolitana di Torino

ToP-Edge

L'intervento Top - Edge è volto a favorire processi di reindustrializzazione delle periferie e di contrasto alla disoccupazione ed al precariato che rappresentano una delle limitazioni principali all'inclusione sociale. Sostiene le spese per l'insediamento e l'ampliamento delle imprese che localizzano una sede produttiva in uno dei Comuni sotto indicati, premiando la capacità occupazionale dei programmi di investimento presentati. E' rivolto alle imprese:

  • che siano insediate in uno dei seguenti Comuni: Beinasco, Borgaro Torinese, Collegno, Grugliasco, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Rivoli, San Mauro Torinese, Settimo Torinese, Venaria Reale;
  • che presentino un programma di investimenti organico che possa essere realizzato entro il 30/09/2020;
  • che assumano nuovo personale dipendente a tempo indeterminato e lo mantengano in organico sino almeno a tutto il 30/09/2023 e comunque per almeno tre anni successivamente al termine dell'investimento;

Possono beneficiare del contributo metropolitano anche le imprese che, al momento di presentazione della domanda, non hanno una sede produttiva nel territorio di uno dei Comuni suddetti. Le imprese non ancora insediate nel presentare la propria domanda si impegnano a insediarsi in uno Comuni sopra elencati. Il contributo, a fondo perduto, sarà pari al 20% delle spese ammissibili, con maggiorazione al 25% per assunzione c.d. "svantaggiati", fino ad un importo massimo di 200.000,00 Euro per ciascuna impresa e nei limiti del contributo "de minimis" concedibile all'impresa stessa.

Tutti gli aiuti saranno concessi nel rispetto del "Regolamento per la determinazione dei criteri e delle modalità per la concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari e l'attribuzione di vantaggi economici" della Città Metropolitana di Torino, nonché della normativa europea sugli aiuti di Stato – c.d. "regime de minimis".

L'intervento ha una dotazione finanziaria complessiva pari a 2.500.000 €. Le domande potranno essere presentate a partire dal 1° agosto 2019. Il Bando resterà aperto fino al 15/10/2019.

Il Bando, la modulistica e la normativa di riferimento sono disponibili nell'apposita sezione utilità.