Percorsi escursionistici

Anello dei Rifugi della Val Pellice

Descrizione delle caratteristiche dell'itinerario e delle sue particolarità

Molto apprezzato dai piemontesi, è ancora poco conosciuto nel resto d'Italia. Come spesso accade, ci pensano gli stranieri a rendere giustizia a un anello tra i più affascinanti delle Alpi Occidentali, fra splendide e aspre montagne: l'unico modo per apprezzare davvero questo selvaggio territorio di confine è immergervisi lentamente, facendosi avvolgere dal suo fascino antico e poco modificato dalla modernità.

Nei 3 giorni si alternano dolci pendii e ripide pareti, pianori idilliaci e strette gole e l'accoglienza dei rifugi, che a poco a poco si lasciano scoprire. Il trekking può essere prolungato di un giorno pernottando nella bellissima Conca del Prà, a 1.700 m di altitudine, presso il Rifugio Jervis.

Periodo consigliato: da giugno a metà settembre
Difficoltà: E/EE

Descrizione delle tappe
Inizio tappa Fine Tappa Descrizione della tappa e tempi di percorrenza

Villanova

Rifugio Granero

+1140, 4h

Rifugio Granero

Rifugio Barbara Lowrie

+350, -950, 3h30

Rifugio Barbara Lowrie

Villanova

+600, -1200, 5h

Posti tappa
Denominazione Informazioni sul posto tappa

Strutture ricettive Torre Pellice/Bobbio Pellice

www.turismotorino.org

Rifugio Granero (Bobbio Pellice)

www.rifugiogranero.com

Rifugio Barbara Lowrie (Bobbio Pellice)

www.rifugiobarbara.it

Rifugio Jervis (Bobbio Pellice)

www.jervis.it

Posto Tappa Villanova (Bobbio Pellice)

Tel. 347.9192788

Servizi
  • Transfer per/da aeroporto e stazioni FS
  • Transfer per/da Villanova
  • Accompagnamento


Per fruire di questi servizi rivolgersi all'ATL Turismo Torino e Provincia.