Beni culturali e paesaggio

Il territorio della Città metropolitana è ricco di beni di elevato interesse artistico, storico, archeologico, oltre che di beni paesaggistici, che concorrono alla formazione di una pluralità di specifiche identità territoriali ed alla loro ricomposizione in una identità metropolitana dove la conurbazione torinese si amplia e si completa legandosi agli ambiti vallivi e montani ed al paesaggio collinare.

Del sistema dei beni culturali e paesaggistici fanno parte:

  • immobili ed aree di notevole interesse pubblico (art. 136 del d.lgs. 42/04 smi);
  • aree di interesse paesaggistico (art. 142 del d.lgs. 42/04 smi);
  • le aree (Galassini) individuate con dm pubblicato sulla G.U. del 19/12/85, n. 298, in attuazione dell'art. 2 del d.m. 21/09/84;
  • beni individuati ai sensi della l.r. 56/77 smi;
  • tenimento del Mauriziano e i siti Unesco;
  • aree di particolare pregio paesaggistico ed ambientale (PTC2);
  • proposte di aree di particolare pregio paesaggistico ed ambientale (PTC2);
  • centri storici e aree storico-culturali;
  • percorsi turistico-culturali e la rete delle piste ciclabili.



Il riconoscimento, la tutela e la valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici presenti sul territorio, sono obiettivi che l'Ente persegue adottando un approccio che supera la semplice apposizione di vincoli estesi, generici e spesso sovrapposti, e riconoscendo il valore culturale ed economico di tale risorsa (es. turismo culturale).

Contatti:
Area Territorio, Trasporti e Protezione Civile
Tel. 011.861.6235 - 011.861.6085
@mail: territorio@cittametropolitana.torino.it
Corso Inghilterra, 7 - 10138 TORINO