Fauna e flora

Autorizzazione alla raccolta dei funghi per fini scientifici e didattici

La Città Metropolitana di Torino (già Provincia di Torino) può autorizzare, sul territorio di propria competenza, alla raccolta e alla detenzione dei funghi epigei spontanei per fini scientifici, didattici, espositivi e di prevenzione sanitaria.

La richiesta, compilata a cura del richiedente utilizzando l'apposito modulo (pdf 32 KB) e corredata di una marca da bollo da Euro 16,00, è da presentare alla Città Metropolitana di Torino - Servizio Tutela della Fauna e della Flora - Corso Inghilterra 7 - 10138 Torino, allegando una ulteriore marca da bollo di Euro 16,00  che verrà apposta sull'autorizzazione.

L'autorizzazione può essere richiesta da:

  • Istituti universitari
  • musei naturalistici pubblici
  • enti pubblici di tutela sanitaria e di ricerca scientifica
  • associazioni naturalistiche e micologiche

che ne facciano richiesta per i propri dipendenti, studenti o associati per gli scopi suddetti.

L'autorizzazione può essere ad uso individuale e viene rilasciata, a titolo gratuito, per la durata non superiore ad un anno ed esclusivamente per fini didattici, scientifici, espositivi e di prevenzione sanitaria.

L'autorizzazione può anche essere collettiva e può essere richiesta in occasione di giornate studio, di convegni e/o seminari ed è valida per la zona per cui si è fatta richiesta e per la durata di svolgimento della manifestazione.

Alle richieste di autorizzazione devono essere allegate:

  • copia dello statuto e dell'atto costitutivo dell'Ente richiedente;
  • documentazione idonea a dimostrare l'attribuzione della legale rappresentanza dell'Ente richiedente e l'attuale vigenza della medesima;
  • una marca da bollo da € 16.00 (che verrà apposta sul provvedimento di autorizzazione);
Documentazione disponibile