Salta ai contenuti

Cittàmetropolitana di Torino

RESOCONTO DELLE SEDUTE

SINTESI GIORNALISTICA

Consiglio metropolitano

26 novembre 2020

INTERPELLANZE

Interpellanza dei Consiglieri Silvio Magliano, Roberto Montà e Alberto Avetta sulla pericolosità della Strada Provinciale 126
Il Consigliere Silvio Magliano della lista "Citt√† di citt√†" ha illustrato l'interpellanza, spiegando che la problematica √® comune anche ad altre strade provinciali. Alcuni tratti mancano di guard rail, marciapiedi o altri manufatti a protezione dei pedoni nei pressi di buona parte delle fermate del trasporto pubblico locale, tra cui la numero 845 della linea 70 GTT, denominata "Cadibona". L'interpellante ha inoltre segnalato la scarsa efficacia dell'impianto dell'illuminazione pubblica. Il Consigliere delegato ai lavori pubblici, Fabio Bianco, ha assicurato attenzione al tema e ha ricordato le intese con il Comune di Moncalieri che hanno avuto come risultato la bitumatura di alcuni tratti ammalorati delle strade provinciali che attraversano il territorio moncalierese. Bianco ha riconosciuto che persistono criticit√† in merito ai guard-rail e ai tratti nelle vicinanze delle fermate. La Provinciale 126 figura nell'elenco delle arterie che necessitano di interventi da parte della Direzione Viabilit√† 2. Il Consigliere ha anche spiegato che, per quanto riguarda le fermate del trasporto pubblico locale ubicate nel centro abitato, deve essere il Comune a presentare all'Agenzia della mobilit√† piemontese la richiesta di messa in sicurezza. La Citt√† metropolitana ha comunque proposto lo spostamento della fermata 845 in un luogo pi√Ļ sicuro. Sul tema dell'illuminazione √® in corso un'interlocuzione con l'amministrazione comunale. Sempre con la Citt√† di Moncalieri √® avviato un confronto sull'eventuale dismissione di¬† alcuni tratti di strade provinciali. Il Consigliere Magliano ha ringraziato il collega Bianco per la sensibilit√† dimostrata e ha chiesto attenzione alle istanze degli abitanti delle zone scarsamente popolate della collina torinese. Ha chiesto inoltre la trasmissione dell'elenco degli interventi programmati e la tempistica delle dismissioni.


DELIBERAZIONI

Bilancio consolidato dell'esercizio finanziario 2019
La Deliberazione, brevemente illustrata dalla Sindaca metropolitana Chiara Appendino, è stata approvata con 7 voti favorevoli e 4 astensioni.

Ricognizione periodica delle partecipazioni non aventi forma di società
La Deliberazione, già esaminata dalla I Commissione, è stata approvata all'unanimità dai 12 Consiglieri presenti al momento della votazione.

Proposte di modifica dello Statuto del Consorzio per il Sistema Informativo-CSI Piemonte
Le modifiche proposte, ha spiegato il Vicesindaco Marco Marocco, adeguano lo Statuto alle norme regionali che definiscono il CSI come soggetto di diritto privato. La Deliberazione è stata approvata all'unanimità dai 12 Consiglieri presenti al momento della votazione.

Approvazione della modifica dello Statuto dell'associazione Distretto Aerospaziale Piemonte
Il Vicesindaco Marco Marocco ha spiegato che le proposte di modifica dello Statuto riguardano la qualifica di soci fondatori e alcune norme sull'assemblea degli associati. Viene introdotta la figura di un secondo vicepresidente, si incrementa da 15 a 19 il numero dei Consiglieri e si modifica la rappresentanza delle grandi, piccole e medie imprese. La Deliberazione è stata approvata all'unanimità dai 12 Consiglieri presenti al momento della votazione.

Tredicesima integrazione alle adesioni all'ambito territoriale in cui trovano applicazione le disposizioni per la salvaguardia, la valorizzazione e la diffusione delle lingue e delle tradizioni storico-culturali delle minoranze linguistiche
La Deliberazione è stata illustrata dal Vicesindaco Marocco ed è stata approvata all'unanimità dai 14 Consiglieri presenti al momento della votazione. L'atto, già esaminato nella seduta della IV Commissione di venerdì 20 novembre, riconosce anche i Comuni di Giaglione e Novalesa fra quelli di lingua francese. L'illustrazione da parte del Vicesindaco Marocco è stata l'occasione per fare il punto sulle realtà locali che tutelano e valorizzano le tre lingue madri parlate sul territorio torinese: occitano, franco provenzale e francese. La Città metropolitana di Torino dà attuazione con impegno alla legge nazionale 482 del 1999 sulle lingue minoritarie e riceve dai Consigli comunali del territorio le richieste di inserimento e riconoscimento, indispensabili per la partecipazione ai progetti di promozione finanziati ogni anno dal Ministero a livello nazionale.

Lavori di somma urgenza sulla viabilità derivanti dagli eventi meteorologici del 2 e 3 ottobre
La Deliberazione, già esaminata dalla II Commissione Lavori pubblici, è stata illustrata dal Consigliere delegato Fabio Bianco ed è stata approvata all'unanimità dai 14 Consiglieri presenti al momento della votazione. Prima della votazione, il Consigliere Mauro Carena della lista "Città di città" ha preannunciato il suo voto favorevole e ha chiesto una particolare attenzione alle strade di montagna nei mesi invernali. A giudizio di Carena è opportuno esercitare un'attenta vigilanza sull'operato delle ditte che hanno in appalto lo sgombero neve. Il Consigliere Bianco ha assicurato attenzione al tema.