Salta ai contenuti

Cittàmetropolitana di Torino

Connettere l'ambiente

Connettere l'ambiente per salvare il lago di Arignano

La seconda puntata della web serie Connettere l'ambiente che Città metropolitana realizza con la collaborazione dei giovani del Servizio civile è dedicata al lago di Arignano, piccolo ed interessante lago nella collina torinese dove si sta realizzando la prima fase del progetto Isola.

Il progetto Isola è finanziato dalla Compagnia San Paolo attraverso il bando Simbiosi 2022 con la partecipazione dei Comuni di Marentino e Arignano, la Regione Piemonte, la Città metropolitana di Torino e il comitato per la salvaguardia del lago: si propone di rinaturalizzare le zone circostanti il lago, prestando la massima attenzione alle paludi e ai canneti per aumentare la biodiversità.

Federico, il conduttore di questa puntata, ci porta sulla tecnologica barca allestita dalla Città Metropolitana di Torino e da Hydrodata che ha il compito di misurare la profondità e costruire un modello digitale e aggiornato del lago e Fulvio Anselmo, esperto nel campo della riqualificazione fluviale e del ripristino ambientale, ci illustra i dettagli.


Dedicata al Lago Sirio la prima puntata della serie

Uno sguardo sulle tematiche ambientali diverso da quello pi√Ļ giornalistico della Direzione Comunicazione della Citt√† metropolitana: √® lo sguardo dei giovani volontari del Servizio Civile impegnati nel nostro Ente per un anno che danno vita alla 2^ edizione della web serie "Connettere l'Ambiente".

La prima serie di Connettere l'ambiente è online su http://www.cittametropolitana.torino.it/speciali/2022/connettere_ambiente/

L'avventura attraverso i laghi, le aree protette e gli interventi di riqualificazione ambientale della Città metropolitana di Torino continua con Ilaria, Silvia, Zahra, Matilde, Marta, Federico e Desirée.

Connettere l'ambiente è realizzata dai giovani del Servizio civile universale coinvolti dalla direzione Comunicazione della Città metropolitana, in collaborazione con le direzioni Risorse idriche e Sistemi naturali, per raccontare parchi, aree protette e interventi di riqualificazione ambientale del territorio.

√ą in rete dal 28 novembre sul canale YouTube della Citt√† metropolitana di Torino, la prima puntata della nuova stagione, che ci porta sul Lago Sirio, specchio d'acqua che fa parte del territorio della Zona Speciale di Conservazione gestita dalla Citt√† metropolitana di Torino dal 2018, su delega della Regione Piemonte.

Il Sirio è uno dei tesori naturalistici del costituendo Parco Naturale dei 5 Laghi di Ivrea.

Il progetto illustrato nel filmato di "Connettere l'ambiente" riguarda la riqualificazione del lago Sirio, attualmente in uno stato ecologico definito come sufficiente e le cui acque presentano elevate concentrazioni di nutrienti, in particolare fosforo, che lo rendono eutrofico, cioè in una situazione di eccessiva proliferazione delle alghe, accelerata dall'aumento delle sostanze come detersivi e fertilizzanti.

Abbiamo intervistato l'idrobiologo Fabrizio Merati, che ha ideato un emissario integrato: utilizzando il principio dei vasi comunicanti, è in grado di depurare le zone lacustri senza utilizzare energia per il suo funzionamento. Il progetto di defosforizzazione del Lago Sirio è stato finanziato attraverso un bando della Regione Piemonte a cui hanno aderito i comuni di Ivrea, Cascinette, Chiaverano e la Città metropolitana di Torino.

Tutte le fasi del progetto sono state documentate dai noi volontari del Servizio Civile Universale - Progetto "Lungo il Fiume".

Seguiteci!

(30 novembre 2022)


(23 gennaio 2023)