Salta ai contenuti

Cittàmetropolitana di Torino

Connettere l'ambiente

Connettere l'ambiente: ultima puntata!

Gianluca, Clotilde, Marco, Edoardo, insieme a¬†Bianca e Andrea¬†sono¬†i volontari del Servizio civile che¬†hanno¬†partecipato alla realizzazione della web serie Connettere l’ambiente:¬†in questa puntata, l’ultima, ci portano nel backstage e ci raccontano come √® nata l’idea e come l’hanno realizzata.

Connettere l’ambiente √® la web serie realizzata dai giovani volontari del Servizio civile universale¬†coinvolti dalla direzione Comunicazione della Citt√† metropolitana, in collaborazione con le direzioni Risorse idriche e Sistemi naturali, per raccontare¬†parchi, aree protette e interventi di riqualificazione ambientale del¬†territorio.

Connettere l'ambiente¬†√® incentrato¬†sulle tematiche ambientali, e i volontari del Servizio civile che prestano servizio all'interno della Citt√† metropolitana e in altri Comuni¬†sono andati¬†alla scoperta dei luoghi pi√Ļ significativi e meno noti, curando tutte le fasi di ogni puntata: dalle sceneggiature¬†all’attivit√† redazionale di ricerca e¬†infine davanti¬†alla macchina da presa.

In onda da¬†gioved√¨ 12 maggio¬†sul canale YouTube della Citt√† metropolitana di Torino (e su Grp durante il week end),¬†in questa puntata¬†il team che ha prodotto la web serie racconta la sua esperienza di servizio civile, nelle vesti di “troupe”¬†e anche nella gestione dei social media con cui hanno promosso la web serie. “Un’esperienza bellissima” commenta Bianca, che aveva paura di mostrarsi alla macchina da presa e invece si √® scoperta disinvolta. “Gli esperti ci hanno sempre messo a nostro agio e soprattutto abbiamo potuto visitare molti posti davvero bellissimi”.

Il progetto prevede

  • una pagina dedicata sul canale¬†Instagram@connetterelambiente
  • la trasmissione in esclusiva delle puntate¬†sul canale 114TV dell'emittente¬†GRP¬†il venerd√¨ h. 22.30,¬†il sabato h. 13.30 e la¬†¬†domenica h. 14:00
  • la condivisione sul canale¬†YouTube¬†della Citt√† metropolitana di Torino

 

Connettere l'ambiente: come contrastare l'inquinamento atmosferico?

Bianca e Andrea, i volontari del Servizio civile che partecipano alla realizzazione della web serie Connettere l'ambiente, hanno dedicato allo stato della qualità dell'aria una nuova puntata, per conoscere le strategie di contrasto messe in atto dalle istituzioni e le buone pratiche che possono attuare i cittadini.

Connettere l'ambiente è la web serie realizzata dai giovani volontari del Servizio civile universale coinvolti dalla direzione Comunicazione della Città metropolitana, in collaborazione con le direzioni Risorse idriche e Sistemi naturali, per raccontare parchi, aree protette e interventi di riqualificazione ambientale del territorio.

Connettere l'ambiente √® incentrato sulle tematiche ambientali, e i volontari del Servizio civile che prestano servizio all'interno della Citt√† metropolitana e in altri Comuni vanno alla scoperta dei luoghi pi√Ļ significativi e meno noti, curando tutte le fasi di ogni puntata: dalle sceneggiature all'attivit√† redazionale di ricerca e infine davanti alla macchina da presa.

In onda da giovedì 14 aprile sul canale YouTube della Città metropolitana di Torino (e su Grp durante il week end), in questa puntata Bianca e Andrea hanno proseguito con Alessandro Bertello, funzionario della direzione Tutela dell'atmosfera della Città metropolitana, la loro indagine sull'inquinamento atmosferico scoprendo che cosa fa la Città metropolitana a contrasto del fenomeno e cosa possono fare i cittadini per migliorare la sostenibilità ambientale.
(14 aprile 2022)

Connettere l'ambiente: migliora la qualità dell'aria

Bianca e Andrea, i volontari del Servizio civile che partecipano alla realizzazione della web serie Connettere l'ambiente, nella Giornata della salute che si celebra il 7 aprile si sono dedicati a indagare qual è lo stato di salute della qualità dell'aria sul territorio metropolitano.

Connettere l'ambiente è la web serie realizzata dai giovani volontari del Servizio civile universale coinvolti dalla direzione Comunicazione della Città metropolitana, in collaborazione con le direzioni Risorse idriche e Sistemi naturali, per raccontare parchi, aree protette e interventi di riqualificazione ambientale del territorio.

Connettere l'ambiente √® incentrato sulle tematiche ambientali, e i volontari del Servizio civile che prestano servizio all'interno della Citt√† metropolitana e in altri Comuni vanno alla scoperta dei luoghi pi√Ļ significativi e meno noti, curando tutte le fasi di ogni puntata: dalle sceneggiature all'attivit√† redazionale di ricerca e infine davanti alla macchina da presa.

In onda da giovedì 7 aprile sul canale YouTube della Città metropolitana di Torino (e su Grp durante il week end), in questa puntata Bianca e Andrea hanno incontrato Alessandro Bertello, funzionario della direzione Tutela dell'atmosfera della Città metropolitana, che ha spiegato cosa è esattamente l'inquinamento atmosferico e quali strumenti vengono utilizzati per monitorare il livello degli inquinanti. Con una buona notizia: la qualità dell'aria migliora.

(07 aprile 2022)

Connettere l'ambiente: il futuro Parco naturale dei 5 Laghi di Ivrea

Bianca e Andrea, i volontari del Servizio civile che partecipano alla realizzazione della web serie Connettere l'ambiente, sono tornati nella nuova puntata sulle rive di un lago. Anzi, dei laghi: la loro méta infatti sono stati i 5 Laghi di Ivrea.

Connettere l'ambiente è la web serie realizzata dai giovani volontari del Servizio civile universale coinvolti dalla direzione Comunicazione della Città metropolitana, in collaborazione con le direzioni Risorse idriche e Sistemi naturali, per raccontare parchi, aree protette e interventi di riqualificazione ambientale del territorio.

Connettere l'ambiente √® incentrato sulle tematiche ambientali, e i volontari del Servizio civile che prestano servizio all'interno della Citt√† metropolitana e in altri Comuni vanno alla scoperta dei luoghi pi√Ļ significativi e meno noti, curando tutte le fasi di ogni puntata: dalle sceneggiature all'attivit√† redazionale di ricerca e infine davanti alla macchina da presa.

In onda da giovedì 31 marzo sul canale YouTube della Città metropolitana di Torino (e su Grp durante il week end), in questa puntata Bianca e Andrea hanno esplorato con Simona Alberico, funzionaria della direzione Sistemi naturali della Città metropolitana, il 5 Laghi di Ivrea: lago Pistono, lago Sirio, lago san Michele, lago Campagna e lago Nero, che oggi sono tutelati come Siti di interesse comunitario (Sic) e per i quali è stata avanzata la proposta di istituire un parco naturale. In quest'ottica i 5 laghi è l'area pilota scelta dalla Città metropolitana di Torino da analizzare e valorizzare nell'ambito del progetto europeo Luigi.

(31 marzo 2022)

Connettere l'ambiente: la Giornata mondiale dell'acqua ai Laghi di Avigliana

In occasione della Giornata mondiale dell'acqua Bianca e Andrea, i volontari del Servizio civile che partecipano alla realizzazione della web serie Connettere l'ambiente, sono andati alla scoperta dei Laghi di Avigliana.

Connettere l'ambiente è la web serie realizzata dai giovani volontari del Servizio civile universale coinvolti dalla direzione Comunicazione della Città metropolitana, in collaborazione con le direzioni Risorse idriche e Sistemi naturali, per raccontare parchi, aree protette e interventi di riqualificazione ambientale del territorio.

Connettere l'ambiente √® incentrato sulle tematiche ambientali, e i volontari del Servizio civile che prestano servizio all'interno della Citt√† metropolitana e in altri Comuni vanno alla scoperta dei luoghi pi√Ļ significativi e meno noti, curando tutte le fasi di ogni puntata: dalle sceneggiature all'attivit√† redazionale di ricerca e infine davanti alla macchina da presa.

In onda da giovedì 24 marzo sul canale YouTube della Città metropolitana di Torino (e su Grp durante il week end), in questa puntata Bianca e Andrea hanno esplorato con Gianna Betta, funzionaria della direzione Risorse idriche della Città metropolitana, il parco naturale dei Laghi di Avigliana e, in particolare, sul Lago Grande hanno seguito le fasi di un progetto di rinaturalizzazione della sponda, reso possibile dall'esistenza del Contratto di lago.

(24 marzo 2022)

Connettere l'ambiente: nuova puntata all'oasi del Canc di Grugliasco

L'ottava puntata di "Connettere l'ambiente", è ancora dedicata a conoscere il Canc, il Centro animali non convenzionali della Struttura didattica speciale Veterinaria dell'Università di Torino, che ha sede a Grugliasco, in compagnia della responsabile, la professoressa Mitzy Mauthe von Degerfeld. Bianca Voglino e Andrea Messina, giovani volontari del Servizio civile universale coinvolti dalla direzione Comunicazione della Città metropolitana, in collaborazione con le direzioni Risorse idriche e Sistemi naturali, per raccontare parchi, aree protette e interventi di riqualificazione ambientale del territorio attraverso la webserie di Connettere l'ambiente, nella scorsa puntata avevano visitato gli spazi interni del Canc e appreso i principi fondamentali per soccorrere un animale selvatico in difficoltà. In questa puntata invece sono andati a visitare l'oasi del Canc, dove gli animali selvatici si preparano a riconquistare la libertà.

La puntata di questa settimana di "Connettere l'Ambiente" è visibile da giovedì 17 marzo nel canale YouTube della Città metropolitana di Torino al link https://youtu.be/DF6K3qjj7Oo

(17 marzo 2022)

Connettere l'ambiente: nuova puntata al CANC di Grugliasco

Nella settima puntata di "Connettere l'ambiente", questa settimana Bianca Voglino e Andrea Messina sono andati alla scoperta di una clinica veterinaria che in Italia ha pochi eguali: è il CANC, il Centro Animali Non Convenzionali della Struttura didattica speciale Veterinaria dell'Università di Torino, che ha sede a Grugliasco. Ad accompagnare Bianca e Andrea alla scoperta di un ospedale veramente speciale è stata la responsabile, la professoressa Mitzy Mauthe von Degerfeld, che ha spiegato come funziona la struttura sanitaria, convenzionata con la Città metropolitana di Torino per il servizio "Salviamoli Insieme on the road". Il servizio è attivo 24 ore su 24 sulla linea telefonica 349-4163385, a cui rispondono i tecnici faunistici che effettuano i recuperi di esemplari in difficoltà. Chi trova un animale in difficoltà e ha invece la possibilità e quel minimo di competenze necessarie per recuperarlo senza danneggiarlo, può chiamare il numero telefonico 366-6867428, a cui rispondono i veterinari in reperibilità che visitano gli animali selvatici portati al CANC dai privati cittadini.

I consigli a chi trova un cucciolo in presunto stato di difficolt√† che la professoressa Mitzy Mauthe ha illustrato ai nostri due reporter ambientali sono: accertarsi che il piccolo sia effettivamente abbandonato, o ferito o in difficolt√†, per evitare di sottrarlo alle normali cure della mamma. Se √® effettivamente in difficolt√†, per recuperarlo senza spaventarlo eccessivamente √® bene coprirlo con un asciugamano o un lenzuolo, prenderlo con grande delicatezza e riporlo in una scatola di adeguate dimensioni. Se rimane coperto l'animale √® pi√Ļ tranquillo e non si dibatte.

Altri consigli? Nella seconda puntata, gioved√¨ 17 marzo! Ma intanto, per saperne di pi√Ļ sul CANC e su "Salviamoli Insieme": http://www.cittametropolitana.torino.it/cms/fauna-flora-parchi/fauna-e-flora/salviamoli-insieme

(10 marzo 2022)

Connettere l'ambiente: nuova puntata a Rivalta

Frazione Pasta, nel comune di Rivalta, al confine con Orbassano e Beinasco: non lontani da un'area commerciale, ma anche al torrente Sangone. Qui nascerà, grazie al Bando forestazione promosso dal Ministero per la transizione ecologica, un piccolo bosco di essenze naturali che non solo funzionerà da fascia "tampone" ma contribuirà a valorizzare la pista ciclabile che corre lungo il fiume.

A capire dal vivo come funziona la riforestazione sono andati Bianca e Andrea, nella sesta puntata di Connettere l'ambiente, la web serie realizzata dai giovani volontari del Servizio civile universale coinvolti dalla direzione Comunicazione della Città metropolitana, in collaborazione con le direzioni Risorse idriche e Sistemi naturali, per raccontare parchi, aree protette e interventi di riqualificazione ambientale del territorio.

La web serie Connettere l'ambiente √® incentrata sulle tematiche ambientali, e i volontari del Servizio civile che prestano servizio all'interno della Citt√† metropolitana e in altri Comuni vanno alla scoperta dei luoghi pi√Ļ significativi e meno noti, curando tutte le fasi di ogni puntata: dalle sceneggiature all'attivit√† redazionale di ricerca e infine davanti alla macchina da presa.

In onda da giovedì 3 marzo sul canale YouTube della Città metropolitana di Torino (e su Grp durante il week end), in questa puntata Bianca e Andrea hanno incontrato Guido Bogo, tecnico forestale della Direzione sistemi naturali della Città metropolitana, che ha spiegato le tecniche e la scelta delle piante con cui avviene la riforestazione.

(03 marzo 2022)

Connettere l'ambiente: nuova puntata al Monte San Giorgio

Una giornata nebbiosa ha stemperato la fatica di un'escursione al Monte San Giorgio, sede dell'omonimo Parco naturale, istituito nel 2004 e gestito dalla Città metropolitana di Torino, che si caratterizza per la specificità della fauna e della flora che ospita.

Sono andati a scoprirlo Bianca e Andrea, nella quinta puntata di Connettere l'ambiente, la web serie realizzata dai giovani volontari del Servizio civile universale coinvolti dalla direzione Comunicazione della Città metropolitana, in collaborazione con le direzioni Risorse idriche e Sistemi naturali, per raccontare parchi, aree protette e interventi di riqualificazione ambientale del territorio.

La web serie Connettere l'ambiente √® incentrata sulle tematiche ambientali, e i volontari del Servizio civile che prestano servizio all'interno della Citt√† metropolitana e in altri Comuni vanno alla scoperta dei luoghi pi√Ļ significativi e meno noti, curando tutte le fasi di ogni puntata: dalle sceneggiature all'attivit√† redazionale di ricerca e infine davanti alla macchina da presa.

In onda da giovedì 24 febbraio sul canale YouTube della Città metropolitana di Torino (e su Grp durante il week end), in questa puntata Bianca e Andrea hanno esplorato il Parco con Alessandra Pucci, funzionaria della Direzione sistemi naturali della Città metropolitana, e in particolare andranno a capire come avverrà la riforestazione di un'area sul versante nord est grazie al bando riforestazione a cui l'ente di area vasta ha aderito.

(24 febbraio 2022)

Il rarissimo Pelobate fosco nella quarta puntata di Connettere l'ambiente

Il Pelobate fosco insubricus ‚Äď simile a un piccolo rospo ‚Äď √® l'anfibio pi√Ļ raro in Italia, ed √® rimasto in pochissimi luoghi fra Piemonte e Lombardia. Endemico nella Pianura padana, vanta una presenza storica a Cascina Bellezza, nel Pianalto di Poirino.

Ed è lì che impareranno a conoscerlo Bianca e Andrea, nella quarta puntata di Connettere l'ambiente, la web serie realizzata dai giovani volontari del Servizio civile universale coinvolti dalla direzione Comunicazione della Città metropolitana, in collaborazione con le direzioni Risorse idriche e Sistemi naturali, per raccontare parchi, aree protette e interventi di riqualificazione ambientale del territorio.

La web serie Connettere l'ambiente √® incentrata sulle tematiche ambientali e i volontari del Servizio civile che prestano servizio all'interno della Citt√† metropolitana e in altri Comuni vanno alla scoperta dei luoghi pi√Ļ significativi e meno noti, curando tutte le fasi di ogni puntata: dalle sceneggiature all'attivit√† redazionale di ricerca e infine davanti alla macchina da presa.

In onda da gioved√¨ 17 febbraio sul canale YouTube della Citt√† metropolitana di Torino (e su Grp durante il week end), in questa puntata Bianca e Andrea ‚Äď bloccati in ufficio dal maltempo - incontrano virtualmente Giovanni Soldato, erpetologo della Cooperativa Eleade,¬†che spiega in un breve documentario quanto si sta realizzando per monitorare e proteggere il Pelobate fosco insubricus grazie al progetto europeo Life Insubricus.

Per un approfondimento sul progetto Life Insubricus: https://www.lifeinsubricus.eu/

(17 febbraio 2022)

I fontanili di Vigone nella terza puntata di Connettere l'ambiente

Cosa sono i fontanili? A cosa servono? Perché è importante recuperarli? Sono le domande a cui troveranno risposta Bianca e Andrea, nella terza puntata di Connettere l'ambiente, la web serie realizzata dai giovani volontari del Servizio civile universale coinvolti dalla direzione Comunicazione della Città metropolitana, in collaborazione con le direzioni Risorse idriche e Aree protette, per raccontare parchi, aree protette e interventi di riqualificazione ambientale del territorio.

La web serie Connettere l'ambiente √® incentrata sulle tematiche ambientali e i volontari del Servizio civile che prestano servizio all'interno della Citt√† metropolitana e in altri Comuni vanno alla scoperta dei luoghi pi√Ļ significativi e meno noti, curando tutte le fasi di ogni puntata: dalle sceneggiature all'attivit√† redazionale di ricerca e infine davanti alla macchina da presa.

In onda da giovedì 10 febbraio sul canale YouTube della Città metropolitana di Torino (e su Grp durante il week end), nella terza puntata  Bianca e Andrea incontrano Maria Rita e Massimo e vanno a visitare i fontanili di Santa Maria e Langiale a Vigone, un intervento di riqualificazione ambientale presente nel catalogo di riqualificazione e compensazione ambientale denominato Circa.

(10 febbraio 2022)

Il Rain Garden di Collegno nella seconda puntata della web serie

Seconda puntata per Connettere l'ambiente, la web serie realizzata dai giovani volontari del Servizio civile universale coinvolti dalla direzione Comunicazione della Città metropolitana, in collaborazione con le direzioni Risorse idriche e Aree protette, per raccontare parchi, aree protette e interventi di riqualificazione ambientale del territorio.

La web serie Connettere l'ambiente √® incentrata sulle tematiche ambientali e i volontari del Servizio civile che prestano servizio all'interno della Citt√† metropolitana e in altri Comuni vanno alla scoperta dei luoghi pi√Ļ significativi e meno noti, curando tutte le fasi di ogni puntata: dalle sceneggiature all'attivit√† redazionale di ricerca e infine davanti alla macchina da presa.

Nella seconda puntata, in onda da giovedì 3 febbraio sul canale YouTube della Città metropolitana di Torino (e su Grp durante il week end), Bianca e Andrea incontrano Sonia e vanno a scoprire il Rain Garden di Collegno, un intervento di riqualificazione ambientale presente nel catalogo di riqualificazione e compensazione ambientale denominato Circa che ha trasformato una grossa vasca per la raccolta delle acque meteoriche in un giardino naturale, con l'obiettivo non solo di migliorare l'infiltrazione naturale delle acque ma anche di aumentare la biodiversità e il valore paesaggistico della zona.

(03 febbraio 2022)

Sulle tracce di un animale raro... prima puntata della web serie

Un viaggio attraverso i parchi, le aree protette ma anche gli interventi di riqualificazione ambientale della Città metropolitana di Torino.

Non è sempre facile fare divulgazione ambientale ed intercettare le fasce di popolazione giovanile, proprio per questo, la Direzione Comunicazione, in collaborazione con le direzioni risorse idriche e aree protette della Città metropolitana, ha deciso di coinvolgere i giovani volontari del Servizio Civile Universale, rendendoli protagonisti del racconto.

Su queste basi nasce il progetto "connettere l'ambiente" che ha come scopo quello creare un piccolo format, o meglio una webserie sulle tematiche ambientali andando alla scoperta del territorio e dei suoi luoghi pi√Ļ significativi e anche meno noti, con un linguaggio fresco ed informale ma non per questo superficiale.

I volontari che prestano servizio all'interno della Città metropolitana e in altri comuni hanno aderito con entusiasmo, scrivendo le sceneggiature delle puntate, facendo attività redazionale di ricerca e mettendosi davanti alla macchina da presa, costituendo un piccolo laboratorio artigianale di scambio di esperienze oltre a una crescita dal punto di vista formativo.

L'idea è semplice, in ogni puntata i ragazzi del servizio civile, affronteranno un viaggio verso una meta di interesse ambientale e cercheranno di raccontare la località o l'intervento di riqualificazione.Visiteranno i parchi, si confronteranno con i progetti ambientali del catalogo di riqualificazione e compensazione ambientale denominato "Circa", si occuperanno degli interventi di riforestazione, con la loro attrezzatura agile e il loro sguardo privo di pregiudizi.

Nella prima puntata i volontari del Servizio Civile Universale, Barbara, Andrea e Gianluca sono sulle tracce di un animale raro, che si nasconde in una delle oasi naturali della Città metropolitana di Torino.

Lo troveranno?

(27 gennaio 2022)


(11 maggio 2022)