Salta ai contenuti

Cittàmetropolitana di Torino

Sportello di pubblica tutela

Dopo la chiusura dei tribunali distaccati e il trasferimento del territorio ciriacese sotto la competenza del Tribunale di Ivrea, la Città metropolitana ha nel 2016 firmato una convenzione con l'Ordine degli avvocati e avviato uno sportello di consulenza sui temi della pubblica tutela e dell'amministrazione di sostegno, strumenti giuridici per aiutare e proteggere le persone fragili non in grado di provvedere autonomamente alle proprie necessità.
Lo sportello offre consulenza gratuita per capire come istituire le pratiche e per stabilire e mantenere i rapporti con il giudice tutelare del Tribunale di Ivrea, in una logica di prossimità per il territorio: è una consulenza utile a chi è già tutore di sostegno o amministratore, ma anche ai cittadini che hanno bisogno, molto spesso con urgenza, di questi strumenti di sostegno delle persone fragili.

In confronto a quanto accade nel torinese, gli sportelli che fanno capo all'area canavesana sono meno conosciuti, per questa ragione la Città metropolitana ha organizzato degli incontri di presentazione dello sportello:

  • a Ciriè mercoledì 31 gennaio, presso il Centro per l'impiego di via Banna 14;
  • a Chivasso martedì 6 febbraio, presso il Centro per l'impiego di lungo piazza D'armi n. 6.

Agli incontri hanno partecipato il presidente del Tribunale di Ivrea, la consigliera delegata alle politiche sociali di questa Città metropolitana, gli assessori alle politiche sociali dei Comuni di Ciriè e di Chivasso, i rappresentanti dell'Ordine degli avvocati di Ivrea, i Consorzi socio-assistenziali e l'AslTO4.

 

(07 febbraio 2018)