Salta ai contenuti


Cittàmetropolitana di Torino

Progetto Clim'Foot

Mercoledì 23 maggio, presso l' itis Amedeo Avogadro a Torino, si è svolto l'incontro conclusivo del progetto europeo LIFE14 "Clim'Foot".
Finalizzato allo sviluppo di politiche per il calcolo e la riduzione dell'impronta di carbonio nelle organizzazioni, ha visto coinvolto questa Città metropolitana che ha individuando 5 istituti scolastici del territorio presso i quali è stato effettuato il calcolo dell'impronta carbonica:

Il calcolo, oltre a tenere conto dei consumi energetici ed elettrici delle scuole coinvolte, ha anche considerato categorie specifiche quali i trasporti e la mobilità sostenibile, i rifiuti e la raccolta differenziata organizzata al loro interno.
Gli stessi istituti proseguiranno nel progetto con la fase successiva, a cura di questa Città metropolitana, "Ci basta un pianeta", per la realizzazione di azioni di miglioramento finalizzate alla riduzione dei consumi nell'ottica di una maggiore sostenibilità ambientale, a partire dal coinvolgimento di una classe e del relativo consiglio.

Al progetto hanno partecipato le istituzioni scientifiche di cinque paesi europei: Italia, Francia, Croazia, Grecia e Ungheria, con il coordinamento dell' Agenzia per l'ambiente francese - ADEME, e i partner italiani  ENEA - Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l'Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile e il suo spin-off Ecoinnovazione S.r.l.; la Scuola di Management ed Economia dell'Università degli Studi di Torino è stata coinvolta anch'essa nel progetto.
Erano presenti, il  consigliere delegato ai lavori pubblici di questa Città metropolitana, la Regione Piemonte, che ha promosso il Protocollo d'Intesa sulla Green Education, il direttore del Festival Cinemambiente e gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado coinvolti nel programma.

Il progetto rientra all'interno di un contenitore di eventi denominato "#vettoridisostenibilità - Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile", una serie di tappe di percorsi sulla green e circular economy, realizzati in collaborazione con Regione Piemonte, questa Città metropolitana, Ires Piemonte, Associazione Cinemambiente, e altri attori del territorio; il programma prevede una serie di eventi, fino al 6 luglio, che sono processi trasversali di educazione, sensibilizzazione, valutazione, ecc., che coinvolgono una pluralità di attori e diventano leve fondamentali per l'integrazione della sostenibilità nelle politiche, nei piani e nei progetti, in linea con le trasformazioni innescate a livello internazionale dall'Agenda 2030 e declinate nella Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile.

Il prossimo appuntamento di questa Città metropolitana collegato alle iniziative #vettoridisostenibilità:
Seminario "App.Ver. - Apprendere per produrre verde", a Torino, lunedì 4 giugno 2018.

#vettoridisostenibilità - Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile: il programma completo .

 

(23 maggio 2018)