Salta ai contenuti

Cittàmetropolitana di Torino

Salone del libro 2022, il nostro programma

Cuori Selvaggi per la XXXIV edizione del Salone internazionale del libro: questo il fil rouge che accompagna dal 19 al 23 maggio gli appuntamenti, le conversazioni, gli spettacoli, le letture, i concerti al Lingotto e all’Oval.
Anche quest'anno Città metropolitana di Torino è presente al Salone del Libro condividendo lo stand istituzionale con la Città di Torino.

  • Il primo appuntamento nel nostro stand istituzionale è giovedì 19 maggio alle ore 14 con “Orientati per la scuola”, un incontro realizzato in collaborazione con il Cesedi, Centro Servizi Didattici di CittĂ  metropolitana, e la Casa degli insegnanti per parlare dei percorsi di formazioni perdocenti e studenti.
  • Venerdì 20 maggio alle ore 11 si racconta “Una CittĂ  metropolitana metromontana” dove affrontiamo con amministratori del territorio e giornalisti la realtĂ  metropolitana torinese, territorialmente la piĂą estesa d’Europa.
  • Sabato 21 maggio doppio appuntamento nello stand istituzionale: alle ore 10,30 “Auschwitz non finisce mai”, dialogo con Gabriele Nissim dell’Associazione Gariwo condotto da Francesco M. Cataluccio, mentre alle ore 16 il tradizionale appuntamento con “Le nostre lingue madri”, un’occasione per un confronto culturale con i protagonisti della valorizzazione e della promozione dell’occitano, del franco provenzale e del francese in territorio piemontese e pugliese.
  • Domenica 22 maggio alle ore 16 l’incontro è dedicato al turismo e la parola è affidata a le Tre terre Canavesane. Insieme ai sindaci di Agliè, Castellamonte e San Giorgio Canavese, dopo il successo della puntata di Linea Verde, parleremo del Festival della reciprocitĂ  2022.
  • Doppio appuntamento anche per l’ultimo giorno di Salone: lunedì 23 maggio alle ore 11 presentiamo il progetto “Salviamoli insieme, on the road” che CittĂ  metropolitana porta avanti da anni con l’UniversitĂ  di Torino per la tutela della fauna selvatica. Gli esperti del CANC affrontano l’affascinante tema della fauna selvatica, quella che suscita tenerezza e quella che non a tutti piace, ma che è un indicatore di qualitĂ  ambientale. Alle ore 12,30 con lo scrittore Carlo Greppi presentiamo il libro “Il buon tedesco”, la storia del capitano Jacobs che nel 1944 decide di passare dalla parte dei partigiani.

Ma Città metropolitana ha organizzato quest’anno un altro momento speciale al Salone del Libro: lunedì 23 alle ore 15.15 nell’Arena Bookstock gli studenti potranno incontrare Oleg Mandič, l’ultimo bambino di Auschwitz.
Una straordinaria occasione per ascoltare la testimonianza diretta di uno degli ultimi sopravvissuti ai campi di concentramento e sterminio.

All’Oval spazio alla biblioteca
CittĂ  metropolitana di Torino partecipa attivamente anche alla novitĂ  di questa edizione 2022 del Salone.
All’Oval sarà allestito uno spazio tutto dedicato alle biblioteche piemontesi e alle Civiche comunali.
Noi non mancheremo e presenteremo la Biblioteca di Storia e Cultura del Piemonte di Palazzo Cisterna intitolata a Giuseppe Grosso. Un’occasione importante per far conoscere l’istituzione custode di un immenso patrimonio culturale.
Incunaboli, Fondi, Bibliotour, digitalizzazione, tutte informazioni che verranno fornite e raccontate dai nostri bibliotecari presenti allo stand.


(11 maggio 2022)