Salta ai contenuti

Cittàmetropolitana di Torino

Giorno della Memoria 2022

Dal 2005, ogni 27 gennaio il mondo celebra il Giorno della Memoria.
Una data per non dimenticare, indicata dalle Nazioni Unite per ricordare l'Olocausto con i milioni di morti terminati nei campi di concentramento nazisti.
Fu proprio il 27 gennaio 1945 il giorno in cui le truppe sovietiche della 60ª armata impegnate nell'offensiva Vistola-Oder in direzione della Germania entrarono ad Auschwitz e scoprirono con i loro occhi l'orrore.

In Italia la legge 211 del 2000 definisce le finalit√† del Giorno della Memoria, una norma che prevede tra l'altro "cerimonie, iniziative, incontri e momenti comuni di narrazione dei fatti e di riflessione, in modo particolare nelle scuole di ogni ordine e grado, su quanto √® accaduto al popolo ebraico e ai deportati militari e politici italiani nei campi nazisti in modo da conservare nel futuro dell'Italia la memoria di un tragico ed oscuro periodo della storia nel nostro Paese e in Europa, e affinch√© simili eventi non possano mai pi√Ļ accadere".

Purtroppo come già lo scorso anno, anche il 2022 è fortemente segnato dalla pandemia e le cerimonie pubbliche sono ridotte all'essenziale, ma non per questo sul nostro territorio metropolitano non esistono occasioni per ricordare. La Città metropolitana di Torino ha raccolto nei giorni scorsi le iniziative organizzate dai Comuni e le promuove sui propri canali istituzionali all'interno del programma per il Giorno della Memoria 2022 messo a punto da Comune di Torino, Regione Piemonte, Consiglio regionale del Piemonte e Città metropolitana di Torino, in collaborazione con il Polo del '900 e il Coordinamento delle Associazioni della Resistenza in Piemonte.


Le iniziative sul territorio metropolitano


  • Alpignano

    Appuntamenti online a cura di Comune di Alpignano e Comitato Comunale Resistenza e Costituzione in collaborazione con Consulta Giovani Alpignano, l'ANPI Alpignano, Comitato Genitori ICAlpignano.
    Da giovedì 27 gennaio su sito e pagina Facebook comunale: "Un treno per ricordare", "Viaggio per la Memoria", "Che la farfalla gialla voli sempre sopra i fili spinati", mostra "Lo sterminio in Europa", "La stella di Andra e Tati"
    Living Memory 2022
    Alcuni appuntamenti organizzati dalla Terra del Fuoco Trentino e Associazione Treno della Memoria, saranno condivisi su sito e pagina Facebook comunale: visita virtuale del campo di Auschwitz-Birkenau; Halina Birenbaum: la speranza è l'ultima a morire; Fuga da Auschwitz-Birkenau: qualcuno ce l'ha fatta.
    - Info

  • Bruino
    Giovedì 27 gennaio allestimento della "Mostra della Memoria", una raccolta di ricordi e testimonianze del Viaggio della Memoria del Gruppo giovani Bruino da parte dei consiglieri del Consiglio comunale dei ragazzi. Dalle 13 alle 18 apertura mostra alla cittadinanza (Teatro Pertini, via San Rocco). Alle 17,30 Commemorazione ufficiale delle vittime della Shoah.
    - Info (pdf 146 KB)

  • Caluso
    Mercoledì 26 gennaio Aula Magna IIS Martinetti, "Baudrà, piccola Sion" presentazione video su Lucio Levi realizzato dagli alunni e incontro di testimonianza con il protagonista, docente emerito di Scienza Politica, Università degli Studi di Torino.
    Giovedì 27 gennaio, ore 10.30, Teatro dell'oratorio, cerimonia di posa della formella commemorativa e presentazione del progetto "Salva una Storia".
    Lunedì 31 gennaio, Aula Magna IIS Martinetti, "Salva una Storia", presentazione video degli alunni.
    Mercoledì 2 febbraio, Aula Magna IIS Martinetti, "La storia di Massimo Foa" con Guido Foa, Sandra Boggio e Cristina Bernard.
    - Info (pdf 4.2 MB)

  • Casalborgone
    Realizzazione installazione sotto la Tettoia di piazza Vittorio Emanuele II.
    L'opera simboleggia i muri di filo spinato dei campi di concentramento dove i bambini, in collaborazione con le scuole e le famiglie, potranno appendere una riflessione sul profondo significato del Giorno della Memoria. I fogli utilizzati saranno gialli, in riferimento alla Stella di Davide appuntata sulle casacche del popolo ebreo.
    - Info

  • Caselle Torinese
    Venerdì 28 gennaio ore 21, Sala Cervi e in streaming sulla pagina Facebook Città di Caselle Torinese l'Associazione culturale NonSoloContro cura l'incontro dedicato allo Yad Vashem "Il Parco dei Giust".
    - Info (pdf 220 KB)

  • Castellamonte
    Giovedì 27 gennaio ore 10, Centro congressi "P. Martinetti", a ricordo di Marcello Martini, realizzazione mostra delle opere realizzate dagli alunni delle scuole di Castellamonte.
    - Info (pdf 6.4 MB)

  • Cavagnolo
    Giovedì 27 gennaio ore 15, ritrovo con gli studenti e le maestre della scuola Primaria di Cavagnolo insieme allìAmministrazione intorno all'Albero della Memoria per non dimenticare. Nell'occasione sarà presentato il lavoro svolto dagli alunni della scuola primaria..
    - Info (pdf 178 KB)

  • Chieri
    Giovedì 27 gennaio
    Alle ore 21, Sala conferenze della biblioteca via Vittorio Emanuele II, "La Chieri ebraica: luoghi e persone. Strumenti per conoscere e comprendere". Intervento di Mariacristina Colli - Artefacta beni culturali
    Giovedì 3 febbraio ore 21, Sala conferenze della biblioteca via Vittorio Emanuele II, "20 Gennaio 1942. La conferenza del Wannsee e lo sterminio degli ebrei europei". Intervento di Barbara Cerruti, ricercatrice Istoreto. Modera Enrico Manera, ricercatore Istoreto.
    - Info

  • Chivasso
    Gioved√¨ 27 gennaio "Chivasso non dimentica": ore 9,30, via Torino 59, posa pietra d’inciampo a ricordo di Arrigo Levi. Ore10,30, conferenza online con il prof. Franco Di Giorgi autore del libro "Gi√≤, un Giobbe del nostro tempo" che parler√† della Shoah ai ragazzi della scuola media "Demetrio Cosola" di Chivasso. Ore 11, portico di Palazzo Santa Chiara, cerimonia di scopertura della lapide in ricordo del prefetto gen Carlo Alberto Dalla Chiesa, della moglie Emanuela Setti Carraro e dell'agente della Polizia di Stato Domenico Russo barbaramente assassinati dalla mafia nel 1982.
    - Info (pdf 260 KB)

  • Condove
    Giovedì 27 gennaio ore 12, omaggio alla pietra d'inciampo dedicata a Mario Bocco deportato a Mauthausen. Ore 16, Museo Valsusino della Resistenza, ricordo di Mario Bocco a cura della famiglia, esecuzione del brano "Wiegala" di Ilse Weber da parte del soprano Maddalena Rocca.
    Domenica 30 gennaio ore 11.30, piazza Martiri della Libertà, Commemorazione.
    - Info (pdf 620 KB)

  • Cuorgn√®
    Sabato 22 gennaio ore10.30. Nella Ex Chiesa della S.S. Trinità, Lidia Maskymowicz presentazione del libro "La bambina che non sapeva odiare" scritto con Paolo Rodari e prefazione di Papa Francesco.
    Concorso di scrittura "Dalll'Olocausto alla Libertà" riservato agli alunni della classi V delle scuole primarie e delle classi I, II e III della scuola secondaria di primo grado "Cena" di Cuorgnè. Consegna elaborati 25/3/2/22.
    - Info

  • Druento
    Sabato 12 febbraio ore 21, Salone Don Cocchi, "C'era un musicista ad Auschwitz" prosa e musica dal vivo a cura dell'Associazione culturale e teatrale "I Retroscena".
    Data da riprogrammare "Bombetta book" Quando il teatro incontra la memoria di e con Davide Toscano rivolto alle classi terze della scuola secondaria I.C.Druento.
    - Info (pdf 1.0 MB)

  • Giaveno
    Giovedì 27 gennaio ore 17,45, davanti al monumento Ex internati dell'area parco giochi di via Coazze e a seguire davanti al monumento ai Caduti della Torre degli Orologi in piazza San Lorenzo, si terrà "Luci per non dimenticare" omaggio in luce dell'Associazione culturale e di incontro DonneDiValle. Manifestazione ristretta con invito alle associazioni a partecipare con un solo rappresentante e nel rispetto delle misure anti Covid-19.
    Giovedì 27 gennaio ore 20,45, Aula Magna Istituto Pacchiotti, concerto-narrazione "Immagini, Parole e Suoni per non dimenticare" a cura di Noi Ci Proviamo, Coro spontaneo di Torino su proposta dell'A.N.P.I. Giaveno Val Sangone. L'ingresso libero con Green Pass rafforzato e mascherina FFP2. Prenotazioni: 011.9374053 (massimo 50 posti).
    Su www.visitgiaveno.it e sulle pagine social istituzionali della Città di Giaveno sarà disponibile uno scritto dedicato al Giorno della Memoria dell'avvocato torinese Bruno Segre, giornalista, avvocato, impegnato nella difesa dei diritti civili, della giustizia e della laicità, dallo scorso novembre cittadino onorario di Giaveno.
    L'Associazione DonneDiValle dal pomeriggio di giovedì 27 gennaio invita a mettere e fotografare una luce alla finestra e a condividerla sulla pagina facebook DonneDiValle per creareuna piazza virtuale di "Luci per non dimenticare"".
    - Info (pdf 1.9 MB)

  • Grugliasco
    Mercoledì 26 gennaio ore 11.30 intitolazione a Giorgio Perlasca, insignito del titolo di Giusto tra le Nazioni, il giardino pubblico compreso tra via don Mario Caustico e via Aldo Rossi, in borgata Fabbrichetta.
    L'associazione Cojt√† Gruliascheisa propone un video con letture e riflessioni recitate da alcuni componenti della sua compagnia teatrale amatoriale. Le letture saranno simbolicamente registrate nel parco dell'ex ospedale psichiatrico di Grugliasco dove, dal 1945 al 1949 √® stato attivo il campo n¬į 17 per raccogliere migliaia di profughi ebrei sopravvissuti ai campi di sterminio di tutta Europa.
    Rimandato a data da destinarsi lo spettacolo "Note  da  Auschwitz" realizzato in collaborazione con l'Istituto per i Beni Marionettistici e il Teatro Popolare, l'Accademia Teatrale Mario Brusa, il Museo Carcere Le Nuove, il Centro Studio Danza Denise Zucca e l'Associazione Musica Insieme.
    - Info

  • Ivrea
    Lunedì 24 gennaio ore 21 "Riflessioni sulla vita di Liliana Segre" incontro con Gherardo Colombo ex magistrato, co-autore con Liliana Segre del libro: "La sola colpa di essere nati". Su piattaforma Zoom e in streaming su YouTube. In occasione dell'evento verrà allestita una bacheca in via Quattro Martiri, vicino alla Sinagoga, per l'iniziativa "Lascia un pensiero per non dimenticare".
    Marted√¨ 25 gennaio ore 21, Auditorium Mozart,¬†prima¬†esecuzione assoluta dell’opera lirica-teatrale "La moglie ebrea", tratta da Bertold Brecht su musica di Alessandro Nidi.
    Sabato 29 gennaio, Liceo Gramsci, Anpi di Ivrea e Basso Canavese, Spazio Comunitario presentano "L'inferno di Treblinka. Un racconto per non perdere la Memoria" dall'omonimo libro di Vassily Grossman. Rifugio antiaereo di Ivrea, visita a gruppi a partire dalle ore 15.00 alle ore 17.00.
    - Info

  • Lanzo Torinese
    Giovedì 27 gennaio, "Giorno della Memoria a scuola" incontri con gli alunni delle classi terze delle scuole secondarie di primo grado a cura di Franca Mortara, vicepresidente della Comunità Ebraica di Torino.
    Per non dimenticare le vittime dell'Olocausto, l'Amministrazione comunale di Lanzo T.se invita a recarsi, per un momento di raccoglimento, davanti alla casa di Moise Poggetto (via Umberto I, nr. 56) dove, sul marciapiede, è posizionata la Pietra d'Inciampo commemorativa.
    Domenica 30 gennaio ore 15,30, Cerimonia davanti al Monumento ai deportati ebrei,¬†via Tesso, esterno ingresso cimitero. A seguire, Salone polivalente "LanzoIncontra", "C'era un musicista ad Auschwitz.¬†Musica e parole per non dimenticare", spettacolo musicale - teatrale a cura dell'Associazione "Music Piemonteis 4.0". L’evento sar√† visibile anche online tramite diretta sulla pagina Facebook¬†MP 4.0 - I Music Piemonteis.
    - Info

  • Leini
    Giovedì 27 gennaio, letture espressive di brani dedicati alla Shoah a cura della Biblioteca Emilio Salgari e dell'ANPI dedicate agli studenti della scuola media e dal 21 al 27 gennaio progetto laboratoriale per le classi di 5^ elementare.
    Nel cortile del Chiosso, ingresso da piazza I Maggio, sarà allestita una mostra fotografica dedicata ai deportati leinicesi nei campi di concentramento e sterminio. Sulla Torre verranno proiettati i versi introduttivi del libro di Primo Levi "Se questo è un uomo".
    Venerdì 28 gennaio ore 21.15, teatro civico Luciano Pavarotti, spettacolo "Il ballo di Irene", con Alessia Olivetti e regia di Andrea Murchio.
    - Info (pdf 581 KB)

  • Montaldo Torinese
    Il Comune di Montaldo Torinese celebra il Giorno della Memoria con un manifesto.
    - Info (pdf 126 KB)

  • Nichelino
    Giovedì 27 gennaio ore 10, Giardino dei Giusti, presentazione del progetto "La Memoria è il nostro tempo. Spazi urbani e virtuali aperti per seminare memoria e cittadinanza attiva".
    - Info
    - Videocomunicato

  • None
    Giovedì 27 gennaio ore 16, Centro Giovani Compendio di Via Molino, "Ricordare la Shoah" letture, riflessioni e dibattito a cura dei ragazzi del Centro Giovani con la partecipazione di Martina Costa.
    Sulla pagina Facebook Connessi con None "Coltivare la memoria", video realizzato con le attività degli alunni dell'Istituto Comprensivo di None.
    Fino a giovedì 27 gennaio sulla pagina Facebook Biblioteca di None consigli di lettura con l'iniziativa "Pillole di memoria"; giovedì 27 gennaio, sulla stessa pagina sarà pubblicata "Lager SS", una video-mostra sui campi di concentramento, dell'Associazione nazionale ex-deportati nei campi nazisti.
    - Info (pdf 650 KB)

  • Orbassano
    Martedì 25 gennaio ore 18.30, Biblioteca Martini, per la rassegna "Autori in biblioteca", Bruno Maida presenta "La shoah dei bambini. La persecuzione dell'infanzia ebraica in italia (1938//1945)". Per l'occasione in biblioteca mostra bibliografica sulla Shoah con esposizione di libri e dvd a tema.
    Sabato 29 gennaio ore 21, Sala Teatro Pertini per la rassegna "CineTime" proiezione gratuita del film "Jojo Rabbit".
    - Info (pdf 440 KB)

  • Pecetto Torinese
    Venerd√¨ 28 gennaio ore 21, Chiesa dei Bat√Ļ e¬†in diretta streaming sulla pagina Facebook della Biblioteca "Barbara Allason" di Pecetto Torinese, presentazione del libro "Oltre i cancelli. La comunit√† ebraica e il ghetto di Chieri dal '400 al '900: storia, arte e protagonisti" a cura di Corrado Terranova con Mariacristina Colli.
    - Info (pdf 1.0 MB)

  • Pianezza
    Il Comune di Pianezza ricorda il Giorno della Memoria attraverso le parole di Primo Levi.
    - Info

  • Pinasca
    Giovedì 27 gennaio sulla pagina YouTube dell'Associazione Costruire Cantando verrà diffuso un video realizzato durante l'evento "Sette ponti Resistenti" incentrato sulla Resistenza nel Vallone di Grandubbione.
    - Info

  • Pinerolo
    Giovedì 27 gennaio ore 21, Cinema Hollywood, proiezione del film "Resistance - La voce del silenzio".
    Venerdì 28 gennaio ore 18, piazza Facta, animazione teatrale a cura del laboratorio Lucechevola con Claudio Petronella e Giovanni Battaglino. Coinvolgimento attivo del pubblico che, al termine della performance, sarà invitato a condividere letture di pensieri, poesie, canzoni.
    Sabato 29 gennaio ore 16, corteo dal monumento alle vittime della violenza e dell'intolleranza in viale Cavalieri di Vittorio Veneto al monumento ex internati in piazza Marconi con deposizione di corone. Accompagnerà la Banda Musicale A.N.A. di Pinerolo.
    - Info (pdf 992 KB)

  • Piobesi
    Giovedì 27 gennaio, Biblioteca civica, laboratorio di lettura per i ragazzi della scuola secondaria di primo grado "Giovanni XXIII". Le classi terze incontrano la dott.ssa Anna Peiretti, per un momento di riflessione e approfondimento sui temi della Shoah.
    Alle ore 19, letture a tema on air su www.tradiradio.org a cura del gruppo di lettura #piobesichelegge. Progetto in collaborazione con la Rete Italiana di Cultura Popolare.
    - Info

  • Piossasco
    Sabato 29 gennaio ore 17, Teatro Il Mulino, spettacolo teatrale liberamente tratto dal libro "Sotto un cielo di stelle". Ingresso gratuito su prenotazione.
    - Info (pdf 234 KB)

  • Poirino
    Giovedì 27 gennaio ore 21, Sala Consiliare via Cesare Rossi 12, "Parla per me" testimonianza scritta da Carla Griva. Ingresso libero.
    - Info (pdf 131 KB)

  • Rivalta
    Gioved√¨ 27 gennaio¬†‚Äčore 18,30, pagina Facebook Citt√† di Rivalta, video "Ombre passeggere e segni indelebili. Appunti audiovisivi per una rappresentazione dell'Olocausto, tra documentazione e finzione", a cura del prof. Umberto Mosca e di A.N.P.I. Sezione di Rivalta "Ezio Marchetti".
    Giovedì 27 gennaio ore 21, Auditorium Franca Rame, spettacolo teatrale "A guerra finita" a cura di Assemblea Teatro - Centro di produzione teatrale - con la partecipazione di Annapaola Bardeloni.
    Giovedì 27 gennaio iniziativa "Illuminiamo i nostri davanzali"
    Sabato 29 gennaio¬†ore 18, Biblioteca Silvio Grimaldi, presentazione del libro "Rott'amare" con¬†la partecipazione dell’autore Simone Zito e in collaborazione con il Comitato Pace e Cooperazione Internazionale di Chieri e il CoCoPa.
    Dal 20 al 28 gennaio Attività in preparazione della Giornata della Memoria con ragazzi e ragazze di età compresa tra gli 11 e 25 anni
    - Info

  • Rosta
    Giovedì 27 gennaio, Aula blu della scuola Collodi, incontro con Giorgia Abellone autrice del libro "Sognando di volare" in collaborazione con la Biblioteca comunale "Querro".
    L'incontro è dedicato alunni della scuola primaria Collodi e della secondaria di primo grado Montalcini di Rosta e si terrà compatibilmente con le nuove normative sanitarie di contrasto al Covid.
    - Info

  • Santena
    Da giovedì 27 gennaio a giovedì 10 febbraio sulla pagina Facebook della Biblioteca Civica di Santena "Enzo Marioni", presentazione di libri e filmati in ricordo delle vittime della Shoah, delle Foibe e dell'Esodo giuliano dalmata.
    Domenica 6 febbraio ore 11,15, piazza Martiri della Libertà, omaggio al monumento ai Caduti e alle lapidi che ricordano le vittime dell'Olocausto e delle Foibe.
    - Info (pdf 432 KB)

  • Settimo Torinese
    Giovedì 27 gennaio Due pietre d'inciampo per ricordare i cittadini settimesi deportati nel 1944 a Mauthausen e morti a Gusen: ore 10, ingresso Olon Spa, via Schiapparelli 2, cerimonia in memoria di Carlo Mazzi; ore 11,30, via Cesare Battisti 2, cerimonia in memoria di Domenico Rossato.
    Giovedì 27 gennaio ore 20,30, Sala Primo Levi della Biblioteca Archimede proiezione del film "Una volta nella vita" di Marie-Castille Mention-Schaar in collaborazione con Anpi - Sezione Guerrino Nicoli e Fondazione ECM.
    Giovedì 27 gennaio ore 21, Combo Club Suoneria, concerto "More Morricone" Ferruccio Spinetti & Giovanni Ceccarelli live.
    - Info

  • Strambino
    Tutte le scuole del territorio partecipano al progetto "Una farfalla per non dimenticare" per invitare bambini e ragazzi a ricordare e riflettere sui tragici eventi della Shoah realizzando delle farfalle che verranno poste lungo le cancellate delle scuole.
    Il simbolo della "Farfalla" è tratto dalla poesia di Pavel Friedman (7 Gennaio 1921 - 29 Settembre 1944), giovane poeta che viveva nel ghetto di Terezin (Theriesenstadt) e che morì ad Auschwitz.
    - Info (pdf 1.9 MB)

  • Torre Pellice
    "Caratteri resistenti":
    - venerd√¨ 21 gennaio ore 20,30, Galleria Scroppo, proiezione del film "La rosa bianca ‚Äď Sophie Scholl";
    - sabato 22 gennaio ore 9 - 12, Biblioteca delle Resistenze, Laboratorio di stampa.
       - Info (pdf 4.5 MB)

  • Valperga
    Giovedì 27 gennaio ore 11, videoconferenza con gli alunni dell'Istituto comprensivo di Valperga e le testimonianze di Vinicio Milani presidente ANPI del Chivassese e Maio Beiletti presidente ANPI di Ivrea
    - Info (pdf 229 KB)

  • Venaria Reale
    Giovedì 27 Gennaio ore 10,30, piazza Martiri della Libertà 1, svelamento di una targa con QR Code in memoria dei militari deportati nei campi di lavoro nazisti. A seguire, in via Pietro Rolle 14, posa della Pietra d'Inciampo nei pressi dell'ultima abitazione di Mario Macri, cittadino venariese arrestato il 19/10/1943, deportato nel 1944 e assassinato a Dachau. Alle ore 14, scuola elementare Oscar Romero, passaggio di consegne "Guardie della Memoria" dagli alunni di quinta a quelli di prima elementare. Alle 14,30, scuola media Michele Lessona succursale, interventi istituzionali e letture a cura degli alunni delle scuole elementari Di Vittorio e Romero.
    Da giovedì 27 a domenica 30 gennaio, sala espositiva comunale di via Andrea Mensa 34, l'Associazione 296 Model Venaria allestisce il plastico della Memoria "Auschwitz dall'alto", installazione multimediale per raccontare e spiegare alle nuove generazioni la vita di tutti i giorni nei lager nazisti attraverso una video-ricostruzione storica a cura dell'Associazione culturale e teatrale I Retroscena, proiettata su un modello in scala 1:200 del campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau.
    Da lunedì 24 a lunedì 31 gennaio, l'ANPI - Sezione di Venaria Reale "Martiri della Libertà" allestisce due mostre didattiche e fotografiche nelle scuole: "Donne nei lager nazisti" nella scuola media Don Milani e "Bambini nel vento" nella scuola media Michele Lessona centrale.
    - Info

  • Villastellone
    Il Comune di Villastellone in occasione delle celebrazioni del 27 gennaio, ricorda sul proprio sito e sui social ufficiali i militari villastellonesi, catturati e deportati come prigionieri di guerra nei campi di concentramento nazisti.
    - Info

  • Volpiano
    Il Comune di Volpiano celebra il Giorno della Memoria proponendo la visione del docu-film "#Anne Frank. Vite parallele" e dello spettacolo (in onda su Rai5 giovedì 27 gennaio alle 21.15) "Cronache dalla Shoah. Filastrocche della nera luce" di Giuseppe Manfridi.
    - Info

 

Torino
Oltre alle iniziative del programma istituzionale (pdf 266 KB) segnaliamo:
- sabato 29 gennaio ore 21, Lo Scatolino di Ars in Corde, via Villa Giusti 6/A, spettacolo teatrale "Alle 20 precise" di Archipelagos Teatro con Gioia D'Angelo e testo di Marco Morana. Un testo che parla di resistenza attraverso le lettere originali scritte da Antonino, patriarca della famiglia D'Angelo, scritte da prigioniero politico da Dachau e Mauthausen.
   - Info


(27 gennaio 2022)