Salta ai contenuti

Cittàmetropolitana di Torino

Nuovo bando Servizio civile

242 posti fra torinese, alessandrino e biellese

È stato pubblicato il bando del Servizio civile universale per la selezione di 242 giovani da impiegare nei progetti della Città metropolitana e di enti territoriali delle province di Torino, Alessandria e Biella.

Dei 242 posti da assegnare, 225 sono disponibili sul bando ordinario  di cui 85 posti riservati ai giovani con minori opportunità (difficoltà economiche) e 17  (di cui 13 posti riservati ai giovani con minori opportunità ) riguardano la sperimentazione del Servizio civile digitale, che prevede attività di tutoring legate ad agevolare l'approccio al digitale dei cittadini.

L'anno scorso i posti erano 147: c'è stato dunque un considerevole incremento di 95 posti.

Sul territorio di Torino si cercano candidati per 220 posti (203 sul bando ordinario e 17 per il Servizio civile Digitale); sul territorio di Biella, per gli enti partners della Città metropolitana, sono disponibili 11 posti (sul bando ordinario); 9 i posti sul territorio di Alessandria (sul bando ordinario).

I progetti finanziati agiscono sulle seguenti aree:

  • Adulti e terza età in condizioni di disagio
  • Animazione culturale con gli anziani
  • Animazione culturale verso giovani
  • Animazione culturale verso minori
  • Attività di tutoraggio scolastico
  • Cura e conservazione biblioteche
  • Diffusione della conoscenza e della cultura della protezione civile e attività di informazione alla popolazione
  • Disabili
  • Educazione e promozione ambientale
  • Educazione informatica
  • Lotta all'evasione scolastica e all'analfabetismo di ritorno
  • Minori e giovani in condizioni di disagio o di esclusione sociale
  • Salvaguardia e tutela di Parchi e oasi naturalistiche
  • Sportelli informa

Le sedi della Città metropolitana coinvolte sono: alcuni uffici dell'ambiente, la Biblioteca storica, l'ufficio Comunicazione istituzionale, l'Ufficio Pubbliche tutele e la sua sede presso il Tribunale, lo Europe Direct Torino per un totale di 22 posti.

I candidati devono avere un'età compresa tra i 18 e i 28 anni compiuti (28 anni e 364 giorni) alla data della presentazione della domanda. La durata prevista dai progetti è di 12 mesi.

Il trattamento economico è di 444,30 euro mensili. Il bando scade  entro e non oltre le ore 14.00 del 26 gennaio 2022 ed è possibile presentare domanda ad un solo progetto a livello nazionale.

Dopo aver scelto il progetto e verificato il possesso dei requisiti richiesti dal bando e dal progetto prescelto è possibile presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all'indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it dove, attraverso un semplice sistema di ricerca con filtri, è possibile scegliere il progetto per il quale candidarsi.

L'ufficio Servizio civile della Città metropolitana è disponibile a fornire un supporto alla compilazione della domanda on line a coloro che sono già in possesso dello Spid, al seguente recapito: Tel. 011.861.6383 - 011.861.6601 – 011.861.6353, mail: serviziocivile@cittametropolitana.torino.it.

Maggiori informazioni e schede dei progetti su: http://www.cittametropolitana.torino.it/cms/politiche-sociali/bando-sc-dicembre-2021


(17 dicembre 2021)