Salta ai contenuti


Cittàmetropolitana di Torino

Villa 6 a Collegno

La Città metropolitana di Torino segue con impegno il progetto di recupero dell'edificio Villa 6 di Collegno per poter dare attuazione all'accordo di programma stipulato con la Regione Piemonte e completare così il progetto di dotare l'Istituto superiore Curie, all'interno del Parco collegnese, di nuove aule e spazi didattici in aggiunta a quelli di Villa 4.

Il consigliere metropolitano delegato ai lavori pubblici Antonino Iaria, all'indomani dell'avvio del nuovo anno scolastico, fa il punto sul cronoprogramma del progetto, anche per venire incontro alle aspettative degli studenti, dei genitori, degli insegnanti dell'Istituto superiore.
"La Città metropolitana di Torino sta ancora attendendo che la Regione Piemonte ci trasferisca il finanziamento previsto dall'accordo di programma firmato ormai da qualche anno - dice Iaria - intanto abbiamo previsto la nostra parte di cofinanziamento e non siamo stati fermi: è pronto il progetto per la valutazione sismica richiesto dalla Regione Piemonte e siamo pronti per avviare l'esecutivo, non appena la Regione Piemonte ci trasferirà il finanziamento promesso. Il progetto nell'insieme costerà 4 milioni ed 800 mila euro".
Nel 2019 il cantiere di Villa 6 potrebbe quindi diventare realtà "se la Regione Piemonte - aggiunge Iaria - rispetterà le intese".
"Quello di Villa 6 è un progetto al quale diamo molta importanza - prosegue il consigliere metropolitano - perchè rappresenta un'esigenza sentita sul territorio della prima cintura torinese. Si tratta di uno dei punti più qualificanti nella nostra azione sull'edilizia scolastica".

La Villa 6 è un edificio di grande pregio architettonico: il progetto di ristrutturazione dei tre piani prevede 17 aule con nuovi spazi per l'attività didattica a completamento di un polo di istruzione superiore che ha interessato nel recente passato a Collegno la Villa 4 e la palestra.

 

(18 settembre 2018)