Salta ai contenuti

Cittàmetropolitana di Torino

UN RICORDO DI LUIGI AMEDEO DUCA DEGLI ABRUZZI.

Giovedì 16 novembre alle ore 17, nella sala consiglieri di Palazzo Cisterna, sede di questa Città metropolitana, l'Associazione Amici della Cultura presenta un ricordo di "Luigi Amedeo di Savoia-Aosta Duca degli Abruzzi, ammiraglio, esploratore, alpinista"; un’occasione per ripercorrere, insieme a Pierangelo Manuele, l’intensa vita del terzogenito di Amedeo di Savoia e di Maria Vittoria dal Pozzo della Cisterna e fratello minore di Emanuele Filiberto e Vittorio Emanuele.

In occasione dell’incontro sarà possibile ammirare una piccola esposizione di rari libri custoditi nella Biblioteca di Storia e Cultura del Piemonte Giuseppe Grosso che trattano della figura di Luigi Amedeo, Duca degli Abruzzi e delle sue imprese.

Sarà certamente interessante ed emozionante avere la possibilità di osservare, tra gli altri testi esposti, anche quelli de "Il Ruwenzori" editi da Hoepli che trattano il viaggio di esplorazione e le prime ascensioni delle più alte vette nella catena nevosa situata fra i più grandi laghi equatoriali dell'Africa centrale di S.A.R. il principe Luigi Amedeo di Savoia.

Pierangelo Manuele

Nato a Torino nel 1950. Appassionato da sempre di marina e aviazione, si è laureato in ingegneria aeronautica nel 1975 e da oltre venticinque anni lavora nell'industria aeronautica. Si dedica inoltre alla ricerca storica in campo navale e aeronautico, collabora alla Rivista Marittima, è membro dell'INRO (International Naval Reserach Organization) e consigliere dell'AIDMEN (Associazione Italiana di Documentazione Marittima e Navale).  Ha pubblicato "Il Piemonte sul mare - La Marina sabauda dal Medioevo all'Unità d'Italia", L'Arciere, Cuneo 1997, "Principi marinai", L'Arciere, Dronero 2000, "Canapa, vele e marinai - Carmagnola e Piemonte tra terra e mare", Museo Civico Navale, Carmagnola 2005 e numerosi articoli su giornali e riviste.
Dal 2002 è presidente del Museo Civico Navale di Carmagnola. Sempre nel 2002, per le sue ricerche storiche, è stato nominato Cavaliere al Merito di Savoia (primo gradino dell'Ordine Mauriziano).

 

(10 novembre 2017)