Salta ai contenuti


Cittàmetropolitana di Torino

Nasce una nuova società per il territorio a ovest di Torino: un soggetto pubblico/privato per un bacino di 500mila abitanti

È stata presentata oggi a Palazzo Cisterna, sede della Città metropolitana, la nuova società unica metropolitana che gestirà i rifiuti in una vasta area a ovest del Torinese, vale a dire in quei Comuni che oggi fanno parte dei Consorzi Cados e Covar 14.
La newco, ancora in attesa del suo nome definitivo, è costituita dalla Cidiu Spa Servizi e dal Consorzio Covar 14.
A fare gli onori di casa la consigliera con delega all’Ambiente Gemma Amprino, che ha salutato la nuova creazione come un passo importante verso l’uniformità del sistema di raccolta dei rifiuti in tutto il territorio della Città metropolitana.
Erano presenti i sindaci di Collegno e di Beinasco, Francesco Casciano e Maurizio Piazza, oltre ai rappresentanti della Città di Rivoli.

La nuova realtà, che sarà operativa all’inizio del 2017, sarà una società per azioni mista, con il 51% delle azioni in mano pubblica e il 49% in possesso di un socio operativo industriale che deve essere ancora individuato.
Gestirà i servizi di igiene urbana e di raccolta rifiuti per un bacino di circa 500mila abitanti, ch rappresentano il 25% dell’intera popolazione della Città metropolitana di Torino.

(22 marzo 2016)