Salta ai contenuti


Cittàmetropolitana di Torino

Map2Graies
Una mappa delle risorse territoriali delle Alpi Graie

UN PROGETTO CHE COINVOLGE 146 COMUNI

Map2Graies è un progetto che intende mappare e rendere accessibile la conoscenza dei punti di forza e di debolezza del versante italiano delle Alpi Graie. Promosso dalla Città metropolitana di Torino, insieme a Camera di Commercio, Coldiretti Torino, al Gal Valli di Lanzo Ceronda e Casternone e al Gal Valli del Canavese, promuove la messa in rete delle risorse produttive, turistiche, culturali e ambientali dell’area montana e rurale torinese.
L’iniziativa riguarda i territori del Ciriacese-Valli di Lanzo, Canavese Occidentale e Eporediese per un totale di 146 Comuni e di oltre 275 mila abitanti, raggruppati nelle zone omogenee 7, 8 e 9.
Il progetto è l’ideale proseguimento del precedente Map2Coop (Mappare per cooperare), e si propone di geolocalizzare e raccontare il valore dei prodotti, del sapere, del saper fare e dei beni locali. Il risultato sarà il punto di partenza per confrontarsi con gli attori dello sviluppo locale sul versante francese delle stesse Alpi e definire così gli obiettivi strategici dello sviluppo locale transfrontaliero: un lavoro preparatorio per partecipare al progetto europeo Alcotra Piter. .

Map2Graies coinvolge i giovani, gli imprenditori, i Comuni, le istituzioni pubbliche locali, le organizzazioni di categoria e sindacali, le organizzazioni della società civile in un percorso di mappatura aperta e collettiva.

“La Città metropolitana ha fra i suoi obblighi istituzionali favorire l’internazionalizzazione” ha spiegato il vicesindaco Avetta “Per fortuna, non partiamo da zero: già la Provincia di Torino si era impegnata in questo compito di promozione europea del territorio e nell’intercettare i fondi europei, perciò oggi possiamo contare su una struttura capace di confrontarsi in una dimensione extranazionale. Siamo favoriti in questo dalla nostra particolare conformazione, che mette insieme un capoluogo di dimensioni metropolitane e un territorio ricco sotto il profilo delle risorse agricole e montane. Basta pensare che in questi giorni festeggiamo il decennale delle Olimpiadi invernali del 2006, una candidatura ceh non avremmo mai vinto se Torino e il territorio alpino non avessero fatto sistema”

Il laboratorio 22-24 marzo

Si terrà a Bosconero dal 22 al 24 marzo il laboratorio rivolto a 20 ragazzi e ragazze che vivono in uno dei 146 comuni delle zone omogenee 7, 8 e 9 della area metropolitana di Torino, cioè Canavese occidentale, Eporediese, Ciriacese e Valli di Lanzo.
Il laboratorio è la prima tappa del progetto Map2Graies, l’obiettivo è di mettere in rete le risorse produttive, turistiche, culturali e ambientali dell’area montana e rurale torinese.

Il laboratorio permetterà ai partecipanti di conoscere alcuni strumenti utili per costruire progetti di sviluppo dei territori sui quali vivono, studiano e lavorano. Il percorso si concluderà con la selezione di 3 ragazzi, con cui i partner del progetto avvieranno collaborazioni professionali per realizzare la mappatura delle risorse territoriali da aprile a giugno 2016.
Per partecipare è necessario: essere residenti in uno dei 146 Comuni, avere un'età compresa fra 18 e 30 anni.

Il laboratorio è gratuito ed aperto ad un massimo di 20 giovani. Iscrizioni entro le ore 12:00 del 15 marzo 2016. Tutte le informazioni utili su: www.graies.eu

(23 febbraio 2016)