Salta ai contenuti

Cittàmetropolitana di Torino

Twirling mondiale a Torino

La festa mondiale del twirling

Si concludono domenica 7 agosto a Torino negli spazi del Pala "Gianni Asti" (già PalaRuffini) i XXXV Mondiali di Twirling che vedono impegnate 15 rappresentative da altrettanti Paesi oltre a quella italiana, dove gareggiano tra gli altri anche atleti e atlete dello Sports Club Sangano.

Dal Giappone - detentore della coppa - agli Stati Uniti, dalla Spagna alla Svezia, solo per citare alcune delle squadre e dei 250 atleti ed atlete che martedì sera 2 agosto hanno dato vita ad una animata e festosa cerimonia di inaugurazione, alla presenza delle istituzioni che patrocinano e sostengono l'evento, Regione Piemonte, Comune di Torino, Città metropolitana, Coni.

√ą la seconda volta che i Mondiali di questa armonica disciplina si tengono a Torino: l'ultima volta fu nel 1986 mentre nel 2011 si tennero gli Europei.

Quest'anno, tra l'altro, la Federazione Internazionale del Twirling festeggia i 40 anni dalla sua costituzione.

La cerimonia inaugurale ha visto anche una applauditissima esibizione dei Sonics, una compagnia teatrale composta da un team di performers del territorio torinese.

Da mercoledì a sabato si svolgono le gare individuali, a coppie e a squadre, dove l'utilizzo del bastone che gli atleti fanno ruotare abbina danza, ginnastica, grande tecnica e preparazione fisica.


In agosto ai campionati del mondo partecipano gli atleti di Sangano, componenti della squadra nazionale

Torino ospita dal 4 al 7 agosto la 35¬į edizione dei Campionati Mondiali di Twirling 2022 nella struttura dell'ex PalaRuffini, intitolato a Gianni Asti.

L'appuntamento torna in Piemonte - dopo i Mondiali dell' 86 e gli Europei del 2011 - in occasione dell'anno 2022 in cui siamo Capitale Europea dello Sport come spiega al nostro microfono il presidente della FIT Federazione italiana Twirling Gianfranco Porqueddu.

Della rappresentativa nazionale italiana guidata dal tecnico Massimo Scotti fanno parte sei atleti dello Sport Club Sangano: Francesca Botte, Beatrice Gabriele, Luca Fasano, Stella Pallanza, Aurora Ena e Gabriele Crisi che vestono la maglia azzurra insieme ad atleti provenienti dal resto d'Italia Salvatore Adernò, Chiara Colafrancesco, Martina Vergani, Ilaria Interligi e Asia Falcone.

Nato nelle isole Samoa dell'oceano Pacifico, il twirling è una disciplina praticata da uomini e donne sia individualmente che in squadra, in parte simile alla ginnastica ritmica e artistica: si caratterizza per l'utilizzo del 'bastone'.

Il nome twirling deriva infatti dal verbo inglese 'to twirl', cioè 'far ruotare'.

Questo sport unisce quindi movimenti propri della danza e della ginnastica all'uso del bastone: tecnica, preparazione fisica, ma non senza un importante aspetto artistico che conferisce a questo sport armonia, eleganza e spettacolarità.

(26 luglio 2022)


(03 agosto 2022)