Salta ai contenuti


Cittàmetropolitana di Torino

Festa dell'Europa

Giovedì 9 maggio, lo Europe Direct della Città metropolitana, in corso Inghilterra 7 a Torino, è stato lo spazio privilegiato per un evento speciale con cui festeggiare la ricorrenza della Festa dell’Europa: un flash mob che ha visto la partecipazione di oltre 120 studenti delle classi V del liceo europeo Altiero Spinelli, e che si è aperto con l'Inno alla Gioia di Beethoven, suonato dai ragazzi del coro del gruppo musicale dell'istituto.
Alla loro presenza e con la partecipazione dei consiglieri della Città metropolitana, si è inaugurato anche un murale che Xel, noto street artist torinese, ha dipinto in questi giorni sui muri dello spazio Europe Direct, dipanando su tre pareti, a colori, un immaginario viaggio fra le capitali d’Europa, un omaggio alla bellezza e varietà di scenari e culture che l'Europa offre attraverso la sua architettura, i suoi monumenti e la libera circolazione.

Programma (pdf 1.2 MB)

 

Perchè una festa dell'Europa
La Festa dell'Europa, il 9 maggio di ogni anno, celebra la pace e l'unità europea. La data è l'anniversario della storica dichiarazione di Schuman; in occasione di un discorso a Parigi, nel 1950, l'allora ministro degli Esteri francese Robert Schuman espose la sua idea di una nuova forma di cooperazione politica per l'Europa, che avrebbe reso impensabile una guerra tra le nazioni europee. La sua ambizione era creare un'istituzione europea che avrebbe messo in comune e gestito la produzione del carbone e dell'acciaio. Un trattato che dava vita ad una simile istituzione venne firmato appena un anno dopo. La proposta di Schuman è considerata l'atto di nascita di quella che oggi è l'Unione europea.

(09 maggio 2019)