Salta ai contenuti


Cittàmetropolitana di Torino

STUDI DI CONSULENZA

CONTRIBUTO UNA TANTUM

Il rilascio dell'autorizzazione è subordinato al versamento del contributo una tantum di cui al comma 4 dell'art. 8 della Legge 8 agosto 1991 n. 264 (pdf 40 KB).
L'entità del contributo una tantum è stata fissata, D.M. 26 aprile 1996 (pdf 13 KB), in Euro 25,82 da versarsi su conto corrente postale intestato alla Tesoreria Provinciale dello Stato che ha sede nella provincia nella quale è stata richiesta l'autorizzazione all'esercizio dell'attività di consulenza: 
conto corrente postale n. 6106 della Banca d'Italia - Capo XV - Capitolo 2454 - Art. 01 Una Tantum.