Salta ai contenuti


Cittàmetropolitana di Torino

STUDI DI CONSULENZA

CAPACITÀ FINANZIARIA

Ai sensi dell'articolo 4 comma 2 del Decreto Ministeriale 9 novembre 1992  (pdf 21 KB) e dell'art. 7 del "Regolamento per l'autorizzazione e la vigilanza delle imprese e società di consulenza per la circolazione dei mezzi di trasporto" (pdf 83 KB) le imprese che richiedono all'Ente una autorizzazione per iniziare ex novo l'attività di consulenza per la circolazione dei mezzi di trasporto devono dimostrare di avere adeguata capacità finanziaria mediante una attestazione di affidamento nelle varie forme tecniche, rilasciata da parte di:

  • aziende o istituti di credito;
  • società finanziarie con capitale sociale non inferiore a Euro 2.582.284,50 .

L'attestazione, effettuata secondo lo schema allegato al Decreto del Ministro dei Trasporti del 9 novembre 1992, deve avere importo almeno pari a Euro 51.645,69 e non può, per raggiungere la somma richiesta, essere frazionata fra più istituti di credito o società finanziarie, in quanto ciò contravverrebbe ai criteri informatori che sottostanno alla dimostrazione del requisito.