Salta ai contenuti

Cittàmetropolitana di Torino

IMPIANTISTICA SPORTIVA

IMPIANTI SPORTIVI DI PROPRIETÀ O NELLA DISPONIBILITÀ DELLA CITTÀ METROPOLITANA DI TORINO: USO E GESTIONE

Alle Città metropolitane, in tema di impiantistica sportiva, nel più ampio complesso di norme afferenti il settore sport di rango costituzionale, nazionale e regionale, sono affidati i compiti sanciti dal combinato disposto dell’art. 1 comma 44, lett. e) e del medesimo articolo, comma 85, lett. e) della Legge 7 aprile 2014, n. 56.
Attualmente, a seguito del riassetto amministrativo culminato con la trasformazione della Provincia in Città Metropolitana di Torino, da un punto di vista organizzativo le funzioni predette sono confluite nell’ambito dell’area Edilizia Scolastica stante la particolare tipologia di impianti sportivi metropolitani che sono per la quasi totalità scolastici.

Infatti il D. Lgs. n. 297 del 16 aprile 1994, recante " Approvazione del testo unico delle disposizioni legislative vigenti in materia di istruzione, relative alle scuole di ogni ordine e grado " ha disciplinato all'articolo 96 l'uso delle attrezzature delle scuole per attività diverse da quelle scolastiche prevedendo, tra l'altro, che "...gli edifici e le attrezzature scolastiche possono essere utilizzati fuori dell'orario del servizio scolastico per attività che realizzino la funzione della scuola come centro di promozione culturale, sociale e civile..." consentendo all'Ente Locale proprietario dei beni di disporne la temporanea concessione, nel rispetto del parere espresso dal consiglio d’istituto.
Tale disposizione ha permesso di arricchire considerevolmente il patrimonio impiantistico sportivo delle ex province, potendo queste ultime gestire in orario extra scolastico le palestre e gli spazi aperti degli Istituti scolastici superiori.

Nell'ambito delle competenze istituzionali e delle esigenze emergenti sul territorio, con proprie risorse, l’Ente ha provveduto, nel corso degli anni, a dotarsi di alcune strutture: attualmente dispone di due centri sportivi, quattro piscine, numerosi playground e circa 190 palestre scolastiche.
Oltre a gestire il patrimonio di proprietà questo Ente ha provveduto a sostenere la realizzazione di impianti sportivi sul territorio di competenza, assecondando la propria vocazione istituzionale, sia attraverso specifici bandi a regia provinciale sia attraverso erogazioni contributive in conto capitale.


Il servizio è rivolto:

Ad Enti, Società ed Associazioni Sportive non aventi scopo di lucro e a privati cittadini.


Attività:

La Città metropolitana di Torino concede in uso o in gestione gli impianti sportivi di sua proprietà o nella sua disponibilità, in particolare le palestre di pertinenza delle strutture scolastiche in orario extra curricolare.
Inoltre l'ufficio gestione impiantistica sportiva fornisce informazioni su disponibilità, tipologie e costi degli impianti.


Informazioni:

Area Edilizia - Servizio Amministrazione e Controllo
Ufficio Gestione Impiantistica Sportiva ed usi Extrascolastici
Corso Inghilterra 7 - 12° piano - 10138 Torino
Orario: 10,00 - 12,00 dal lunedì al venerdì
Tel: 011/861.6246 - 6245 - 6244 - 6247
Fax: 011/861.4414
E-mail: impiantisport@cittametropolitana.torino.it
PEC: protocollo@cert.cittametropolitana.torino.it