Salta ai contenuti

Cittàmetropolitana di Torino

Terroir: vini e territori

Gli ultimi weekend di ottobre nel Pinerolese, in Valle di Susa e nel Canavese tra cantine, arte, storia e paesaggi

Gli ultimi weekend di ottobre nel Pinerolese, in Valle di Susa e nel Canavese tra cantine, arte, storia e paesaggi

Due fine settimana dedicati al vino e ai territori vitivinicoli in tutti i loro aspetti agronomici, enogastronomici e culturali

Si chiama Terroir la rassegna concepita e promossa dalla Città metropolitana di Torino nell'ambito del progetto europeo Tour della Strada dei vigneti alpini, finanziato dal programmatransfrontaliero Alcotra Italia- Francia

Durante i due ultimi week-end di ottobrenel Pinerolese, in Valle di Susa e nel Canavese si potranno incontrare i produttori visitando le loro cantine, degustare i vini e i piatti tradizionali locali, ammirare stupendi affreschi nelle chiese di campagna, percorrere le strade dei centri storici di Ivrea e Pinerolo, viaggiare nel tempo, visitando le residenze storicheo rilassarsi passeggiando a piedi o in bici tra i vigneti.


Sorsi d'arte nel pinerolese

Sabato 22 e domenica 23 ottobre le proposte del Pinerolese sono dedicate a luoghi in cui l'arte medievale ha lasciato segni indelebili e ai monumenti della Pinerolo francese. Le cantine e gli operatori turistici si aprono per le visite e la scoperta della viticoltura e dell'enologia locale e del patrimonio culturale, lungo percorsi ciclabili, stradine e sentieri che si irradiano da Pinerolo.

Escursioni e visite in cantina saranno gratuite.

Degustazioni e pasti a pagamento direttamente sul posto.

  • Per informazioni 338-7308204

Canavese: vini tra arte e paesaggio

Sabato 29 e domenica 30 ottobre il Canavese propone un fine settimana dedicato alla visita di cantine, vigneti e balmetti, degustando i vini locali. I castelli, le chiese romaniche e il centro di Ivrea con il sito UNESCO rendono¬†ancor pi√Ļ interessante la scoperta del mondo enologico canavesano. In alcuni angoli dell'Anfiteatro Morenico di Ivrea sono¬†organizzate escursioni nei vigneti a piedi o in bici ed iniziative culturali.

La scoperta del territorio sarà anche possibile prenotando il tour con la navetta.

Le visite in cantina con accoglienza teatrale e le escursioni tra i vigneti sono gratuite.

  • Per informazioni¬†335-533 9389 e 340-1214166

Valsusa, emozioni da bere al Castello di Adelaide a Susa

Sabato 29 ottobre¬†a 25 anni del riconoscimento della DOC denominazione di origine controllata, in Valle di Susa il variegato mondo vitininicolo valsusino si propone agli appassionati e ai curiosi:¬† un'occasione per incontrare i viticoltori, indagare con la mente e i sensi la complessit√† enologica stillata dai vigneti della valle. Selezionati ristoranti del territorio propongono un men√Ļ dedicato al vino, in collaborazione con produttori.

L'accesso al medioevale castello della marchesa Adelaide di Susa, all'area espositiva, al convegno dedicato alla vitivinicoltura locale, alla proiezione video e alle letture sono gratuiti.

Le degustazioni di vini e la merenda sinoira sono a pagamento direttamente sul posto.

  • Per informazioni¬†339-889 2819

(10 ottobre 2022)