Salta ai contenuti

Cittàmetropolitana di Torino

Una caldaia a cippato di legna per le scuole di Ceres

Inaugurata alla presenza delle autorità locali e degli allievi

Passare da una spesa annua di oltre 60.00 euro in gasolio a circa 25.000 (compresa la manutenzione dell’impianto) per scaldare le scuole elementare e media di Ceres: quello economico √® solo uno dei vantaggi della centrale termica alimentata a cippato di legna locale inaugurata ufficialmente luned√¨ 19 settembre dalle autorit√† locali alla presenza degli allievi delle scuole del paese della val d’Ala.

Grazie all’impegno del GAL (il gruppo di azione locale delle Valli di Lanzo, Ceronda e Casternone) e delle amministrazioni comunali e grazie alle risorse del Piano di Sviluppo Rurale la filiera legno-energia si sta consolidando, aiutando i Comuni a risparmiare sul riscaldamento degli edifici pubblici e creando prospettive concrete per le aziende forestali e per chi in esse investe e lavora.

Perché il legno cippato che alimenta i due generatori di calore installati a Ceres è tutto di provenienza locale.


(20 settembre 2022)