Salta ai contenuti


Cittàmetropolitana di Torino

BiblioTour Piemonte

BiblioTour Piemonte è un progetto regionale nato per promuovere i beni librari, le biblioteche, il patrimonio UNESCO, gli scrittori piemontesi e i luoghi legati alla loro vita e alle opere, attraverso la creazione di itinerari culturali e turistici in Piemonte, per diffondere la conoscenza del materiale librario antico e moderno, delle sedi di conservazione e dei territori in cui le biblioteche sono collocate: un modo nuovo per apprezzare l'eleganza e il valore del patrimonio culturale.

Le biblioteche torinesi aderenti al progetto sono 13 con visite programmate dall'11 aprile al 15 giugno.

Per il 2019 un ricco calendario di eventi: in occasione di Torino che legge, iniziative ed eventi che ruotano intorno alla filiera del libro in programma quest'anno dall'8 al 15 aprile, le biblioteche aderenti al progetto aprono le porte a visite guidate arricchite dalla narrazione, da parte dei bibliotecari, della storia della raccolta bibliografica, dei fondi e delle opere più significative.
L'intento è diffondere la conoscenza del materiale librario antico e moderno, delle sedi di conservazione e dei territori in cui le biblioteche sono collocate. Il tour di visita dura circa un'ora.

Info e prenotazioni
Le visite, tutte gratuite, si effettuano con un numero variabile di partecipanti iscritti, da 5 a 15 dipende dalla biblioteca, fino ad un massimo di 25 per appuntamento, prenotando, almeno 8 giorni prima, tramite il numero verde 800 329 329.


13 Aprile: visita alla Biblioteca G. Grosso di Palazzo Cisterna per il BiblioTour

La Biblioteca di Storia e Cultura del Piemonte Giuseppe Grosso aderisce all'iniziativa e organizza, sabato 13 aprile alle ore 10, un tour guidato per condurre i visitatori alla scoperta dell'immenso patrimonio culturale custodito a Palazzo Cisterna, sede aulica di Città metropolitana; nella stessa mattinata sarà presentato al pubblico l'archivio, riordinato e inventariato dal personale della Biblioteca, di Valdo Fusi, donato dalla vedova alla Provincia alcuni anni fa, durante il BiblioTour si potranno ammirare alcuni preziosi testi appartenuti all'avvocato, politico e scrittore, relativi alla Resistenza e al secondo dopoguerra.
Prenotazione obbligatoria seguendo le indicazioni nelle info sotto riportate.

 

(16 aprile 2019)