Salta ai contenuti


Cittàmetropolitana di Torino

Co&Go, il car pooling transfrontaliero

Una mobilità sostenibile nell'area transfrontaliera attraverso la promozione della condivisione di auto di proprietà, il car pooling, per poi integrarla con altre forme di mobilità, da parte di residenti, lavoratori e turisti.
È l'obiettivo del progetto Co&Go, inserito nel programma di cooperazione transfrontaliero tra Italia e Francia, con il finanziamento Interreg Alcotra, di cui la Città metropolitana di Torino è ente capofila e la Regione Auvergne Rhone-Alpes è autorità di gestione del programma.
Partner per l'Italia la Zona ovest di Torino e il comune di Leinì, per la Francia Rhônealpénergie-Environnement e Grand Chambéry.
Il progetto, della durata di 36 mesi con scadenza il 2 ottobre del 2020, si avvale di un budget complessivo di oltre un milione e ottantasettemila euro.

Co&Go sarà sviluppato attraverso un'indagine sulle abitudini e sulla disponibilità del pubblico disposto a praticare il car pooling, attraverso la progettazione di azioni pilota nelle aree critiche (congestionate o scarsamente accessibili) per l'adozione di modalità innovative di coinvolgimento dell'utenza, il miglioramento dell'offerta grazie alla realizzazione di un sistema di fermate del car pooling e l'implementazione di strumenti web e nuove piattaforme.

Non mancheranno apposite campagne di comunicazione.
Da questa esperienza i diversi attori che hanno aderito al progetto si propongono di attuare un vero scambio di esperienze di car pooling tra i due Paesi e la sperimentazione di un modello da replicare in altre realtà..

 

(09 aprile 2018)