Salta ai contenuti


Cittàmetropolitana di Torino

Gli spettacoli a cura dello sportello linguistico

Un'estate di eventi per le lingue minoritarie: canti, balli e rappresentazioni teatrali animeranno le vallate alpine, all'insegna della tradizione e della contemporaneità.
Le minoranze linguistiche sono una realtà viva e sentita, la Città metropolitana coordina la promozione attraverso l'attuazione della Legge nazionale dedicata alle lingue minoritarie in Italia: nel territorio metropolitano sono 37 Comuni che tutelano l'occitano, 51 Comuni il franco provenzale e 30 Comuni il francese. Identità precise che hanno le proprie radici nel passato ma che si integrano nel futuro dei territori montani come elementi culturali e sociali, caratterizzanti per lo sviluppo del territorio.

Gli spettacoli in programma

  • Masque in danza, spettacolo musicale di balli e ballate in lingua francoprovenzale su musiche originali del maestro Ugo Ala che unisce la tradizione delle counte, tramandate nelle Valli di Lanzo, con melodie e ballate tipiche degli strumenti del mondo musicale francoprovenzale.
  • Bal poètic, concerto a ballo che coniuga danza tradizionale e poesia, brani ispirati a poeti e grandi pensatori di epoche e culture diverse, per immergersi nelle lingue minoritarie attraverso la musica e il canto; un progetto del gruppo Blu l'Azard.
  • Dodici canti per dodici lingue, spettacolo che vuole essere un omaggio alle minoranze linguistiche storiche italiane, unisce musica, canto, recital e multimedialità, accompagnano lo spettatore in un appassionante cammino fra tutte le lingue minoritarie.
  • Mirador, spettacolo musicale, un viaggio sui borghi più belli d'Italia attraverso le parole di grandi figure culturali italiane, declinando il concetto di bellezza e di luogo attraverso suoni, canti e musica della tradizione popolare italiana.
  • La musica qu'i vint dal ròchess, spettacolo musicale che racconta la figura di un pioniere che si autoregistra per lasciare traccia di un mondo sonoro che andava scomparendo: la musica tradizionale del proprio paese, a cura del gruppo Blu l'Azard.

Il calendario degli appuntamenti a cura dello sportello linguistico

 

 

(20 luglio 2018)