Salta ai contenuti


Cittàmetropolitana di Torino

HO CHI MINH CITY A PALAZZO CISTERNA

Una delegazione di Ho Chi Minh City, l'antica Saigon, è stata ospite, mercoledì 8 agosto a Palazzo Cisterna, sede aulica di questa Città metropolitana, nel corso di una visita istituzionale in Italia.

La città di Ho Chi Minh e Torino intrattengono da tempo una relazione stretta, sia per la presenza del Consolato vietnamita di Torino e Genova, che per quella della Camera di commercio Italia Vietnam. In particolare, nel 2015 Ho Chi Minh City ha stretto un patto di amicizia e collaborazione con la Città di Torino.

La delegazione vietnamita sta compiendo un serie di incontri istituzionali in diverse città italiane, con l'obiettivo di confrontarsi sull'assetto giuridico e amministrativo, anche in relazione all'accordo di libero scambio tra l'Unione Europea e il paese asiatico siglato nel 2017.

Dopo i saluti istituzionali della consigliera delegata alle relazioni internazionali di questa Città metropolitana Anna Merlin, che ha sottolineato le analogie fra le caratteristiche della Città metropolitana di Torino e Ho Chi Minh, che è una metropoli di dodici milioni di abitanti in cui sono contigui elementi territoriali propri delle grandi città e rurali, sono intervenuti l'assessore Alberto Sacco per la Città di Torino, l'assessore Monica Cerutti per la Regione Piemonte, Huynh Cach Mang, Vice Chairman of Ho Chi Minh City People's Committee - Città di Ho Chi Minh City, Sandra Scagliotti, console onorario della Repubblica socialista del Vietnam e il presidente Fulvio Albano e il segretario Walter Cavrenghi della Camera di Commercio Italia Vietnam.

Le attività sono proseguite con quattro sessioni di lavoro che hanno messo a confronto i membri della delegazione con alcune realtà del territorio metropolitano su temi strategici legati all'ordinamento degli organismi giudiziari e amministrativi, a quello delle professioni e della formazione degli operatori giudiziari, al delicato tema delle adozioni.

 

(08 agosto 2018)