Salta ai contenuti

Cittàmetropolitana di Torino

L’ambiente al centro: arrivano contributi per i piccoli Comuni.
Le domande devono essere presentate entro il 15 marzo.

Un bando per l’erogazione di contributi per iniziative di sviluppo sostenibile, tutela del territorio, valorizzazione e recupero ambientale: lo ha deciso la Città metropolitana di Torino che lo ha rivolto oltre che ad associazioni impegnate in campo ambientale, anche ai Comuni con popolazione inferiore ai 3.000 abitanti per la realizzazione di iniziative quali ad esempio la pulizia dei fiumi, torrenti ed alvei, interventi che tendano a favorire sia la tutela che il restauro ed il ripristino della vegetazione autoctona del territorio, attività di censimento, monitoraggio e protezione della fauna, azioni di pulizia/recupero di aree degradate.
E’ importante che le iniziative - che dovranno attuarsi nel corso del 2018 - contemplino momenti di divulgazione e coinvolgimento della cittadinanza, delle scolaresche, del vasto pubblico
Una Commissione appositamente formata con successivo provvedimento provvederà all’esame delle domande pervenute ed all’assegnazione dei contributi: i soggetti interessati devono presentare domanda di contributo alla Città metropolitana entro e non oltre il prossimo 15 marzo.
Un piccolo, ma concreto segno di attenzione per il territorio, voluto dalla consigliera metropolitana delegata all’ambiente e condiviso da tutto il Consiglio metropolitano.

 

(23 gennaio 2018)