Salta ai contenuti


Cittàmetropolitana di Torino

Adolescenti e cultura della legalità

Un seminario organizzato dal Ce.Se.Di. a Palazzo Cisterna su Nord e Sud a confronto.
"Prove di legalità. Studenti del Nord e Sud a confronto": questo il titolo del seminario organizzato dal Ce.Se.Di. della Città metropolitana di Torino in collaborazione con l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano a partire dal libro di Maddalena Colombo "Adolescenti italiani e cultura della legalità" (Franco Angeli 2016), che si è tenuto a Palazzo Cisterna venerdì 29 settembre.

Il libro della Colombo presenta i  risultati della ricerca "Le percezioni degli adolescenti riguardo alla distinzione tra legale e illegale: un confronto Nord/Sud" (2013-2015), uno studio di interesse nazionale che ha coinvolto diverse università del Nord (Università Cattolica, Università di Modena-Reggio Emilia) e del Sud Italia (Università di Catania, Università di Bari) e che si è posto l'obiettivo di indagare le rappresentazioni sociali della legalità, espresse da studenti delle scuole secondarie di secondo grado o dei centri di formazione professionale.

I lavori sono stati introdotti da Mariagrazia Santagati, dell'Università Cattolica, coordinatrice della ricerca sul campo a Torino, quindi è intervenuta Maddalena Colombo, anch'essa docente della Cattolica. Nella discussione originata dall'intervento della Colombo ha preso la parola anche la consigliera metropolitana delegata all'istruzione e alla formazione professionale Barbara Azzarà. Inoltre, hanno portato testimonianza su come è declinato nelle loro scuole il tema della legalità due docenti, in servizio uno al Liceo Einstein e l'altro all'Agenzia formativa Immaginazione e lavoro, entrambi partecipanti alla ricerca.

 

(03 ottobre 2017)