Salta ai contenuti


Cittàmetropolitana di Torino

Solidarietà a Pianezza: 150 abeti rossi per i boschi danneggiati dagli incendi

Un gesto concreto di solidarietà da parte del Comune di Pianezza nei confronti del territorio Valsusino danneggiato dai recenti incendi: lo ha deciso il sindaco Antonio Castello, consigliere di questa Città metropolitana, che ha distribuito oltre 150 abeti rossi ai commercianti per abbellire l'esterno dei vari punti vendita locali, in collaborazione con l'Unione commercianti presieduta da Vera Audagna e la Pro Loco di Pianezza.

"Al termine delle festività - spiega Castello - ognuno degli abeti rossi che l'Amministrazione comunale ha donato ai commercianti di Pianezza, insieme a quelli che privati cittadini e le scuole stanno allestendo, saranno ritirati dal Comune che provvederà a piantarli nei territorio della valle di Susa interessati dai recenti, drammatici incendi".

Un gesto concreto di solidarietà da parte di un Comune che non era stato coinvolto dagli incendi: "proprio per questo - aggiunge Castello - abbiamo pensato di intervenire: il senso di appartenza alla comunità passa anche da questi piccoli gesti simbolici. Abbiamo chiesto alla Regione Piemonte, alla Città metropolitana di Torino e all'Uncem Piemonte di individuare insieme a gennaio il Comune cui portare gli abeti per essere trapiantati. Vogliamo contribuire nel concreto a sostenere l'azione indispensabile di rimboschimento".

Tutto il programma delle feste natalizie a Pienezza, che prenderà concretamente l'avvio il prossimo 8 dicembre, sarà all'insegna della solidarietà: nella sede comunale di piazza Leumann si terranno per tutto il giorno  visite cardiologiche gratuite per i cittadini a cura dell'Associazione Amici del Cuore e la distribuzione da parte di strutture sanitarie locali di ticket per il controllo dei nei, della glicemia e screening pressione oculare; ma anche la consegna ai 107 neonati del  2017 di un kit "benvenuto bebè" che contiene tra l'altro la lettera per l'apertura di un libretto postale con l'accredito di 10 euro in prodotti della prima infanzia offerti dalle farmacie locali.

L'accensione  del grandioso Presepe mobile della famiglia Cuatto - che lo ha regalato all'Amministrazione Comunale e di cui è in corso da oltre un mese l'allestimento da parte degli Alpini di Pianezza nel giardino della Villa comunale - costituirà poi il fulcro delle manifestazioni. La Pro Loco intanto sta lavorando al consueto concorso dei presepi che richiama la creatività soprattutto delle scolaresche: i primi presepi già arrivati sono allestiti negli spazi della grotta, all'interno della villa comunale e resteranno esposti per tutte le festività.

(04 dicembre 2017)