Salta ai contenuti


Cittàmetropolitana di Torino

LA CITTÀ METROPOLITANA AL LAVORO SULLA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014/2020

Dall’inizio del nuovo settennato di programmazione dei fondi europei, la Città metropolitana di Torino ha lavorato con particolare impegno presentando, sui vari programmi di finanziamento - sia di cooperazione territoriale europea che di fondi diretti della Commissione europea - complessivamente 70 proposte progettuali.


In corso di realizzazione

Programma Europa Centrale
  • Progetto LUMAT - in qualità di partner
    Il Progetto si propone di definire e migliorare l' integrazione della gestione delle aree ambientali all'interno delle grandi aree urbane in trasformazione, attraverso l'attento utilizzo e valorizzazione del suolo e dei e servizi ecologici ad esso associati.
Programma Horizon 2020
  • Progetto SPP Regions - in qualità di partner
    Il Progetto prevede di implementare gli acquisti pubblici sostenibili (SPP), attraverso attività di cooperazione fra Autorità Pubbliche a livello europeo, stabilendo uno scambio strutturato a livello europeo e inserendo gli SPP nei programmi di formazione.
    L'obiettivo è ampliare il mercato delle energie rinnovabili e delle tecnologie per l'efficienza energetica nel settore pubblico europeo; aumentando le competenze, la capacità e la volontà delle autorità pubbliche di procurarsi i migliori prodotti "sostenibili" disponibili nel settore dell'energia, degli edifici o dei servizi.
Programma URBACT
  • Progetto In Focus - in qualità di partner
    Il Progetto intende creare una rete di città e enti sovracomunali che lavorino sul tema del miglioramento delle politiche urbane, rispetto alla loro capacità di individuare e valorizzare nuove opportunità settoriali emergenti e creare strategie di specializzazione intelligente. Oltre allo scambio di esperienze e buone pratiche, la seconda fase del Progetto prevede che ciascun partner elabori, attraverso un percorso partecipativo che coinvolga i principali stakeholder locali, un piano d'azione integrato, volto a individuare un'efficace strategia di sviluppo locale coerente con la Strategia regionale di specializzazione intelligente
Programma ESPON
  • Progetto SPIMA Strategic Planning in Metropolitan Areas - in qualità di partner
    In materia di pianificazione del territorio, Paesi e Città europee si trovano ad operare in un quadro normativo molto differenziato;  il Progetto intende affrontare le seguenti tematiche:
    • come le città possono influenzare e gestire le decisioni a livello spaziale di area metropolitana, la dove esiste un quadro di pianificazione strategica;
    • come le città possono fare un miglior uso delle norme di pianificazione strategica e come possono migliorarla.

In attesa di valutazione

Programma Erasmus
  • Progetto SKILLeD, Skills for Local Development - KA2 Strategic partnership - in qualità di partner
    Obiettivo principale: individuazione e definizione della figura professionale dell'"esperto per lo sviluppo locale" e impostazione di corsi idonei alla sua formazione.
    Fase di sviluppo: presentato il 31 marzo 2016
Programma Spazio Alpino
  • Progetto Design in AS: Design Thinking for Smart Innovation in Alpine Space – in qualità di partner
    Obiettivo principale: sviluppare delle competenze specialistiche relative all'approccio del Design Thinking per migliorare la capacità di innovare delle PMI che operano nelle aree alpine.
    Fase di sviluppo: superato il primo step di valutazione
  • Progetto SCALE(ul)ALPS: Accelerate and Promote the Alpine Startup Ecosystem – in qualità di partner
    Obiettivo principale: favorire e incrementare la creazione di start-up nello Spazio Alpino, promuovendo un'area inclusiva e cooperativa per le imprese innovative e per la creazione di posti di lavoro
    Fase di sviluppo: superato il primo step di valutazione
  • Progetto DrainBOWDarts: Development of creAtive Regional Traditional SMEs – in qualità di partner
    Obiettivo principale:limitare il rischio inondazioni attraverso azioni preventive che integrino interventi strutturali (collettamenti separati, opere di contenimento e riutilizzo delle acque meteoriche etc.), interventi naturalistici e buone pratiche volte a singoli cittadini e pubbliche amministrazioni coinvolte nella stesura di documenti pianificatori e programmatici.
    Fase di sviluppo: superato il primo step di valutazione
Programma Horizon 2020
  • Progetto RURBANISM – in qualità di partner
    Obiettivo principale: sviluppare strategie di governance a vantaggio di una crescita inclusiva, intelligente, sostenibile, attraverso l'emersione e la valutazione dei collegamenti rurale - urbano da un punto di vista funzionale.
    Fase di sviluppo: superato il primo step di candidatura.
Programma Interreg Europe
  • Progetto EcoRIS3 – Policies and measures to support local and regional innovation ecosystems – in qualità di partner
    Obiettivo principale: rafforzare il ruolo degli enti regionali e locali come facilitatori al fine di promuovere politiche e misure per generare interazioni solide tra gli attori chiave. In questo modo, il Progetto intende ottenere ecosistemi di innovazione sostenibile nell'ambito delle strategie RIS3 per rispondere alle sfide e ai gap esitenti.
    Fase di sviluppo: presentato il 13 maggio 2016
  • Progetto FFWD EUROPE Fast Forward Europe – in qualità di partner
    Obiettivo principale: migliorare i sistemi a supporto della crescita rapida e l'accesso ai finanziamenti da parte delle PMI europee. Il rafforzamento del tessuto economico europeo richiede che le PMI siano competitive. Alcuni partner hanno sviluppato un proprio schema per accelerare il business che si rivela efficace a livello locale. Il Progetto intende migliorare l'efficacia delle misure pubbliche a supporto della crescita rapida delle PMI e il loro accesso ai finanziamenti attraverso l'apprendimento reciproco, lo scambio di esperienze e buone pratiche, condividendo gli strumenti e le azioni più efficaci.
    Fase di sviluppo: presentato il 13 maggio 2016
Programma Med
  • Progetto STEPPING: STrengthening Energy Public Procurements: Innovative goal- in qualità di capofila
    Obiettivo principale: migliorare la diffusione e la qualità di meccanismi di ingegneria finananziaria innovativa per la riqualificazione energetica degli edifici pubblici, attraverso una valutazione critica di progetti in corso e attività di capacity building nel contesto del Mediterraneo.
    Fase di sviluppo: il Progetto, presentato il 3 novembre 2015,  ha superato la 1° fase, è in attesa della "valutazione di qualità"
Programma Progress
  • Progetto TSUNAMI - in qualità di partner
    Obiettivo principale: applicazione di una modalità innovativa di inserimento lavorativo di persone affette da problemi psichiatrici iscritti nelle liste del collocamento mirato dei Centri per l'Impiego.La disponibilità di un operatore di supporto (coach) nelle fasi di orientamento e inserimento è alla base del possibile effetto positivo (tsunami) nel risultato occupazionale.
    Fase di sviluppo: presentato il 3 dicembre 2015
 Programma Alcotra
  • Progetto Boutique-Innovazione – in qualità di capofila
    Obiettivo principale: affrontare le difficoltà dello sviluppo di impresa nel territorio montano con riferimento alla definizione e realizzazione di prodotti e processi innovativi, coordinando e migliorando i servizi agli imprenditori locali e facilitando l'attrazione di risorse finanziarie dedicate ai percorsi di innovazione delle imprese esistenti ed alla creazione di imprese innovative
  • Progetto Co&Go – in qualità di capofila
    Obiettivo principale: rendere più sostenibile la mobilità nell'area transfrontaliera promuovendo la condivisione dell'auto di proprietà da parte di residenti, lavoratori e turisti (fruitori di servizi culturali/sportivi), nello svolgimento di spostamenti sia sistematici e programmati, che occasionali (programmati e non).
  • Progetto A.P.P. VER. Apprendere Per Produrre Verde - in qualità di capofila
    Obiettivo principale: aumentare l'offerta educativa e formativa oltre alle competenze professionali transfrontaliere sul tema della green economy, attraverso lo sviluppo di una rete di collaborazione tra scuole, aziende e istituzioni dei territori italiani e francesi, che favorisca anche la mobilità studentesca.
  • Progetto Route des Vignobles Alpins - in qualità di capofila
    Obiettivo principale: riqualificazione e riabilitazione del patrimonio naturale/di biodiversità e culturale delle aree alpine partners (Savoia, Città Metropolitana di Torino e Valle d'Aosta) attraverso la creazione di una Strada Alpina dei Vigneti transfrontaliera.
  • Progetto Testimoni della storia - in qualità di capofila
    Obiettivo principale: promuovere la costruzione di un percorso di fruizione turistica che parta dall'esperienza maturata dai numerosi memoriali, musei, ecomusei e siti che ricordano la lotta partigiana per la libertà sui versanti delle Alpi occidentali, che conservano e diffondono il patrimonio comune d'idee e valori civili mutuati dalla lotta di liberazione dall'occupazione nazifascista e dal successivo processo di formazione di stati democratici.
  • Progetto Voies des hommes - in qualità di capofila
    Obiettivo principale: il Progetto intende avvalersi di nuove modalità di valorizzazione condivisa del patrimonio culturale del territorio del Queyras, della Maurienne e del Pinerolese, anche ai fini del turismo sostenibile. Uno dei temi di raccordo è la storia del movimento valdese, che può essere chiave di lettura sulla contemporaneità e che permette di integrare i temi della memoria storica con quelli del patrimonio culturale.
  • Progetto GEOALP Lo sfruttamento geotermico delle gallerie Alpine - in qualità di partner
    Obiettivo principale: il Progetto si pone l'obiettivo di sperimentare azioni locali che consentano il miglioramento delle condizioni di vita grazie alla produzione di energia pulita di tipo geotermico
  • Progetto ARTACLIM - in qualità di partner
    Obiettivo principale: supportare gli Enti Locali nella definizione di modelli di pianificazione del territorio che integrino, nei propri processi di decisione, la valutazione dei benefici derivanti da scelte consapevoli dell'adattamento ai cambiamenti climatici.
  • Progetto RESBA - in qualità di partner
    Obiettivo principale: il Progetto prevede attività volte a migliorare le conoscenze relative alla sicurezza degli sbarramenti artificiali transfrontalieri, con particolare riguardo alla predisposizione dei Piani di Sicurezza e alla loro attuazione con azioni volte al supporto della responsabilità dei Sindaci
  • Progetto FUTUR FOR@ - in qualità di partner
    Obiettivo principale: Valorizzazione didattica del patrimonio forestale transfrontaliero nel territorio della Savoia e della Città Metropolitana di Torino.
  • Progetto LEGNO LAB - in qualità di partner
    Obiettivo principale: promuovere l'innovazione nei settori legno-edilizia e legno-energia nel settore frontaliero compreso tra la Città metropolitana di Torino ed i Dipartimenti dell'Alta Savoia e Savoia
  • Progetto ELIN - in qualità di partner
    Obiettivo principale: affrontare in chiave innovativa alcune problematiche che i piccoli agricoltori di aree montane e marginali incontrano nel loro percorso di crescita, per la produzione di maggiore valore economico e sociale con ricadute importanti sul piano della tenuta e della crescita occupazionale.
  • Progetto VALE - in qualità di partner
    Obiettivo principale: migliorare l'offerta educativa e formativa e le competenze professionali transfrontaliere nei settori della pasticceria e gelateria (e altre trasformazioni ortofrutticole collegate)
    Fase di sviluppo: progetti presentati il 15 febbraio 2016, sul 2° bando Alcotra 2014-2020

 

(29 maggio 2016)