Salta ai contenuti


Cittàmetropolitana di Torino

DAL 15 AL 22 MARZO REGIONE PIEMONTE, CITTÀ METROPOLITANA DI TORINO, CITTÀ DI TORINO E COLDIRETTI TORINO SI MOBILITANO CONTRO IL RAZZISMO

Il 21 marzo si celebra la Giornata internazionale per l'eliminazione della discriminazione razziale. La giornata, indetta dalle Nazioni Unite, vuole ricordare il massacro di Sharpeville del 1960, quando la polizia sudafricana, durante l'apartheid, aprì il fuoco su un gruppo di dimostranti pacifici, uccidendone 69.
L'UNAR - l'Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali della Presidenza del Consiglio dei Ministri - organizza la Settimana d'azione contro il razzismo.

Tanti gli eventi anche in Piemonte. Grazie alla collaborazione tra Regione Piemonte, Città metropolitana di Torino, Città di Torino e Coldiretti Torino, quest'anno il messaggio antirazzista viene portato nei mercati di Campagna Amica, con un ricco programma di attività. Indossando la coccarda arancione, i coltivatori e le coltivatrici intendono testimoniare il rifiuto di ogni forma di razzismo e xenofobia.

Gli eventi, iniziati domenica scorsa, 15 marzo, proseguono per tutta la settimana in molti Comuni del territorio.
Domenica 22 marzo appuntamento a Torino in piazza Bodoni dalle ore 9 alle ore 18 per la festa di chiusura della Settimana contro il razzismo.

(16 marzo 2015)