Salta ai contenuti

Cittàmetropolitana di Torino

VISITE VIRTUALI A 360°

ABBAZIA DELLA NOVALESA


FACCIATA DELLA CHIESA
È dedicata ai santi Pietro e Andrea. L'edificio, come lo vediamo oggi, risale al secolo XVII.
Fu terminato nel 1715 da Antonio Bertola.

CHIESA: NAVATA
L'impianto della chiesa primitiva è databile ai secoli VIII-IX. L'organo è un prestigioso "Cesare Catarinozzi".

CHIESA: AFFRESCHI
Nel presbiterio la "lapidazione di Stefano" (sec. XI) parzialmente sotto il livello del pavimento e diversi affreschi di santi (secolo XV).

CHIESA: ABSIDE
Il coro ligneo: l'antico coro dei monaci (secolo XV) è attualmente nella chiesa di S. Ippolito a Bardonecchia.

CHIOSTRO
L'impianto attuale risale al secolo XI. Il quadriportico, di cui sono superstiti solo due lati, risale al secolo XVII.

CHIOSTRO: AFFRESCO
Nel portico un affresco del XII secolo. Domina la scena il Cristo "Pantocrator", alla destra S. Eldrado.

RESTAURO
Il laboratorio di restauro dei libri.

CORTILETTO
Zona museale dell'abbazia.

CAPPELLE DI SAN SALVATORE E SAN MICHELE
La cappella di S. Salvatore risale alla seconda metà del secolo XI. Quella di S. Michele, in alto, risale ai secoli VIII-IX.

CAPPELLA DI SAN SALVATORE
Un ambiente suggestivo con tracce di affreschi del XII secolo sull'arco trionfale.

CAPPELLA SANT'ELDRADO
La cappella di S. Eldrado misura m. 8.00 per 5.80. Risale al secolo X-XI.

ATRIO CAPPELLA SANT'ELDRADO
Edificato nella seconda metà del secolo XVII.

CAPPELLA SANT'ELDRADO: AFFRESCHI
Gli affreschi del XI sec. sono dedicati alla vita del Santo e a San Nicola. Sull'abside la figura del Cristo "pantocrator". Nella volta la colomba con nimbo, simbolo dello Spirito Santo.

CAPPELLA DI SANTA MARIA
Risale al secolo VIII. Il soffitto è a capriata. All'interno due affreschi del secolo XV.