Salta ai contenuti


Cittàmetropolitana di Torino

ORGANIGRAMMA

Direzione "Territorio e trasporti" - UA2

Testo vigente dal 15.05.2019

  1. Programmazione e monitoraggio servizi di Trasporto Pubblico Locale (TPL): esercizio diretto o mediante l'Autorità di bacino
    • Supervisiona attraverso la partecipazione alle attività dell'Agenzia per la Mobilità Piemontese la gestione del contratto di servizio del TPL extraurbano
    • Pianificazione del TPL: autorizzazioni servizi di trasporto persone in regime di concorrenza (linee atipiche e servizi fuori linea semestrali); coordinamento attività di rilascio delle tessere di libera circolazione disabili; relazione annuale sul servizio erogato e controllo sul contratto di servizio di trasporto
    • Valuta il finanziamento dei servizi urbani dei comuni del territorio della CM.
    • Partecipazione ai processi di governance del sistema di pianificazione del TPL: rappresenta l'Ente nei rapporti tecnici con l'Agenzia per la Mobilità Metropolitana, partecipando al suo comitato tecnico e presiedendo la commissione tecnica del bacino metropolitano
  2. Pianificazione territoriale, espressione dei giudizi di "compatibilità urbanistica". Copianificazione e assistenza tecnico-urbanistica
    • Nell'ambito dell'unità di progetto "Pianificazione territoriale generale" concorre ad elaborare il Piano Territoriale Generale, le relative varianti e gli aggiornamenti ciclici
    • Esprime i giudizi di "compatibilità urbanistica" e le osservazioni sugli strumenti urbanistici dei Comuni. Istruttorie urbanistiche e conferenze di co-pianificazione (incontri con amministrazioni comunali ai sensi LR 56/77 smi; espressioni di pareri su varianti)
    • Concorre ad esprimere il parere dell'ente attraverso il Rappresentante Unico (Dipartimento Ambiente) nelle Conferenze di servizi relative alle autorizzazioni commerciali
    • Nell'ambito dei piani di supporto elaborati dalla Direzione "Azioni integrate con gli enti locali", Assistenza tecnica ai Comuni su strumenti urbanistici, ove la Città Metropolitana non svolga un ruolo di controllo, diretto o indiretto, sui contenuti degli stessi
    • Attività volte alla copianificazione e assistenza tecnico-urbanistica
    • Incontri, con amministrazioni comunali e professionisti per la definizione e l'individuazione delle aree libere, di transizione e dense
  3. Autorizzazioni, concessioni, licenze, esami, gestione di registri, vigilanza, incentivi, pareri - funzioni in ambito trasporti trasferite dalla Regione Piemonte e Motorizzazione Civile
    • Autorizzazioni, revoche, trasformazioni: autoscuole, scuole nautiche, consorzi di autoscuole, studi di consulenza, officine di revisione veicoli. Tenuta registro del servizio di noleggio autobus con conducente
    • Rilascio e rinnovo licenze di autotrasporto merci in conto proprio. Organizzazione e svolgimento esami per il riconoscimento dell'idoneità professionale di autotrasportatore di merci e di viaggiatori, consulente alla circolazione dei mezzi di trasporto su strada, responsabile tecnico delle officine di revisione veicoli, insegnante di teoria ed istruttore di scuola guida
    • Rilascio licenze di abilitazione al trasporto pubblico di navigazione di linea e non di linea, a uso privato e tenuta dei relativi registri; rilascio di autorizzazione allo svolgimento di manifestazioni nautiche ed ai relativi controlli
    • Controllo conformità dei regolamenti comunali taxi al regolamento tipo della CM; gestione del regolamento taxi dell'area metropolitana torinese e rapporti con la commissione consultiva d'area
  4. Rappresenta l'Ente e partecipa ai tavoli tecnici e di lavoro con altri soggetti pubblici e privati in ambito trasporti e co-pianificazione urbanistica
    • Rappresenta l'ente ai tavoli regionali di copianificazione urbanistica
    • Rappresenta l'Ente nell'Osservatorio per la nuova linea Torino–Lione e nei tavoli tecnici con la Regione sulle tematiche relative ai Trasporti sia relativi al servizio che alle infrastrutture
  5. Partenariati europei per lo sviluppo della pianificazione sostenibile del territorio e della mobilità
    • Nell'ambito dell'unità di progetto costituita presso il Dipartimento Sviluppo Economico, attuazione delle misure e degli obiettivi della programmazione europea