Salta ai contenuti

Cittàmetropolitana di Torino

ORGANIGRAMMA

Direzione "Sviluppo rurale e montano"_SA3

Testo vigente dal 01.02.2021

  1. Funzioni in materia di economia turistica ed attività economiche e produttive in campo turistico
    1. Gestione del sistema informativo turistico.
    2. Individuazione località a connotazione turistica e tenuta elenchi.
    3. Tenuta elenchi delle associazioni e delle proloco.
    4. Procedimento di rilascio nulla-osta istituzione uffici di informazione ed accoglienza turistica e uso denominazione.
    5. Adempimenti amministrativi per l'esercizio di agenzie di viaggio.
    6. Qualificazione professioni turistiche e tenuta elenchi relativi.
    7. Vigilanza su attività agenzie viaggio e professioni turistiche.
    8. Rilevazione e tenuta dati statistici e amministrativi strutture ricettive, attività e servizi turistici.
    9. Contributo attività programmazione turistica regionale.
  2. Sviluppo socioeconomico sostenibile del territorio con particolare attenzione agli aspetti rurali e montani
    1. Pianificazione dello sviluppo socioeconomico in ambito montano e rurale.
    2. Promozione e realizzazione progetti territoriali di sviluppo anche attraverso finanziamenti europei e regionali.
    3. Segreteria UNCEM (Unione Nazionale Comuni, Comunità ed Enti montani).
    4. Pianificazione e gestione Rete escursionistica provinciale, pianificazione interventi di recupero, manutenzione e valorizzazione; espressione  parere vincolante per l'inserimento di nuovi percorsi e per la registrazione di itinerari nel Catasto regionale del patrimonio escursionistico.
    5. Gestione Consulta provinciale per il patrimonio escursionistico.
    6. Partecipa all'unità di progetto "Politiche di trasporto e mobilità sostenibile" costituita presso il Dipartimento "Territorio, edilizia e viabilità" rappresentando le specifiche istanze di sostegno alla conservazione e sviluppo del territorio montano.
  3. Funzioni in materia di attività economiche e produttive in campo agricolo e forestale
    1. Tutela territori agricoli e forestali.
    2. Valorizzazione prodotti vitivinicoli e agroalimentari tipici e locali del territorio rurale e e progetti sulla qualità alimentare.
    3. Valorizzazione e progettazione multifunzionale ecosistemi forestali e sviluppo del comparto foresta-legno.
  4. Sport e turismo
    1. Valorizzazione e sviluppo di turismo e sport attraverso l'elaborazione e la direzione di piani, progetti e programmi; sostegno a iniziative locali attraverso concessione di sussidi e contributi a enti promotori.
  5. Rigenerazione urbana e riqualificazione delle periferie
    1. Responsabilità degli aspetti operativi e gestionali dei progetti di sviluppo locale e riqualificazione urbana aventi valenza strategica attribuiteli da parte della Direzione di Dipartimento, in quanto funzionalmente riconducibili alle materie di competenza e non aventi carattere trasversale.

Tutela flora e fauna_ SA3-1

(Funzione specializzata)

Testo vigente dal 01.02.2021

  1. Pianificazione, programmazione, amministrazione e gestione faunistico ambientale
    1. Pianificazione del territorio metropolitano e gestione della fauna selvatica omeoterma attraverso operazioni di censimento e riequilibrio faunistico; potenziamento degli habitat acquatici e della fauna ittica in riferimento alla tutela di detti ecosistemi e salvaguardia della biodiversità; individuazione di concerto con la direzione "Sistemi naturali" delle aree da destinarsi a Zone Speciali in cui perseguire l'incremento della fauna selvatica, il miglioramento e lo sviluppo ambientale, la gestione e il controllo faunistico; attività consultiva di settore con la partecipazione dei soggetti interessati.
    2. Attuazione degli interventi previsti dai piani e dai programmi faunistico-ambientali. Istituzione fisica delle Zone Speciali con conduzione diretta o indiretta delle stesse e realizzazione degli interventi di campo della gestione faunistica programmata.
    3. Gestione degli incubatoi ittici di valle finalizzata alla produzione di fauna ittica in purezza genetica da utilizzarsi per operazioni di incentivazione faunistica delle popolazioni salmonicole presenti nei corsi d'acqua del territorio metropolitano.
    4. Rilascio di autorizzazioni e/o abilitazioni attinenti la fauna omeoterma ed ittica in senso lato; attività istruttorie e rilascio decreti di nomina a guardia particolare giurata; autorizzazione e controllo sull'allevamento e detenzione di animali selvatici per scopi di ripopolamento o alimentari e per fini ornamentali/amatoriali.
    5. Effettua le contestazioni di illecito in materia di caccia e pesca.
    6. Assicura all'unità organizzativa competente in materia di gestione delle sanzioni amministrative il tempestivo e completo flusso informativo relativamente a quelle emesse dalla direzione; in riferimento alle annualità arretrate delle stesse sanzioni, ricostruisce e trasferisce tutte le informazioni e la documentazione necessarie ed assicura la più ampia collaborazione per la loro presa in carico e gestione.
    7. Realizzazione di servizi per il rimborso/indennizzo dei danni causati dalla fauna selvatica alle colture agricole e alla viabilità, determinando la documentazione da produrre da parte di terzi nei diversi casi e le conseguenti azioni da intraprendere.
  2. Valutazione degli effetti impattanti di attività antropiche diverse
    1. Stima e valutazione degli impatti derivanti dalla costruzione di opere che insistono sul territorio della Città metropolitana e sulle matrici ambientali flora e fauna, ad eccezione di quelle su aree protette e dei siti Rete Natura 2000 di competenza di altra direzione, la cui attività autorizzativa ricade in capo alle diverse unità organizzative dell'ente e ai Comuni del territorio.
  3. Attività formative relative alla funzione fauna e flora
    1. Servizi per la formazione e l'aggiornamento di soggetti interni ed esterni alla Città metropolitana; formazione e abilitazione alla caccia di selezione; autorizzazione all'espletamento di corsi attinenti le materie caccia e pesca.
  4. Comitati di gestione Ambiti Territoriali di Caccia (ATC) e Comprensori Alpini (CA)
    1. Costituzione dei comitati di gestione degli ATC e  (CA).
    2. Tutte le attività relative alla nomina ed alla sostituzione dei componenti per tutte le fattispecie indicate dalla normativa come di competenza dell'ente.
    3. Scioglimento del Comitato di gestione nei casi e secondo le modalità previsti dalla normativa e nomina del Commissario, quando di competenza dell'ente.
  5. Salvaguardia, recupero e riabilitazione della fauna selvatica rinvenuta in stato di difficoltà
    1. Attività tecnico-amministrative relative al recupero e assistenza della fauna selvatica rinvenuta in stato di difficoltà, all'affidamento di questa ai Centri di Riabilitazione e al suo successivo rilascio o affidamento a soggetti autorizzati o abilitati.
    2. Recupero della fauna ittica per asciutte naturali o per lavori in alveo.
  6. Specie vegetali protette
    1. Funzioni relative alla coltivazione, valorizzazione e tutela delle specie vegetali protette: flora spontanea, funghi epigei, tartufi.

Ultimo aggiornamento: 14 giugno 2021