Cittàmetropolitana di Torino

BIBLIOTECA STORICA

ARCHITETTI ALL'OPERA: CAMILLO RICCIO

La Biblioteca storica "Giuseppe Grosso" possiede, oltre ai ricchi materiali di carattere storico-biografico, anche una vasta documentazione tecnico-scientifica, fra cui i disegni dell'architetto Camillo Riccio.
Di Camillo Riccio (1838-1899) si conservano 180 disegni.

Architetto esponente dell'eclettismo torinese di fine '800, allievo di Carlo Promis, ebbe un ruolo importante nell'Esposizione generale del 1884 (fu progettista e direttore tecnico dei padiglioni). In venticinque anni di lavoro progettò e costruì un'ottantina di edifici (di cui un terzo fuori Torino). In particolare nella città capoluogo si propose di coordinare armoniosamente gli ampliamenti di fine '800 con le parti più antiche.
Camillo Riccio lasciò tracce del suo lavoro anche a Palazzo Cisterna: suoi il rifacimento dello scalone d'onore e la realizzazione della cancellata lungo il giardino.