Pianificazione strategica

Piani strategici di settore

La Città Metropolitana di Torino (già Provincia di Torino), ha acquisito negli anni una riconosciuta competenza nella formazione di una ampia gamma di documenti di studio innovativi e di piani strategici, e attraverso il dialogo con tutte le amministrazioni e gli attori coinvolti nel tessuto economico e sociale del territorio, ha maturato il ruolo di ente di area vasta in grado di aggregare e far dialogare soggetti diversi, e di comporre interessi spesso contrastanti, fino a costruire visioni organiche di medio e lungo periodo, da porre alla base della progettazione dell´evoluzione del territorio.

Piano strategico per il Territorio interessato dalla Torino – Lione

(2009). Tra 71 comuni (circa mezzo milione di persone più la popolazione della città di Torino), Il Piano si propone come complessivo progetto di sviluppo del territorio considerato e si articola per temi operativi (energia, ambiente, acqua, verde, servizi, turismo, cultura, ecc.) di area vasta.
Scarica documento: pst_to_lione.pdf (pdf 104 KB)

Piano strategico di azione ambientale del termo-valorizzatore del Gerbido

(2008). Coinvolge 6 comuni, ATOR, la Regione Piemonte, la Provincia di Torino e T.R.M. S.p.A. ed è finalizzato a rispondere, attraverso una complessa fase di concertazione, a quanto definito dal l Programma provinciale di gestione dei rifiuti (2005) che, in modo innovativo, stabilisce che l´impatto creato dalla realizzazione di impianti per la gestione dei rifiuti deve essere compensato da interventi sullo stesso territorio atti a migliorare la qualità della vita dei cittadini che in quell´area risiedono e/o lavorano. Nel novembre 2008 è stato firmato l´accordo di programma per la definizione degli interventi di compensazione ambientale da progettarsi da parte della Provincia di Torino e dei comuni, per un importo di 26.812.482 euro.
Scarica documento: psaa_gerbido.pdf (pdf 31,7 MB)

Piano strategico Ambientale per la Sostenibilità

(2008). È strutturato in 43 "azioni" suddivise su 5 tematiche, è la base per il perseguimento delle tematiche ambientali per l´intero Ente e per il suo intero territorio. I suoi contenuti sono stati recepiti nei documenti di programmazione economica e gestionale (RPP e PEG) e di pianificazione territoriale (PTC2) della Provincia di Torino. Nel marzo 2011 il PSPS è stato oggetto di un primo monitoraggio sull´avanzamento delle azioni e sulle esigenze di modifica delle stesse.
Scarica documento: psp_sostenibilita.pdf (pdf 4,4 MB)

Agenda Strategica Chierese

(2007). Coinvolge 37 comuni, la maggior parte in territorio collinare (19 dei quali in Provincia di Torino), e si pone quale finalità "sostenere la compatibilità tra l´ecosistema ambientale e naturale, ed il sistema antropico, armonizzando la salvaguardia della tutela e valorizzazione del primo e l´evoluzione del secondo". L´Agenda si è tradotta nel PTI "Vivere il rurale, partecipare la metropoli", a sua volta declinato in un una serie di interventi finanziati dalla Regione Piemonte, per alcuni dei quali, a partire dal 2015, in considerazione del bagaglio di esperienza acquisita, la Città Metropolitana è divenuta, capofila.
Scarica documento: agenda_strategica_chierese.pdf (pdf 5,6 MB)

Piano strategico del Canavese

(2007). Coinvolge 8 comuni, 5 comunità montane, associazioni di Categoria dei diversi settori (Confindustria Canavese, API Torino, Unione Provinciale di Torino, ...), organizzazioni sindacali, Consorzi/Enti (Distretto Tecnologico del Canavese, BioIndustry Park) e la Provincia di Torino, con il fine di evidenziare le potenzialità di un territorio ricco di imprenditorialità e idee progettuali da perfezionare; identificare nuove prospettive e superare i vecchi schemi olivettiani e aprire un nuovo varco di identità all´interno dell´asse padano.
Scarica documento: piano_strategico_canavese.pdf (pdf 397 KB)
Altri riferimeti: http://egov.formez.it/content/piano-strategico-canavese

Piano strategico del Pinerolese

(2006). Coinvolge 49 comuni e 3 comunità montane (su un territorio classificato per il 59% come montagna) ed è stato la base di partenza per la formazione del Piano Territoriale di Coordinamento della Provincia di Torino (PTC2).

Verso il Piano strategico dell'Eporediese

Con l'assegnazione alle nuove città metropolitane italiane (Legge 56/14 "Delrio") della funzione di pianificazione strategica, e a seguito della definizione delle 11 Zone omogenee della Città metropolitana di Torino, la Zona n. 9 "Eporediese" ha avviato un lavoro finalizzato alla individuazione di strategie ed azioni di sviluppo per il territorio coinvolto, quale proposta di approfondimento del Piano strategico della Città metropolitana di Torino.
Scarica documento: Analisi IRES Piemonte (2015) (pdf 3 MB)
Scarica documento: Piano strategico della Zona Omogenea Eporediese (pdf 2.8 MB)