Missione 6

Missione 6 - Salute

La pandemia da Covid-19 ha confermato il valore universale della salute, la sua natura di bene pubblico fondamentale e la rilevanza macro-economica dei servizi sanitari pubblici. L'esperienza della pandemia ha inoltre evidenziato l'importanza di poter contare su un adeguato sfruttamento delle tecnologie più avanzate, su elevate competenze digitali, professionali e manageriali, su nuovi processi per l'erogazione delle prestazioni e delle cure e su un più efficace collegamento fra la ricerca, l'analisi dei dati, le cure e la loro programmazione a livello di sistema. Vi sono significative disparità territoriali nell'erogazione dei servizi, in particolare: (i) in termini di prevenzione e assistenza sul territorio; (ii) un'inadeguata integrazione tra servizi ospedalieri, servizi territoriali e servizi sociali; (iii) tempi di attesa elevati per l'erogazione di alcune prestazioni; (iv) una scarsa capacità di conseguire sinergie nella definizione delle strategie di risposta ai rischi ambientali, climatici e sanitari. La strategia perseguita con il PNRR è volta ad affrontare in maniera sinergica tutti questi aspetti critici. Un significativo sforzo in termini di riforme e investimenti è finalizzato ad allineare i servizi ai bisogni di cura dei pazienti in ogni area del Paese. Una larga parte delle risorse è destinata a migliorare le dotazioni infrastrutturali e tecnologiche, a promuovere la ricerca e l'innovazione e allo sviluppo di competenze tecnico-professionale, digitale e manageriali del personale.

La Missione possiede un budget di 20,23 miliardi di euro, che corrisponde al 8,60% dell'importo totale del PNRR, di cui 15,63 miliardi dal Dispositivo per la Ripresa e la Resilienza, 2,89 miliardi dal Fondo complementare.

 

mis6-6

Si articola in 2 Componenti:

  • C1. Reti di prossimità, strutture intermedie e telemedicina per l'assistenza sanitaria territoriale
  • C2. Innovazione, ricerca e digitalizzazione del servizio sanitario nazionale

Sulla Missione, al momento, la Città metropolitana di Torino non gestisce misure di intervento.


Ultimo aggiornamento: 27 giugno 2022