Formazione

Corsi regolamentati da specifiche normative di settore

 

Le professioni regolamentate sono così definite perchè l'accesso all'esercizio dell'attività professionale ad esse relativa è condizionato da specifici requisiti previsti dalla legge nazionale e dalla disciplina regionale.
Per alcune professioni regolamentate, solo la frequenza di un corso di formazione professionale e la conseguente l'attestazione pubblica permettono l'accesso all'esercizio dell'attività professionale in forma autonoma.
La normativa specifica relativa a queste professioni può imporre per sua natura delle eccezioni rispetto alla normativa generale sugli standard formativi.
E' dunque necessario quando ci si accosta a questa materia, consultare la normativa specifica di riferimento.

 

Addetto ai servizi di controllo e delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi (ex buttafuori)

La nomina della commissione d’esame è di competenza della Regione Piemonte - settore sicurezza e polizia locale.
Gli Enti gestori dovranno richiedere la Commissione d'esame alla Regione Piemonte secondo le modalità indicate nell'allegato C alla DGR 57-956/2010

Agente d'affari in mediazione

Agente e rappresentante di commercio
Assistente di studio odontoiatrico

Conduttore Impianti Termici

La richiesta di commissione d'esame deve essere inoltrata alla Città metropolitana di Torino - Servizio Formazione Professionale - Ufficio Esami e Certificazioni dopo aver concordato le date con il Servizio Qualità dell'Aria e Risorse Energetiche, che rilascerà i patentini.

Conduttore generatori di vapore II grado
DECRETO MINISTERIALE 1° marzo 1974(pdf 302 KB)
Norme per l'abilitazione alla conduzione di generatori di vapore (G.U. 16 aprile 1974, n. 99).
con successive modifiche e integrazioni di cui al D.M .del 7 febbraio 1979

Direttore piste da sci - Operatore di primo soccorso su piste da discesa - Operatore di primo soccorso su piste da fondo
  • Ulteriori modifiche della legge regionale 26 gennaio 2009, n. 2 (Norme in materia di sicurezza nella pratica degli sport invernali da discesa e da fondo in attuazione della normativa nazionale vigente ed interventi a sostegno della garanzia delle condizioni di sicurezza sulle aree sciabili, dell'impiantistica di risalita e dell'offerta turistica).
    Legge Regionale 23/2011
  • Approvazione requisiti per il percorso di abilitazione dei direttori delle piste e degli operatori di primo soccorso sulle piste da discesa. Revoca della D.G.R. n 90-6292 del0 2108/2013.
    Comunicazione della Regione prot. 2608 del 20 gennaio 2017 (pdf 109 KB)
  • Legge Regionale 2/2009 e s.m.i. Approvazione requisiti per il percorso di abilitazione del direttori delle piste e degli operatori di primo soccorso sulle piste da discesa. Revoca della D.G.R. n. 90-6292 del 02.08.2013.
    D.G.R. 47-4414 del 19 dicembre 2016 (pdf 1 MB)
  • Norme in materia di sicurezza nella pratica degli sport invernali da discesa e da fondo. Legge regionale 2/2009.

Estetica e Acconciatura
Estetica
  • Operatore del benessere–estetica - qualifica (1800 ore)
  • Estetista - specializzazione/abilitazione (900 ore)
  • Estetista - abilitazione (300 ore)

Disposizioni in materia di stage - Comparto estetiste

Acconciatura
  • Operatore del benessere - acconciatura - qualifica (1800 ore)
  • Acconciatore - specializzazione/abilitazione (600 ore)
  • Acconciatore - abilitazione (300 ore)

Installatore impianti energetici alimentati da FER - Fonti di Energia Rinnovabili

Interventi assistiti con animali (IAA)
Manutentore del verde

Operatore forestale
Professioni turistiche
accompagnatore turistico
requisiti e modalità ai fini dell'applicazione dell'art. 3 L.R. 33/2001
  • Requisiti
    I soggetti titolari di laurea o diploma universitario in materia turistica o titolo equipollente, sono abilitati all'esercizio dell'attività di accompagnatore turistico, fatta salva la previa verifica delle conoscenze specifiche quando non siano state oggetto del corso di studi.

    L'equipollenza del titolo di studio può essere dichiarata dal candidato mediante dichiarazione sostitutiva di certificazione resa ai sensi dell'art. 46 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445 nella quale risultino gli estremi del relativo provvedimento ministeriale di riconoscimento.
  • Modalità
    Le suddette verifiche si svolgono con l'ammissione diretta del candidato ad un esame di fine corso. Gli interessati devono inoltrare richiesta di verifica dei requisiti ai fini del conseguimento dell' abilitazione professionale o dell' ammissione alla prova di verifica delle conoscenze specifiche quando non siano state oggetto del corso di studi alla

    Città metropolitana di Torino - Ufficio Agenzie di viaggi e Professioni turistiche
    Corso Inghilterra 7, 10138 Torino
    telefono 011 8617641 - 7631 - fax 011 8617147

Per informazioni sul rilascio dei "patentini", sul riconoscimento titoli professionali conseguiti in altri stati o altre regioni, sui soggetti abilitati all'esercizio della professione in attuazione dell'art. 3 L.R. 33/2001

Responsabile tecnico gestione rimozione, bonifica e smaltimento materiali contenenti amianto;

Addetto rimozione, bonifica e smaltimento materiali contenenti amianto;

Responsabile del controllo e coordinamento delle attività manutentive dei materiali contenenti amianto e redattore piani di manutenzione e controllo.

I percorsi formativi sono finalizzati a fornire la preparazione necessaria per conseguire l’abilitazione professionale così come prevista da:

  • Articolo 10 lettera h della Legge n. 257 del 27 marzo 1992
    Norme relative alla cessazione dell'impiego dell'amianto
  • D.P.R. dell'8 agosto 1994
    Atto di indirizzo e coordinamento alle regioni ed alle province autonome di Trento e di Bolzano per l'adozione di piani di protezione, di decontaminazione, di smaltimento e di bonifica dell'ambiente, ai fini della difesa dai pericoli derivanti dall'amianto.
  • Art. 258 D.lgs. 81/2008
    Attuazione dell'articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.
  • D.G.R. 1-5736 del 23/04/2007
    Modifica della DGR n. 51-2180 del 5 febbraio 2001, relativamente alla composizione della commissione d’esame dei corsi di formazione per tecnici gestori e addetti alla rimozione, bonifica e smaltimento dei materiali contenenti amianto.
  • D.G.R. 13-4341 del 12/12/2016
    Attuazione del Piano Regionale Amianto per quanto riguarda i programmi formativi e le modalità di svolgimento dei corsi degli operatori che effettuano attività di bonifica, smaltimento dell'amianto, controllo e manutenzione.

Responsabile tecnico per la gestione dei rifiuti

La figura di responsabile tecnico per la gestione dei rifiuti è stata eliminata dal repertorio delle qualificazioni e degli standard formativi della Regione Piemonte. I corsi di doneità per responsabile tecnico per la gestione dei rifiuti non possono più essere riconosciuti perchè superati con la nuova disciplina.

Responsabili tecnici di operazioni di revisione periodica di veicoli a motore

A seguito dell'entrata in vigore del Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti prot. 214 del 19/05/2017, sono cambiati i requisiti minimi di competenza e formazione. La figura del Responsabile tecnico di operazioni di revisione periodica di veicoli a motore e  dei loro rimorchi è da considerarsi obsoleta ed è sospesa la possibilità di proporre la formazione fino a nuove disposizioni nazionali e regionali.

Esame per l'idoneità professionale dei responsabili tecnici delle officine di revisione automobilistica

Responsabile tecnico di tintolavanderia

Salute e Sicurezza negli ambienti di lavoro

I corsi di frequenza e profitto inerenti Salute e Sicurezza negli ambienti di lavoro non devono essere riconosciuti dalla Città metropolitana di Torino, ma rientrano nell'ambito definito dalla  D.G.R. n. 17-4345 del 21/12/2016 e s.m.i.  (pdf 339 KB)

La normativa relativa alla formazione delle figure previste dal D.Lgs. 81/08 è disponibile sul sito tematico regionale.

Servizi funebri e cimiteriali

Corsi:

  • Responsabile della conduzione di attività e Addetto alla Trattazione degli Affari
  • Operatore Funebre/Necroforo
  • Cerimoniere delle strutture per il commiato
  • Operatore addetto alla conduzione di impianti di cremazione
  • Addetto alle operazioni cimiteriali

Servizi Socio-Assistenziali

I principali provvedimenti relativi alle figure professionali normate dalla Regione sono disponibili sul sito della Regione Piemonte, al seguente link: Normativa sulle professioni regolamentate

Somministrazione e vendita di alimenti e bevande

L'intera normativa di settore è disponibile sul sito Regione Piemonte - Commercio insieme all’elenco degli Enti gestori dei corsi convenzionati con la Regione Piemonte.

Esami finali di idoneità per l'esercizio dell'attività di somministrazione e vendita di alimenti e bevande: 
incompatibilità tra incarico di docenza e incarico componente di Commissione d'esame (pdf 245 KB)
Comunicazione della Regione Piemonte del 07/04/2014

Tatuaggi, piercing e trucco permanente

Tecnico meccatronico delle autoriparazioni

Tecnico di restauro di beni culturali – arredi mobili lignei – D.M. n. 87/2009.
  • D.G.R. n. 17-6364 del 17/9/2013
    Recepimento accordo n. 165/CSR del 25 luglio 2012 per la definizione dello standard professionale e formativo del "tecnico del restauro di beni culturali - arredi mobili lignei", ex art. 2 del decreto del Ministero per i beni e le attivita culturali, 26 maggio 2009 n. 86.