Formazione

APERTURA SPORTELLO STRAORDINARIO PRESENTAZIONE DOMANDE RIMBORSO VOUCHER FC

AVVISO AGLI OPERATORI

Si comunica che dal 1 al 10 settembre 2020 sarà attivo uno sportello straordinario per la presentazione delle domande di rimborso dei voucher per la partecipazione a edizioni di corsi concluse entro il 31/08/2020.

Resta comunque confermato anche il successivo sportello previsto dal 1 al10 ottobre 2020 (per i corsi chiusi entro il 30/9/2020)

Le domande di rimborso, dopo essere state trasmesse in via telematica, dovranno essere firmate digitalmente dal legale rappresentante (formato finale del file .pdf.p7m). e inviate ai nostri uffici esclusivamente con Posta Elettronica Certificata - PEC all'indirizzo istruzione.formazione@cert.cittametropolitana.torino.it

L'oggetto del messaggio PEC dovrà necessariamente riportare le seguenti diciture, in modo completo e tutto in maiuscolo: RIMBORSO/FCI_2019_21/CODICE OPERATORE/NOME OPERATORE/SPORTELLO (3/2020)

Per i corsi svolti del tutto o parzialmente in FAD, per i quali siano state adottate le modalità di registrazione previste dalle DD n. 127 e 257/2020, inseriti in questa domanda di rimborso occorrerà allegare alla PEC, in formato .pdf non modificabile:
  • i registri dei docenti
  • le schede FAD degli allievi

Successivamente all'invio della domanda di rimborso gli Operatori sono pregati di consegnare la documentazione cartacea necessaria per i controlli nel più breve tempo possibile presso lo sportello del Servizio Monitoraggio, momentaneamente posto a pianterreno della sede di Corso Inghilterra 7 a Torino, esclusivamente su appuntamento, richiesto inviando una mail a monitoraggiofpi@cittametropolitana.torino.it , secondo le seguenti indicazioni:
  • registri cartacei di classe delle edizioni rendicontate;
  • ricevute attestanti il pagamento della quota a carico del lavoratore e/o delle eventuali eccedenze per i beneficiari che hanno superato il valore massimo erogabile di Euro 3.000,00;
  • copie della documentazione relativa al versamento effettuato dagli eventuali allievi non percettori di voucher;
  • fogli firma per ricevuta del Patto Formativo;
  • fogli firma per ricevuta dell'Attestato di validazione delle competenze.

Per i corsi svolti del tutto o parzialmente in FAD, qualora la documentazione richiesta sia disponibile solo in formato elettronico, questa dovrà essere tenuta agli atti dall'operatore e inviata con mail su richiesta del controllore. Anche le evidenze delle attività svolte in FAD (ovvero le tracciature delle attività svolte in modalità sincrona e asincrona) dovranno essere tenute agli atti dall'operatore e potranno essere richieste successivamente.