Formazione

Istruzioni operative per la presentazione dichiarazioni avanzamento attività e domande di rimborso

Le dichiarazioni di avanzamento attività e le domande di rimborso per tutti i Bandi di competenza della Città Metropolitana di Torino, dopo essere state trasmesse in via telematica, devono essere inviate ai nostri uffici esclusivamente con Posta Elettronica Certificata-PEC all'indirizzo istruzione.formazione@cert.cittametropolitana.torino.it

Le dichiarazioni di avanzamento attività e le domande di rimborso dovranno essere firmate digitalmente dal legale rappresentante (formato finale del file .pdf.p7m).

L'oggetto del messaggio PEC dovrà necessariamente riportare le seguenti diciture, in modo completo e tutto in maiuscolo:

AVANZAMENTO_RIMBORSO/COD. DIRETTIVA + ANNO/CODICE OPERATORE /NOME OPERATORE/ N° CODICE PRATICA_CDE

Di seguito, le indicazioni puntuali per i diversi bandi.


Dichiarazioni avanzamento/domande rimborso Obbligo Istruzione – Mercato del Lavoro 2018

Oggetto del messaggio PEC:

  • AVANZAMENTO/OI_2018/CODICE OPERATORE/NOME OPERATORE/NUMERO PRATICA/ID_OPERAZIONI/ANNUALITÀ (I/II/III anno)
  • AVANZAMENTO/MDL_2018/CODICE OPERATORE/NOME OPERATORE/NUMERO PRATICA/ID_OPERAZIONI /ANNUALITÀ (I/II anno)
  • RIMBORSO/OI_2018/CODICE OPERATORE/NOME OPERATORE/NUMERO PRATICA/ID_OPERAZIONI /ANNUALITÀ (I/II/III anno)
  • RIMBORSO/MDL_2018/CODICE OPERATORE/NOME OPERATORE/NUMERO PRATICA/ID_OPERAZIONI/ANNUALITÀ (I/II anno)

Si ricorda che nella PEC di trasmissione delle domande di rimborso per le attività Mercato del Lavoro che prevedono il pagamento di un’indennità di frequenza allievi dovranno essere allegati i relativi giustificativi di spesa quietanzati.


Domande rimborso Apprendistato 2016/18

Oggetto del messaggio PEC:

  • RIMBORSO/APPRENDISTATO_2016_2018/ANNO_SPORTELLO/MESE_SPORTELLO /CODICE OPERATORE/NOME OPERATORE/CODICE CDE/ID_OPERAZIONE

con allegati (previsti da Bando – paragrafo 9.1):

  • il modulo di dichiarazione di avvenuta consegna delle attestazioni, scaricabile dalla pagina Disposizioni di monitoraggio- Apprendisti, da nominare con la seguente dicitura in maiuscolo:
    "CONSEGNA_ATTESTAZIONI_CODICE OPERATORE_NOME OPERATORE"
  • in caso di delega, la relazione che dia evidenza dell’effettivo valore aggiunto prodotto dalle azioni delegate, da nominare con la seguente dicitura in maiuscolo:
    "RELAZIONE_DELEGA_CODICE OPERATORE_NOME OPERATORE".

Successivamente all'invio della domanda di rimborso, gli Operatori sono pregati di consegnare la documentazione necessaria per i controlli nel più breve tempo possibile, presso gli uffici del Servizio Monitoraggio, terzo piano stanza 12 della sede di Corso Inghilterra 7 a Torino, negli orari di sportello, secondo le seguenti indicazioni:

  • nel caso in cui sulle attività relative alla pratica oggetto della domanda di rimborso siano state svolte verifiche in itinere in loco da parte dei funzionari, dovranno essere consegnati
    • i registri cartacei del coordinatore formativo e le schede presenza allievi per le edizioni dei moduli di formazione in impresa;
    • le lettere di incarico e i CV dei coordinatori formativi.
  • Nel caso in cui sulle attività relative alla pratica oggetto della domanda di rimborso non siano state svolte verifiche in itinere in loco da parte dei funzionari, dovranno essere consegnati:
    • tutti i registri cartacei delle edizioni dei moduli contenute nella domanda di rimborso (registri della formazione in agenzia, registri del coordinatore formativo e le schede presenza allievi per la formazione in impresa;
    • i Piani Formativi Individuali di dettaglio di tutti gli allievi dei moduli contenuti nella domanda di rimborso;
    • le lettere di incarico e i CV dei docenti, dei coordinatori formativi e del responsabile dei moduli contenuti nella domanda di rimborso.

Domande rimborso PFA 2016/18
  • RIMBORSO/PFA_2016_18/NUMERO_SPORTELLO/CODICE_OPERATORE/NOME OPERATORE/NUMERO PRATICA/ ID_OPERAZIONE
Si ricorda che ai fini della verifica del rispetto delle quote di cofinanziamento privato dovranno essere tenuti agli atti ed esibiti su richiesta dei controllori i documenti giustificativi di spesa.
Domande rimborso FCI Catalogo 2017/18
  • RIMBORSO/FCI_2017_18/CODICE OPERATORE/NOME OPERATORE/SPORTELLO (1-2-3-4/2018, 1-2-3-4/2019)

Successivamente all'invio della domanda di rimborso gli Operatori sono pregati di consegnare la documentazione necessaria per i controlli nel più breve tempo possibile presso gli uffici del Servizio Monitoraggio, terzo piano stanza 12 della sede di Corso Inghilterra 7 a Torino, negli orari di sportello, secondo le seguenti indicazioni:

  • registri cartacei di classe delle edizioni rendicontate;
  • ricevute attestanti il pagamento della quota a carico del lavoratore e/o delle eventuali eccedenze per i beneficiari che hanno superato il valore massimo erogabile di Euro 3.000,00;
  • copie della documentazione relativa al versamento effettuato dagli eventuali allievi non percettori di voucher;
  • fogli firma per ricevuta del Patto Formativo;
  • fogli firma per ricevuta dell’Attestato di validazione delle competenze.